Archivio categoria

Emergenza Covid-19 - page 3

Covid19 Basilicata: 611 nuovi positivi. Sono 1517 i nuovi guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 611 nuovi positivi. Sono 1517 i nuovi guariti. Nessun decesso. Un paziente in terapia intensiva. Su scala nazionale salgono i contagi e il numero di vittime rispetto al giorno precedente

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 9/3 (dati 8/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 8 marzo, sono state effettuate 630 vaccinazioni.
A ieri sono 467.447 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 438.970 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,3 per cento) e 342.532 (61,9 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.248.966 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 88 le persone ricoverate: 55 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 33 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.031 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 611 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 1.517 guarigioni.
Nessun decesso è stato segnalato alla Task force regionale.

Totale test di giornata n. 3.031
TOTALE TEST POSITIVI DI GIORNATA N. 611
Totale test negativi di giornata n.2.420

Tamponi molecolari di giornata n.800
TAMPONI MOLECOLARI POSITIVI TOTALI N.146
Tamponi molecolari negativi n.654

Test antigenici rapidi di giornata n. 2.231
TEST ANTIGENICI RAPIDI POSITIVI DI GIORNATA N. 465
Test antigenici rapidi negativi n. 1.766

RICOVERATI REPARTI DEGENTI COVID-19 N. 88
A.O.R. San Carlo Potenza
Malattie Infettive n. 18
Pneumologia n. 18
Medicina d’Urgenza n. 3
Medicina Interna COVID n. 15
Terapia Intensiva n. 1

A.S.M. P.O. Madonna delle Grazie – Matera
Malattie Infettive n. 25
Pneumologia n. 6
Medicina Interna COVID n. 2
Terapia Intensiva n. 0

GUARITI TOTALI DI GIORNATA N.1.517
DECESSI ODIERNI TOTALI N. 0

ISTANTANEA NAZIONALE: TORNANO A SALIRE I CONTAGI 

Sono 60.191 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 22.083.

Le vittime sono invece 184. Ieri erano state 130.

Sono 531.194 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 188.274. Il tasso di positività è all’11,3%, in calo rispetto al 11,7% di ieri. Sono invece 592 (610) i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 18 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 50. I ricoverati nei reparti ordinari sono 8.776 (8.989), ovvero 213 in meno rispetto a ieri.
Torna a salire nelle ultime 24 ore, dopo circa un mese e mezzo, il numero delle persone attualmente positive in Italia: sono 1.011.521, con un incremento di 3.161. [ansa]

Covid19 Basilicata: tre decessi di cui uno a Policoro

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: tre decessi di cui uno a Policoro. Sono 751 i nuovi positivi e 808 i nuovi guariti. 3.570 i tamponi molecolari ed antigenici processati

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento dell’8/3 (dati 7/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 7 marzo, sono state effettuate 599 vaccinazioni.
A ieri sono 467.436 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 438.873 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,3 per cento) e 342.013 (61,8 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.248.336 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 91 le persone ricoverate: 57 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 34 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.570 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 751 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 808 guarigioni. Inoltre è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Tito, 1 residente a Lauria, 1 residente a Policoro.
Dopo le ore 17,00 di oggi sarà inviato il report completo e collegandosi alla pagina web dedicata sarà possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

Nella categoria dedicata le principali notizie sul Covid19 in Basilicata

IN ITALIA NUOVO RIALZO DEI CONTAGI: “NON AVREMO UN NUOVO PICCO”

Il rialzo dei contagi Covid “non deve allarmare”. “Può essere che un po’ di rilassatezza abbia favorito la diffusione, ma del resto abbiamo ancora un milione di positivi, è chiaro che condizioni di diffusibilità ci sono” dice all’Adnkronos Salute il virologo Fabrizio Pregliasco, docente della statale di Milano, commentando il +14,5% di positivi registrato in una settimana.
“Vediamo l’effetto complessivo sul medio periodo ma – tranquillizza l’esperto – non credo che avremo un picco. C’è una progressione di miglioramento ma non così repentina. Il numero dei morti sta scendendo – sottolinea – e questo è l’elemento più bello. Avremo magari qualche contagio in più ma non casi gravi, la vaccinazione, soprattutto quella con tre dosi, si sta dimostrato molto efficace”.
Ma l’invito del medico è, comunque, continuare a fare attenzione. “E’ chiaro che da quando non se ne parla più – nota il virologo – c’è questa percezione di liberi tutti [adn kronos]

