Sospettato di “violenza sessuale”, la polizia arresta un fisioterapista in esecuzione di misura cautelare

in Cronaca

Polizia arresta fisioterapista in esecuzione della misura cautelare in carcere disposta dal Gip del Tribunale di Matera.
L’accusa è di violenza sessuale nei confronti di una minorenne.

Gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito questa mattina l’ordinanza di misura cautelare in carcere, disposta dal Gip del Tribunale di Matera, “nei confronti di un fisioterapista  57enne incensurato, accusato di aver commesso violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di una 14enne, approfittando delle condizioni di minorata difesa della vittima”, è riportato in una nota stampa della Questura di Matera. L’ordinanza è stata emessa a seguito dell’attività di indagine svolta dalla Squadra Mobile di Matera su coordinamento della locale Procura della Repubblica. Le indagini sono scattate dopo che lo scorso mese di gennaio la ragazza ha contattato l’associazione privata “SOS Telefono Azzurro”per denunciare i presunti abusi.