Archivio categoria

Emergenza Covid-19 - page 3

Covid-19, sono 172 i tamponi positivi sui 1.384 processati in Basilicata

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 16 dicembre, sono stati processati 1.384 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 172 (e fra questi 168 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona straniera in isolamento a San Fele, 2 persone residenti in Puglia e lì in isolamento, 1 persona residente nelle Marche e lì in isolamento, 1 persona residente ad Acerenza, 5 ad Avigliano, 1 a Baragiano, 2 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Brienza, 1 a Brindisi di Montagna, 1 a Castelmezzano, 1 a Episcopia, 6 a Ferrandina, 1 a Filiano, 3 a Grassano, 3 a Irsina, 2 a Lagonegro, 1 a Latronico, 7 a Lauria, 1 a Lavello, 8 a Matera, 4 a Melfi, 6 a Miglionico, 2 a Moliterno, 1 a Montalbano Jonico, 1 a Montescaglioso, 1 a Muro Lucano, 2 a Nemoli, 1 a Nova Siri, 1 a Palazzo San Gervasio, 2 a Paterno, 2 a Pietrapertosa,  5 a Pignola, 2 a Pisticci, 1 a Policoro, 60 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rapone, 2 a Rionero in Vulture, 1 a Ripacandida, 1 a Rivello, 1 a Ruoti, 1 a Salandra, 1 a San Chirico Nuovo, 2 a San Mauro Forte, 1 a Sant’Angelo Le Fratte, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Senise, 1 a Spinoso, 9 a Stigliano, 1 a Tito, 1 a Tramutola, 1 a Tursi, 1 a Vaglio di Basilicata. Nella stessa giornata sono state registrate 127 guarigioni di residenti in Basilicata, così distribuiti: 7 persone residenti ad Abriola, 1 ad Albano di Lucania, 3 ad Anzi, 5 ad Atella, 3 ad Avigliano, 2 a Bella, 1 a Bernalda, 22 a Calvello, 3 a Ginestra, 1 a Lagonegro, 2 a Laurenzana, 6 a Lauria, 3 a Lavello, 3 a Maschito, 1 a Matera, 12 a Melfi, 3 a Moliterno, 1 a Montemilone, 1 a Nova Siri, 4 a Palazzo San Gervasio, 6 a Paterno, 4 a Pignola, 3 a Policoro, 4 a Potenza, 1 a Rapolla, 6 a Rionero in Vulture, 1 a Rotonda, 1 a Tito, 6 a Venosa, 10 a Vietri di Potenza, 1 a Viggiano.
Inoltre, risulta guarita 1 persona residente e domiciliata in Piemonte.

Sono 5 le persone decedute: 1 residente ad Avigliano, 1 a Nemoli, 1 a Trivigno, 1 a Potenza; 1 residente in Campania domiciliato a Potenza.

 Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.891 (5.854 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 168 positività di residenti e si sottraggono 127 guarigioni di residenti e 4 deceduti) di cui 5.785 in isolamento domiciliare. Sono 3.455 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 213 quelle decedute (a cui si aggiungono 4 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni).

Sono 106 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva, 22 in Pneumologia e 8 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 20 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 10 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Covid-19, in Basilicata 107 nuovi positivi su 1.405 tamponi processati

in Emergenza Covid-19

Dai dati del 15 dicembre  non sono stati registrati decessi legati al Covid-19, mentre i guariti residenti in Basilicata sono 216

La task force regionale comunica che ieri, 15 dicembre, sono stati processati 1.405 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 107 (e fra questi 95 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 11 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente e in isolamento in Campania, 2 residenti ad Abriola, 2 ad Atella, 13 ad Avigliano, 2 a Bernalda, 2 a Ferrandina, 2 a Lagonegro, 3 a Lauria, 7 a Lavello, 2 a Maratea, 1 a Marsicovetere, 1 a Maschito, 5 a Matera, 5 a Melfi, 3 a Montalbano Jonico, 4 a Muro Lucano, 1 a Nemoli, 7 a Nova Siri, 3 a Pisticci, 19 a Potenza, 1 a Rotonda, 1 a Scanzano Jonico, 2 a Stigliano, 1 a Terranova del Pollino, 2 a Tito e 4 a Tursi.