 

Covid19 Basilicata: 5 decessi dal dato aggregato

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 5 decessi dal dato aggregato. Dati riferiti ai giorni 5 e 6 Marzo 2022: 5 decessi e due pazienti in terapia intensiva. I pazienti che non sono sopravvissuti sono di Sant’Arcangelo, Scanzano Jonico, Rionero in Vulture, Salandra e Matera.
3.643 i tamponi processati in totale. Sono 430 i guariti e 726 i nuovi contagi. Nel Metapontino 25 nuovi casi a Pisticci, 32 a Policoro, 5 a Scanzano Jonico, 10 a Tursi, 1 a Valsinni, 12 a Montalbano Jonico, 17 a Bernalda. In Basilicata al via le “quarte dosi” agli immunodepressi. Positività regionale al 19.9%

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 7/3 (dati 6/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 6 marzo, sono state effettuate 1.047 vaccinazioni. A ieri sono 467.381 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 438.388 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,2 per cento) e 341.516 (61,7 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.247.298 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 89 le persone ricoverate: 56 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 33 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1.568 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 337 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 168 guarigioni.
Inoltre, è stato registrato il decesso di 4 persone: 1 residente a Rionero in Vulture, 1 residente a Scanzano Jonico, 1 residente a Salandra e 1 residente a Matera.

Il report completo è disponibile e collegandosi alla pagina web  da cui sarà possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

In Basilicata sono cominciate oggi  le somministrazioni delle quarte dosi per gli immunodepressi. Il tasso di positività in Basilicata è al 19.9%.

 

 

Covid19 Basilicata: tre decessi e 486 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: tre decessi e 486 guariti. In regione positività al 18,6%. Sono tre i decessi: un paziente di Potenza, uno di Muro Lucano e uno di Tursi. I guariti sono 479, i nuovi contagi 535. Nel Metapontino: 16 a Bernalda, 11 a Montalbano Jonico, 6 a Nova Siri, 17 a Pisticci, 17 a Policoro, 4 a Rotondella, 17 a Scanzano Jonico, 4 a Tursi, 1 a Valsinni.

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 5/3 (dati 4/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 marzo, sono state effettuate 752 vaccinazioni.
A ieri sono 467.338 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 438.117 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,2 per cento) e 340.933 (61,6 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.246.400 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 91 le persone ricoverate: 52 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 39 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.883 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 548 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 486 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Muro Lucano, 1 residente a Potenza e 1 residente a Tursi.

Le principali notizie sulla pandemia in Basilicata nella categoria dedicata

 

ISTANTANEA NAZIONALE: CONTINUANO A CALARE I CONTAGI

Sono 38.095 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.
Ieri erano stati 41.500. Le vittime sono invece 210 (ieri erano state 185). Sono 12.948.859 gli italiani contagiati dal Covid dall’inizio della pandemia, secondo i dati del ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono 1.023.787, in calo di 17.675 nelle ultime 24 ore, mentre i morti totali salgono a 155.609. I dimessi e i guariti sono 11.769.463, con un incremento di 55.818 rispetto a ieri. Sono 388.836 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 431.312. Il tasso di positività è al 9,8%, praticamente stabile rispetto al 9,6% di ieri. Sono invece 625 (ieri 654) i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 29 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 31. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.297 (ieri 9.599), ovvero 302 in meno rispetto a ieri.

Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 433 ogni 100.000 abitanti (25/02/2022-03/03/2022) contro 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) della scorsa settimana. Nel periodo 9 febbraio 2022-22 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è invece stato pari a 0,75 (range 0,67-0,96), al di sotto della soglia epidemica, rispetto allo 0,73 della scorsa settimana. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale ministero della Salute-Istituto superiore di sanità [ansa]

 

Covid19 Basilica: 3 nuovi decessi e 532 guarigioni

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilica: 3 nuovi decessi e 532 guarigioni. Nelle ultime 24 ore processati 2.707 tamponi (molecolari ed antigenici) di cui 494 sono risultati positivi

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 4/3 (dati 3/3)

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 3 marzo, sono state effettuate 522 vaccinazioni. A ieri sono 467.304 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 437.943 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,2 per cento) e 340.238 (61,5 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.245.491 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 95 le persone ricoverate: 53 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 42 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui nessuno in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.707 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 494 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 532 guarigioni. Inoltre, è stato registrato il decesso di 3 persone: 1 residente a Picerno, 1 residente a Teana e 1 residente a Pisticci.

Nella categoria dedicata le principali notizie sulla pandemia Covid19 in Basilicata

ISTANTANEA NAZIONALE: CONTINUA LA DISCESA DEI CASI

Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 433 ogni 100.000 abitanti (25/02/2022-03/03/2022) contro 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) della scorsa settimana.

Nel periodo 9 febbraio 2022-22 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è invece stato pari a 0,75 (range 0,67-0,96), al di sotto della soglia epidemica, rispetto allo 0,73 della scorsa settimana.
Lo evidenzia il monitoraggio settimanale ministero della Salute-Istituto superiore di sanità.

La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in leggera diminuzione (16% contro il 18% della scorsa settimana). È in aumento la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (35% contro il 33%), come anche quella dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (49% contro il 48%).

Il tasso di occupazione per pazienti Covid nei reparti di aree mediche a livello nazionale è al 14,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 3 marzo) rispetto al 18,5% (rilevazione Ministero della Salute al 24 febbraio) della settimana precedente. Il tasso di occupazione dei reparti di area medica scende dunque sotto la soglia di allerta del 15% per la prima volta dallo scorso 23 dicembre, quando era stato pari al 13,9% .
Il tasso di occupazione in terapia intensiva è invece al 6,6% (rilevazione giornaliera Ministero Salute al 3 marzo) rispetto all’8,4% (rilevazione Ministero al 24 febbraio) della settimana precedente [Ansa]

Covid19 Basilicata: un decesso e 497 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: un decesso e 497 guariti. Il tasso di positività in regione è al 14,5%. Sono tre i pazienti in terapia intensiva. Fra tamponi molecolari e antigenici sono stati effettuati e processati 2730 test.

Nel Metapontino i nuovi casi di positività: Bernalda 14, Montalbano Jonico 3, Nova Siri 6, Pisticci 8, Policoro 16, Rotondella 6, Scanzano Jonico 9, Tursi 1

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 2/3 (dati 1/3). Nella categoria dedicata le principali notizie relative alla pandemia in Basilicata.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 1° marzo, sono state effettuate 773 vaccinazioni. A ieri sono 467.255 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,5 per cento), 437.682 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,1 per cento) e 339.126 (61,3 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.244.063 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 96 le persone ricoverate: 56 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 2 in terapia intensiva, e 40 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 2.730 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 410 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 503 guarigioni.
Inoltre è stato registrato il decesso di 1 persona residente a Ruoti.

Il report completo disponibile collegandosi alla pagina web dedicata  da cui è possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

NAZIONALE. “ECCESSO DI MORTALITA A 178 MILA IN ITALIA”

Nel 2020 il totale dei decessi per il complesso delle cause è stato il più alto mai registrato nel nostro Paese dal secondo dopoguerra: 746.146 decessi, 100.526 decessi in più rispetto alla media 2015-2019 (15,6% di eccesso)

Da inizio pandemia (marzo 2020) a gennaio 2022 l’eccesso di mortalità totale, rispetto alla media 2015-2019, è stato di 178 mila decessi, con gran parte dell’eccesso del 2021 che è stato osservato nel primo quadrimestre quando la copertura vaccinale era ancora molto bassa.

