Scuole Sicure, attività di prevenzione della Polizia di Stato a Bernalda e Ferrandina

in Cronaca

Prosegue l’operazione “Scuole Sicure” con una serie di servizi della Polizia di Stato di prevenzione e contrasto della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, d’intesa con i dirigenti scolastici.
Il turno questa volta è toccato a due istituti scolastici di istruzione superiore di Bernalda e di Ferrandina, dove gli Agenti del Commissariato di P.S. di Pisticci, sin dalle ore 8, hanno avviato l’attività di prevenzione con l’ausilio di una unità antidroga in forza alla Squadra Cinofili della Questura di Brindisi.
Il servizio è stato svolto controllando l’area adibita all’accesso degli studenti nelle scuole. Altri controlli sono stati effettuati all’esterno degli istituti, lungo il perimetro degli edifici e all’interno, in alcune aule selezionate a campione. I controlli hanno dato esito negativo.
L’attività è stata svolta incontrando gli studenti e cercando di stimolare la sensibilità e l’interesse degli stessi sulle tematiche del fenomeno della droga e dei suoi effetti gravissimi su chi ne fa uso.
L’attività svolta dagli Agenti è stata accolta con ammirazione ed entusiasmo dagli operatori scolastici e da parte degli stessi studenti che hanno riconosciuto l’utilità dell’attività di prevenzione posta in essere dalla Polizia di Stato, che si dimostra essere un’istituzione sempre vicina ai bisogni della gente.
Altri controlli antidroga con l’ausilio della stessa unità cinofila sono stati svolti presso alcuni esercizi pubblici a Marconia.