Proroga scadenza Avviso Pubblico “Liberi dall’amianto”

in Cronaca

Proroga scadenza Avviso Pubblico “Liberi dall’amianto”. Un aiuto concreto ai privati cittadini per la rimozione e lo smaltimento di piccole quantità di manufatti/materiali contenenti amianto 

La Giunta Regionale con l’Avviso Pubblico “LIBERI DALL’AMIANTO” – spiega l’assessore all’Ambiente, Cosimo Latronico – ha concesso un aiuto concreto ai privati cittadini per la rimozione e lo smaltimento di piccole quantità di manufatti/materiali contenenti amianto presenti negli edifici civili e artigianali e nelle aree di loro proprietà.

Tutti i cittadini che hanno partecipato al programma di finanziamento “Liberi dall’Amianto” hanno ricevuto una comunicazione a mezzo PEC in cui si richiede documentazione integrativa.

In questi giorni – aggiunge Latronico –  i cittadini interessati avrebbero dovuto riscontrare tale richiesta seguendo le istruzioni ricevute a mezzo Posta Elettronica Certificata, comunicate dal competente Ufficio della Direzione Generale dell’Ambiente, del Territorio e dell’Energia.

Le difficoltà dovute all’alto numero di richieste di chiarimenti pervenute avrebbero potuto comportare un ritardo nella trasmissione di quanto richiesto a mezzo PEC, con rischio della perdita del contributo.

La Direzione Generale dell’Ambiente, del Territorio e dell’Energia ha, perciò, ritenuto di assicurare un maggior supporto ai beneficiari in concomitanza della scadenza del termine inizialmente previsto per le ore 23,59 del 21 luglio 2022, prorogando tale scadenza fino al 31 agosto 2022, in modo da consentire ai cittadini che non abbiano ancora potuto ottemperare alla richiesta di provvedere, evitando la decadenza dell’istanza”.