È quanto emerge dal settimo rapporto congiunto Istituto nazionale di statistica (Istat) e Istituto Superiore di Sanità (Iss) sull’impatto dell’epidemia sulla mortalità totale.

L’eccesso di mortalità, cioè la differenza tra morti complessive per qualsiasi causa dall’inizio della pandemia ed il trend atteso di decessi basato sul trend storico atteso (media periodo 2015-2019) è un indicatore che permette di misurare l’impatto sia diretto che indiretto della pandemia fornendo una misura più oggettiva delle sole morti direttamente associate al Covid-19 [ANSA]

Covid19 Basilicata: 9 decessi nel fine settimana

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 9 decessi dai dati aggregati  del fine settimana. Il tasso di positività in regione è al 16,4%. Sono 9 i nuovi decessi: Corleto Perticara, Picerno, Pietragalla, Rapone, Tolve, Matera, Nova Siri, Castelluccio Inferiore, Sant’Arcangelo Sono 654 i nuovi guariti.
Nel Metapontino i nuovi casi: Bernalda 10, Montalbano Jonico 1, Nova Siri 3, Pisticci 23, Policoro 13, Tursi 7.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 27 febbraio 2022, sono state effettuate 777 vaccinazioni.

A ieri sono 467.191 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 437.315 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (79,0 per cento) e 337.694 (61,0 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.242.200 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 96 le persone ricoverate: 57 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui nessuna in terapia intensiva, e 39 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 1.508 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 240 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 242 guarigioni. Inoltre, sono stati registrati 3 decessi: 1 persona residente a Castelluccio Inferiore, 1 residente a Sant’Arcangelo, 1 residente in Campania. Il report completo è disponibile  collegandosi alla pagina web dedicata da cui sarà possibile consultare il bollettino quotidiano  con i dati riassuntivi.

Segui ilMet su Instagram

ISTANTANEA NAZIONALE COVID19

“Ora che la curva pandemica sta piegando, con gradualità stiamo andando verso una fase ancora più aperta: non confermeremo lo stato di emergenza dopo il 31 marzo, e valuteremo gradualmente come adeguare tutte le altre modalità precauzionali che ci sono alla fase nuova.
Dobbiamo guardare con fiducia al futuro ma dobbiamo farlo con cautela e intelligenza, perchè ogni passo che si fa dobbiamo creare condizioni di sicurezza [ansa]

Covid19 Basilicata: 8 nuovi decessi e 530 guariti

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 8 nuovi decessi e 530 guariti. In regione tasso di positività al 14,8%. I decessi: 2 a Potenza, 1 a Matera, 1 a Ripacandida, 1 a Brienza, 1 a Senise, 1 a Pisticci e 1 a Cersosimo.

Nel Metapontino i nuovi casi: Bernalda 9, Montalbano Jonico 1, Nova Siri 9, Pisticci 7, Policoro 12, Rotondella 1, Scanzano Jonico 15, Tursi 3, Valsinni 1.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 25 febbraio, sono state effettuate 1.010 vaccinazioni.
A ieri sono 467.028 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 436.041 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,8 per cento) e 336.448 (60,8 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.239.517 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 110 le persone ricoverate: 61 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 49 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 2 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.271 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 497 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 537 guarigioni. Inoltre, sono stati registrati 8 decessi di persone residenti 2 a Potenza, 1 a Matera, 1 a Ripacandida, 1 a Brienza, 1 a Senise, 1 a Pisticci e 1 a Cersosimo. Il report completo è disponibile collegandosi alla pagina web dedicata da cui sarà possibile consultare il bollettino quotidiano  con i dati riassuntivi.

IN BASILICATA IN ARRIVO 9200 DOSI DI NOVAVAX
Poste Italiane, tramite il suo corriere espresso Sda, scortato da militari dell’Esercito Italiano distribuirà in Basilicata 9.200 dosi di vaccino “Novavax”. 6.100 dosi a Venosa e 3.100 a Matera. L’azienda, che già da tempo collabora con il Commissario Straordinario, ha attrezzato 40 furgoni con celle frigo da 1.300 litri ognuna e si occupa della consegna sul territorio nazionale con un network dedicato.