Nella stessa giornata non sono stati registrati decessi legati al Covid-19, mentre i guariti residenti in Basilicata sono 216, così distribuiti: 19 di Abriola, 1 di Accettura, 1 di Acerenza, 2 di Atella, 5 di Baragiano, 38 di Bella, 1 di Bernalda, 1 di Brindisi di Montagna, 1 di Calvello, 3 di Cancellara, 2 di Castelgrande, 1 di Ferrandina, 2 di Forenza, 18 di Genzano di Lucania, 2 di Lagonegro, 5 di Lauria, 3 di Lavello, 4 di Melfi, 1 di Montemurro, 18 di Muro Lucano, 5 di Oppido Lucano, 7 di Paterno, 3 di Picerno, 1 di Pietragalla, 14 di Policoro, 14 di Potenza, 5 di Rionero in Vulture, 1 di Ripacandida, 1 di Satriano di Lucania, 1 di Scanzano Jonico, 5 di Senise, 1 di Terranova del Pollino, 1 di Tito, 1 di Tolve, 1 di Tricarico, 26 di Trivigno e 1 di Valsinni.

Inoltre, risultano guarite 1 persona residente in Campania e in isolamento a Potenza e 2 persone residenti e in isolamento in Puglia. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.854 (5.975 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 95 positività di residenti e si sottraggono 216 guarigioni di residenti) di cui 5.745 in isolamento domiciliare. Sono 3.328 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 209 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni). Sono 109 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 35 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva, 25 in Pneumologia e 8 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 20 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva e 10 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 169.810 tamponi, di cui 158.089 risultati negativi.

Covid-19, in Basilicata altri 64 positivi, nel Metapontino 1 a Scanzano, 1 a Pisticci e un altro a Bernalda

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 15 dicembre (dati 14/12)

 

La task force regionale comunica che ieri, 14 dicembre, sono stati processati 922 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 64 (e fra questi 60 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 straniero in isolamento a Irsina, 1 residente in Piemonte e in isolamento a Bella, 1 residente in Puglia e lì in isolamento, 1 residente nel Lazio e lì in isolamento, 8 persone residenti ad Avigliano, 4 a Bella, 1 a Bernalda, 1 a Brienza, 2 a Castelgrande, 1 a Castelsaraceno, 5 a Ferrandina, 1 a Genzano di Lucania, 1 a Grassano, 1 a Lagonegro, 1 a Marsico Nuovo, 5 a Marsicovetere, 3 a Matera, 1 a Melfi, 2 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 4 a Muro Lucano, 2 a Pietragalla, 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 8 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rapone, 1 a Ripacandida,  1 a Salandra, 1 a Scanzano Jonico.

 

Nella stessa giornata sono state registrate 46 guarigioni (45 di residenti e 1 di non residenti): 1 residente in Campania, 1 persona residente ad Avigliano, 1 a Corleto Perticara, 1 a Episcopia, 2 a Lauria, 1 a Lavello, 3 a Marsicovetere, 6 a Melfi, 1 a Oppido Lucano, 3 a Pignola, 1 a Policoro,  2 a Potenza, 1 a Rapolla, 8 a Rionero in Vulture, 1 a Rivello, 4 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 2 a Satriano di Lucania, 6 a Venosa. 

 

Inoltre, risultano decedute 5 persone: 1 residente ad Accettura, 1 a Matera, 1 a Melfi, 1 a Muro Lucano, 1 a Venosa.

 

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.975 (5.963 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 60 positività di residenti e si sottraggono 45 guarigioni di residenti e 5 deceduti) di cui 5.858 in isolamento domiciliare.

Sono 3.112 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 209 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni).

Da verifica effettuata sui positivi del giorno 14 dicembre sono da aggiungere al computo dei residenti positivi totali 2 cittadini di nazionalità estera residenti a Venosa.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 117: a Potenza 37 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva, 28 in Pneumologia e 8 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 23 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva e 10 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 168.405 tamponi, di cui 156.791 risultati negativi.

Basilicata, Covid-19: sono 129 i tamponi positivi su 1.547

in Emergenza Covid-19

Coronavirus, i dati 12 e 13 dicembre in Basilicata

 

La task force regionale comunica che nei giorni 12 e 13 dicembre sono stati processati 1.547 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 129 (e fra questi 114 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano: 3 stranieri, di cui 1 in isolamento a Potenza, 10 residenti e in isolamento in Puglia, 1 residente e in isolamento in Campania, 1 residente in Calabria in isolamento a Rotonda, 1 di Accettura, 1 di Acerenza, 2 di Atella, 6 di Avigliano, 1 di Barile, 2 di Bernalda, 2 di Ferrandina, 2 di Lagonegro, 6 di Lauria, 11 di Lavello, 4 di Marsicovetere, 28 di Matera, 3 di Melfi, 1 di Miglionico, 1 di Montemilone, 2 di Montescaglioso, 3 di Oppido Lucano, 1 di Pignola in isolamento domiciliare a Potenza, 3 di Palazzo San Gervasio, 16 di Potenza, 1 di Pietragalla, 3 di Rapolla, 1 di Rotonda, 1 di Sant’Arcangelo, 1 di Senise, 8 di Venosa, 3 di Vietri di Potenza.

