Bardi incontra il premio Nobel per la Pace Jody Williams

in Cronaca

Bardi incontra il premio Nobel per la Pace Jody Williams. “Reale integrazione dei rifugiati. Non possiamo  limitarci alla mera accoglienza,  avere una integrazione concreta che eviti conflitti sociali, è necessario”.

Il 24 Maggio 2022 il Premio Nobel sarà a Scanzano Jonico, in località Terzo Cavone, per partecipare alla cerimonia di inaugurazione della “Abitazione per la Pace”.

Il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha incontrato oggi il Premio Nobel per la Pace, Jody Williams, che ricopre il ruolo di Presidente della Fondazione Città della Pace per i bambini, in visita oggi in Basilicata. L’incontro, molto cordiale, ha posto l’accento sulla necessità di “una reale integrazione dei rifugiati. Non possiamo – ha sottolineato Bardi – limitarci alla mera accoglienza, perché per avere una integrazione concreta che eviti conflitti sociali, è necessario guardare a queste persone come futuri cittadini e non solo come rifugiati. Bisogna uscire dalla logica dell’emergenza e superare un approccio che presti attenzione e attiri interesse solo sull’accoglienza”. Il Premio Nobel Jody Williams ha evidenziato la “felicità di essere qui, in terra lucana, una Regione a me molto cara, anche perché mia nonna era lucana, e per la quale mi sto impegnando con tutta me stessa. Sono un’attivista e quindi mi interessa solo raggiungere gli obiettivi concreti, senza curarmi troppo della diplomazia. La Basilicata è un posto magnifico che merita l’impegno di tutti, associazioni e istituzioni”. A margine dell’incontro, il Presidente Bardi ha omaggiato Jody Williams di una copia di “Storia della Basilicata”, edita da Laterza, e ha poi avanzato la proposta di attivare tutte le procedure per riconoscere la cittadinanza onoraria a Jody Williams, che ha accettato l’invito con grande entusiasmo. Successivamente, si è tenuta una riunione operativa in Sala Verrastro, alla presenza anche del Capo di gabinetto, Michele Busciolano.

Segui ilMet su Instagram