Covid19 Basilicata: 501 nuovi positivi e zero decessi

in Emergenza Covid-19

Covid19 Basilicata: 501 nuovi positivi e zero decessi. Sono stati processati 3.251 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio.

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 24 febbraio, sono state effettuate 880 vaccinazioni.
A ieri sono 466.973 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 435.817 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,8 per cento) e 335.688 (60,7 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.238.478 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). In totale sono 117 le persone ricoverate: 65 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui 1 in terapia intensiva, e 52 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva. Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 3.251 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 501 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 613 guarigioni. Nessun decesso è stato segnalato alla task force Coronavirus.

ISTANTANEA NAZIONALE. Calano ancora incidenza e Rt, a 552 e 0,73
Continua la discesa dell’incidenza settimanale dei casi di Covid-19 a livello nazionale: 552 ogni 100.000 abitanti (18/02/2022 -24/02/2022) contro 672 ogni 100.000 abitanti della scorsa settimana.
Cala ancora anche l’indice di trasmissione Rt: nel periodo 2 febbraio – 15 febbraio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,73 (range 0,68 – 0,82), in diminuzione rispetto alla settimana precedente quando era pari a 0,77 e al di sotto della soglia epidemica.
Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.
Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 8,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 24 febbraio) rispetto al 10,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 17 febbraio). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è al 18,5% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 24 febbraio) rispetto al 22,2% al 17 febbraio. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute [ANSA]

 

Covid19 Basilicata: positività al 17.2%

in Emergenza Covid-19

 

Covid19 Basilicata: positività al 17.2%. Un paziente in terapia intensiva. Sono 692 i nuovi guariti. Fra tamponi molecolari e antigienici sono 4.576 i test totali effettuati. Nel Metapontino 40 nuovi casi a Policoro, 28 a Bernalda, 25 a Scanzano Jonico e 16 a Pisticci.

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 22 febbraio

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 21 febbraio, sono state effettuate 1.109 vaccinazioni.
A ieri sono 466.838 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (84,4 per cento), 435.027 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (78,6 per cento) e 333.509 (60,3 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.235.374 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).
In totale sono 110 le persone ricoverate: 63 nell’ospedale San Carlo di Potenza, di cui nessuna in terapia intensiva, e 47 nell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui 1 in terapia intensiva.
Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 4.576 tamponi (molecolari ed antigenici) per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 812 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 702 guarigioni. Dopo le ore 17,00 di oggi sarà inviato il report completo e collegandosi alla pagina web https://bit.ly/3fLEgGd sarà possibile consultare il bollettino quotidiano (infografica) con i dati riassuntivi.

 

La sottovariante di Omicron BA.2 non causa forme più gravi di malattia rispetto a BA.1.

Lo rende noto l’Oms. La sottovariante BA.2 di Omicron non “causa una forma più grave” di Covid rispetto alla variante BA.1 che circola ampiamente nel mondo, afferma l’Oms.

“Non vediamo differenze in termini di gravità tra BA.1 rispetto a BA.2: hanno un livello di gravità simile in termini di rischi di ricovero”, ha affermato Maria Van Kerkhove dell’Oms, durante una sessione di domande e risposte sui social. Questa conclusione “è davvero importante, perché in molti Paesi c’è stata una notevole diffusione sia di BA.1 che di BA.2”, ha aggiunto riferendosi al lavoro finale del Comitato consultivo di esperti sull’evoluzione del virus. Conclusioni che ridimensionano l’allarme suscitato da una pre-pubblicazione di uno studio sui criceti che sembrava mostrare come invece BA.2 potesse causare forme più gravi della malattia. Van Kerkhove ha comunque colto l’occasione per invitare tutti i Paesi a non smantellare i loro dispositivi di sequenziamento e mantenere alta la guardia [ansa]

 

Torna su