Nelle stesse giornate sono state registrate 223 guarigioni (219 di residenti e 4 di non residenti): 3 di residenti in Lombardia, 1 di un residente in Campania, 2 di Albano di Lucania, 2 di Atella, 28 di Avigliano, 1 di Banzi, 2 di Barile, 5 di Brienza, 2 di Calvera, 1 di Chiaromonte, 1 di Corleto Perticara, 2 di Episcopia, 3 di Forenza, 1 di Genzano di Lucania, 2 di Lagonegro, 21 di Lauria, 18 di Lavello, 3 di Marsicovetere, 2 di Matera, 21 di Melfi, 1 di Moliterno, 8 di Montemilone, 1 di Montemurro, 3 di Palazzo San Gervasio, 3 di Paterno, 1 di Pescopagano, 4 di Pietragalla, 20 di Pignola, 2 di Potenza, 14 di Rionero in Vulture, 9 di Ripacandida, 2 di Rivello, 2 di Rotonda, 11 di Ruoti, 1 di San Costantino Albanese, 1 di Sarconi, 1 di Scanzano Jonico, 2 di Senise, 1 di Teana, 1 di Tito, 2 di Tramutola, 11 di Venosa, 1 di Viggiano.

Inoltre, risultano decedute 11 persone: 1 residente a Campomaggiore, 1 a Marsicovetere, 1 a Policoro, 5 a Potenza, 2 a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 5.963 (6.079 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 114 positività di residenti e si sottraggono 219 guarigioni di residenti e 11 deceduti) di cui 5.839 in isolamento domiciliare. Sono 3.068 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 204 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni). Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 126: a Potenza 37 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva, 29 in Pneumologia e 8 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 29 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 167.483 tamponi, di cui 155.933 risultati negativi.

Montalbano Jonico, test rapidi in modalità drive in per chi si prenota

in Emergenza Covid-19

Una campagna di screening anti-Covid per trascorrere un Natale in sicurezza. A disporlo è stata l’amministrazione comunale di Montalbano Jonico, in collaborazione con la Protezione Civile, i medici di base e i pediatri, nell’ambito di una serie di iniziative promosse per arginare il più possibile la diffusione del contagio da Coronavirus in occasione della mobilità di persone in prossimità delle festività natalizie. L’invito, rivolto a tutti coloro che rientreranno a Montalbano nei prossimi giorni, è quello di sottoporsi, in modalità drive-in, al test rapido, il mezzo più veloce e sicuro per la prevenzione e la sicurezza dei cittadini.

Per effettuare il test sarà necessario contattare il medico di base di Montalbano, per fissare data e modalità di somministrazione, presso il Palazzetto dello Sport “Malvasi” in zona Montesano. Il test può essere anche prenotato inviando una e-mail all’indirizzo protcivilemontalbano@libero.it.

“Dopo aver predisposto i tamponi per centinaia di alunni delle scuole di Montalbano – spiega il sindaco Piero Marrese –, proseguiamo la nostra attività di screening anche su coloro che rientreranno per il Natale al fine di poter trascorrere queste festività in famiglia in modo sereno e sicuro. La salute dei nostri concittadini viene prima di tutto, e ora più che mai abbiamo tutti il dovere di comportarci in modo responsabile per evitare di vanificare l’impegno e il lavoro svolto nelle ultime settimane. Lavoro che sta dando risultati incoraggianti. Grazie ai volontari della Protezione Civile, ai medici pediatri e medici di base della nostra città, che quotidianamente si impegnano con sacrificio e professionalità, sarà possibile vincere questa sfida contro il virus”.

Da Unibas e Asp screening con tamponi rapidi su comunità accademica

in Emergenza Covid-19

Tamponi antigenici dal 16 al 17 dicembre nelle sedi universitarie di Potenza e Matera

