Bollette del gas in Basilicata: Adiconsum denuncia aumenti “stratosferici”

in Cronaca

 

Caro bollette del gas, aumenti stratosferici. Ricalcolate altre due bollette del gas

Quotidianamente – ha affermato Marina Festa, presidente Provinciale Adiconsum – presso i nostri sportelli di Matera, Montalbano Jonico e Policoro “continuiamo a ricevere segnalazioni e reclami, principalmente da anziani e diversamente abili, riguardanti bollette del gas con aumenti raddoppiati o triplicati del costo della materia prima, a seguito della scadenza e del rinnovo del contratto. Tali incrementi di prezzo avvengono da parte delle Aziende che, supportate dall’Autorità Garante, si avvalgono della facoltà della procedura del silenzio-assenso del consumatore”.

“La maggior parte delle segnalazioni riguardano bollette del gas emesse da Enel energia che sostiene di aver comunicato ai consumatori con un preavviso di 90 giorni gli aumenti tariffari. Però i nostri Associati ci hanno informano di non aver ricevuto alcuna comunicazione e di non essere stati messi a conoscenza degli aumenti”, è riportato nel comunicato stampa dell’Adiconsum.

In questi casi – ha continuato Festa – noi consigliamo di inviare un reclamo e in caso di risposta negativa procedere con una richiesta di conciliazione.

Ultimamente – ha concluso Festa – a un nostro associato di Ferrandina (MT), che aveva contestato due fatture del gas, la Società di vendita si è scusata dicendo che vi è stato un errore materiale nell’invio delle comunicazioni e ha ricalcolato le fatture emesse procedendo con uno storno di euro 957,80 a fronte dell’importo iniziale richiesto di euro 1.061,67.

Per ulteriori informazioni lo sportello dell’Adiconsum è attivo a Montalbano Jonico il lunedì dalle 16,00 alle 19,00, presso la Cisl in Via A. Miele 71 e a Policoro il sabato dalle ore 10,00 alle 12,00, in Via Giustino Fortunato n. 10.

Fonte: comunicato stampa Adiconsum Basilicata

Ultimi articoli in Cronaca

Torna su