Policoro: polizia locale armata. Sono state consegnate 10 pistole agli agenti.

in Cronaca

Policoro: polizia locale armata. Sono state consegnate 10 pistole agli agenti. Predisposte cassette di sicurezza per riporre le armi nella sede del Comando

Policoro più sicura. Alla presenza del Corpo di Polizia Locale e del suo Comandante, Rosa Silletti, il Sindaco della Città, Enrico Bianco, ha consegnato n.10 pistole che formeranno l’armamento della Polizia Locale di Policoro. La delicata e importante dotazione di armi, mirata a mettere il Corpo di Polizia locale della Città in linea con le prerogative che gli sono proprie, così come già avviene in tutti i Comuni d’Italia, è avvenuta il primo di agosto, in occasione del 64° anniversario dalla nascita della prima “Guardia Urbana” del Comune di Policoro, a cui fu assegnata la prima arma, una Bernardelli – matricola n. 16322 – calibro 7,65, acquistata e usata dal sig. Antonio Stella.

Si tratta – ha dichiarato il Sindaco, Enrico Bianco – di una svolta storica. Dotare il corpo di Polizia Locale delle armi non significa avere degli sceriffi in città, ma agenti qualificati. Ringrazio tutto il Corpo per il lavoro profuso quotidianamente, ricordando che Policoro era fino ad oggi uno dei pochi Comuni della Regione a non avere un Corpo di Polizia Locale dotato di armamento: il Corpo di Polizia locale svolge un ruolo importante sulla sicurezza urbana, di cui tutte le forze dell’ordine chiedono l’ausilio. Il completamento di questo tassello è la risposta ai bisogni di sicurezza dei cittadini i quali vedranno gli agenti sempre più vicini. Speriamo presto di potenziare l’organico in modo da rafforzare le forze ed arrivare a un contingente di agenti adeguato alla città”.

Il Comandante della Polizia Locale, Rosa Silletti, si è soffermata sulle complesse operazioni propedeutiche necessarie per dotare il Corpo di armi: “gli agenti di Polizia Locale – ha dichiarato – hanno frequentato il tiro a segno per le esercitazioni e sono quindi già addestrati a maneggiare le armi, mentre per gli aspetti relativi all’uso, per ogni agente è stata messa a disposizione una cassetta di sicurezza, contenuta in armadi metallici corazzati chiusi a chiave con serratura di sicurezza tipo cassaforte ed ubicati in apposito locale dotato di porta con chiusura blindata presso la sede del Comando”.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici, si tratta di pistole semiautomatiche di peso inferiore ai 700 grammi, Distributore Beretta spa, Modello Str-9L Calibro: 9×21, realizzate tutte in acciaio al carbonio, fusto in tecnopolimeri con doppie sicure, automatica al grilletto, automatica al percussore, con indicatore di colpo in canna che rendono immediatamente visibile il numero dei colpi presenti rispetto ai 15 che complessivamente possono essere contenuti. Le armi sono dotate di proiettili ad altissima frammentazione atti ad evitare rischi di rimbalzo e dunque più sicure in un contesto urbano.

Ultimi articoli in Cronaca

Torna su