L’Università degli Studi della Basilicata avvia una campagna di screening per il Covid con i tamponi antigenici, in collaborazione con l’Asp: i test si svolgeranno il 16 dicembre nel campus di Macchia Romana, a Potenza, e il 17 dicembre nel polo potentino del rione Francioso e a Matera. I test rapidi, su base volontaria, coinvolgono il personale tecnico amministrativo, i docenti, gli studenti, i collaboratori e il personale delle ditte esterne che a vario titolo frequentano l’Ateneo lucano. Si può richiedere la partecipazione alla campagna di screening compilando un modulo on line, seguendo le indicazioni presenti sul sito internet ufficiale dell’Università della Basilicata, entro le ore 14 del 14 dicembre 2020. Si tratta di un primo monitoraggio di quanti hanno frequentato le strutture universitarie lucane nelle scorse settimane, e che sarà ripetuto in base ai dati e all’evoluzione della pandemia nel prossimo periodo. L’Ateneo, in base alle prenotazioni ricevute, organizza i test con gli operatori sanitari dell’Asp: chi ne ha fatto richiesta riceverà una comunicazione di conferma via mail con le modalità e gli orari di presentazione. “Si rafforza, con questo screening, l’azione dell’Università della Basilicata – ha detto il Rettore Ignazio Mancini – azione sempre finalizzata a consentire lo svolgersi in piena sicurezza delle attività accademiche, attraverso il rispetto delle previste procedure sanitarie e organizzative. La preziosa collaborazione tra Asp e Unibas ci consente di realizzare uno screening rivolto non solo all’intera comunità accademica, ma a tutti coloro che abbiano avuto accesso alle strutture universitarie, ottenendo così un quadro chiaro e attuale della situazione in Ateneo”.

(foto archivio)

Bardi: “Finalmente Basilicata in zona gialla”. Il numero dei nuovi positivi è di 102 su 1.104 tamponi. 1 nuovo positivo a Scanzano e 1 a Policoro

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che ieri, 11 dicembre, sono stati processati 1.104 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 102 (e fra questi 83 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente ad Abriola, 1 ad Acerenza, 4 ad Atella, 4 a Balvano e in isolamento domiciliare a Potenza, 2 a Barile, 1 a Brienza, 2 a Ferrandina, 2 a Lagonegro, 5 a Lauria, 2 a Lavello, 1 a Marsicovetere, 4 a Matera, 3 a Melfi, 1 a Montemilone, 1 a Montescaglioso, 2 a Muro Lucano, 1 a Oppido Lucano, 1 a Picerno, 1 a Policoro, 22 a Potenza, 2 a Rionero in Vulture, 1 a Rivello, 1 a Ruoti, 1 a Sarconi, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Spinoso, 1 a Tolve, 1 a Trecchina, 1 a Vaglio di Basilicata, 9 a Venosa, 3 a Viggiano, 15 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 persona residente e in isolamento in Campania, 1 persona residente nel Lazio e in isolamento a Potenza, 1 persona dell’India in isolamento a Potenza.
Nella stessa giornata sono state registrate 53 guarigioni di residenti, così distribuite: 2 ad Atella, 3 a Forenza, 2 a Genzano di Lucania, 3 a Lagonegro, 2 a Lauria, 1 a Lavello, 6 a Melfi, 2 a Paterno, 3 a Potenza, 16 a Rionero in Vulture, 1 a Roccanova, 1 a Rotonda, 2 a San Severino Lucano, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Sasso di Castalda, 1 a Satriano di Lucania, 1 a Senise, 1 a Tramutola, 1 a Vaglio di Basilicata, 3 a Viggianello.Inoltre, risulta deceduta 1 persona residente ad Abriola. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.079, (6.050 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 83 positività di residenti e si sottraggono 53 guarigioni di residenti e 1 deceduto) di cui 5.951 in isolamento domiciliare. Sono 2.848 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 193 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 128: a Potenza 39 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva, 31 in Pneumologia e 10 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 23 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 165.936 tamponi, di cui 154.515 risultati negativi.

Bardi su passaggio a zona gialla della Basilicata

“Grazie alle misure messe in campo dalla Regione e al comportamento responsabile dei lucani la Basilicata è finalmente diventata zona gialla.
Quattro settimane fa eravamo zona arancione con un indice di contagiosità tra i più alti d’Italia.
Dico questo perché basta pochissimo per ritornare in una condizione di sofferenza.
Mi affido, quindi, ancora una volta, al senso di responsabilità di ognuno di noi senza il quale nessuna battaglia si vince.
Invece dobbiamo continuare su questa strada.
Quindi bisogna evitare assolutamente assembramenti, mettere sempre la mascherina e attenersi alle regole che ci sono state date.
Solo in questa maniera potremo passare un Natale sereno”.

