“Sogno e realtà 1974/2024”: nasce l’associazione culturale presieduta da Enza Natale

in Cronaca

“Sogno e realtà 1974/2024”: l’associazionismo per ascoltare, proporre e progettare il rilancio della comunità di Scanzano Jonico

 

SCANZANO JONICO. “Sogno e realtà” è la neonata Associazione Culturale presieduta da Vincenza (Enza) Natale, personalità impegnata nel sociale e che ha esercitato a Scanzano Jonico la carica di assessora con importanti deleghe in materia di Sanità, Sociale, Cultura, Spettacolo, Associazionismo e Volontariato.
La nuova formazione sociale avrà presto una sede fisica, come annunciato da Enza Natale: “L’associazione è aperta alla città, e vuole essere un’ incubatrice di idee che attraverso l’impegno concreto si trasformeranno in progetti e opere sia materiali che immateriali”.

Natale ha poi aggiunto: “Punteremo sui servizi e ci adopereremo nella direzione di sollecitare le istituzioni affinché la nostra città, Scanzano Jonico, possa avere voce e le giuste attenzioni. I servizi alla persona, la sicurezza, tutte le azioni che possano rendere concreto il diritto alla salute saranno al centro del nostro impegno e delle nostre richieste. Nessuno deve essere lasciato solo, sopratutto quelle persone che hanno bisogno di vicinanza e supporto reale. Ampio spazio sarà offerto agli slanci che verranno dall’associazionismo e da chi vorrà proporre eventi culturali e di crescita per la città”.

“L’associazione potrà contare sul mio impegno diretto”, ha spiegato il già assessore con deleghe all’Ambiente e Territorio, Decoro Urbano, Rischio idrogeologico e Protezione Civile, Randagismo e Fauna Selvatica Francesco Puppio, tesoriere rispetto all’associazione.

Maria Ponzio, vice presidente dell’Associazione, e già assessora proprio nella Giunta Cariello alle Attività Produttive, Sviluppo Economico, Pari Opportunità e Commercio, ha aggiunto: “L’esperienza amministrativa ha rafforzato e ampliato il bagaglio di competenze, conoscenze e di contatti di tutti noi, pertanto è fondamentale dare continuità alle energie già messe in campo nei mesi scorsi”.
Enza Natale ha poi precisato: “Ci impegneremo a segnalare problematiche, accoglieremo chi vorrà farle presente e chi vorrà proporre soluzioni. L’agricoltura sarà il tema su cui non abbasseremo mai la guardia, così come le esigenze dei commercianti e degli operatori economici della nostra città e le associazioni. La politica è anche impegno associativo, non verremo meno alle nostre responsabilità e quando sarà il momento risponderemo alle richieste dei cittadini che vogliono il nostro coinvolgimento a tutti i livelli. Noi ci saremo sempre, non indietreggeremo mai e non fuggiremo davanti agli impegni difficili come qualcuno ha fatto, lasciando la città alle sorti di un altro commissariamento.

E, infine: “Nella compagine associativa potremo contare sul supporto Pasquale Cariello, già sindaco e consigliere regionale, di Alberto Marzano, capogruppo in consiglio nella legislatura Cariello e il già vicesindaco Ugo Valicenti. Siamo aperti a nuovi ingressi e già registriamo entusiasmo rispetto all’iniziativa”.