Basilicata, Covid-19: 124 tamponi positivi di cui 104 residenti in Basilicata. Nessun nuovo caso nel Metapontino.

in Emergenza Covid-19

Nella stessa giornata sono state registrate 138 guarigioni, due a Policoro

La task force regionale comunica che ieri, 10 dicembre, sono stati processati 914 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 124 (e fra questi 104 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente in Calabria e in isolamento a Potenza, 1 persona residente in Emilia-Romagna e in isolamento ad Atella, 1 persona della Moldavia in isolamento a Potenza, 16 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente e in isolamento in Emilia Romagna, 1 residente ad Acerenza, 2 ad Atella, 2 ad Avigliano, 1 a Brienza, 1 a Calvello, 5 a Ferrandina, 1 a Forenza, 2 a Gallicchio, 5 a Lagonegro, 4 a Latronico, 6 a Lauria, 3 a Lavello, 6 a Maschito, 5 a Matera, 11 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Moliterno, 1 a Montemilone, 10 a Muro Lucano, 3 a Oppido Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 3 a Pomarico, 9 a Potenza, 3 a Rionero in Vulture, 1 a Salandra, 1 a San Fele, 6 a Tito, 1 a Tramutola e 8 a Venosa. Nella stessa giornata sono state registrate 138 guarigioni di residenti, così distribuite: 1 ad Accettura, 1 ad Atella, 1 a Balvano, 3 a Castelluccio Inferiore, 1 a Castelsaraceno, 1 a Genzano di Lucania, 20 a Lagonegro, 1 a Latronico, 20 a Lauria, 42 a Lavello, 16 a Melfi, 1 a Montemilone, 1 a Pignola, 2 a Policoro, 5 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rionero in Vulture, 2 a Rivello, 3 a Rotonda, 2 a San Costantino Albanese, 1 a San Severino Lucano, 1 a Terranova del Pollino, 7 a Venosa e 3 a Viggianello. Inoltre, risultano decedute 6 persone, residenti 1 a Bernalda, 1 a Latronico, 1 a Melfi, 1 a Montescaglioso, 1 a Potenza e 1 a Rionero in Vulture. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.050, (6.090 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 104 positività di residenti e si sottraggono 138 guarigioni di residenti e 6 deceduti) di cui 5.919 in isolamento domiciliare. Sono 2.795 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 192 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni).  Sono 131 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 37 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 9 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 27 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 164.832 tamponi, di cui 153.513 risultati negativi.

Covid-19, sono 48 i nuovi positivi. Dal Governo si apre uno spiraglio per gli spostamenti fra comuni durante le feste

in Emergenza Covid-19

Il numero totale dei tamponi molecolari processati il 9 dicembre è stato condizionato dall’esecuzione dei test rapidi di screening effettuati nella stessa data dagli operatori delle Aziende sanitarie

La task force regionale comunica che ieri, 9 dicembre, sono stati processati 612 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 48 (e fra questi 46 residenti in Basilicata) sono risultati positivi. Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente e in isolamento in Puglia, 1 persona residente e in isolamento in Calabria, 1 di Forenza, 1 di Grassano, 3 di Lavello, 6 di Matera, 3 di Melfi, 2 di Miglionico, 1 di Moliterno. 2 di Montalbano Jonico, 2 di Nova Siri, 3 di Palazzo San Gervasio, 17 di Potenza, 1 di Satriano di Lucania, 1 di Senise, 3 di Venosa. Nella stessa giornata sono state registrate 53 guarigioni di residenti: 1 di Avigliano, 1 di Barile, 4 di Lauria, 1 di Matera, 4 di Melfi, 5 di Pignola, 3 di Policoro, 6 di Potenza. 3 di Rapolla, 3 di Rionero in Vulture, 5 di Ruoti, 1 di San Fele, 2 di San Severino Lucano, 1 di Sant’Angelo Le Fratte, 9 di Sant’Arcangelo, 3 di Tramutola, 1 di Valsinni.

Inoltre, sono decedute 6 persone: 1 residente a Cancellara, 1 a Pietragalla, 2 a Potenza, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Tramutola. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.090 (6.103 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 46 positività di residenti e si sottraggono 53 guarigioni di residenti e 6 deceduti), di cui 5.953 in isolamento domiciliare. Sono 2.657 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 186 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni). Sono 137 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 37 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva, 31 in Pneumologia e 11 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 32 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 163.918 tamponi, di cui 152.723 risultati negativi. Il numero totale dei tamponi molecolari processati il 9 dicembre è stato condizionato dall’esecuzione dei test rapidi di screening effettuati nella stessa data dagli operatori delle Aziende sanitarie.

A livello governativo, da indiscrezioni riportate dall’Ansa, sembrerebbe che il premier Giuseppe Conte abbia aperto il dialogo all’apertura degli spostamenti fra comuni nei giorni 25, 26 e 1 Gennaio. “La riflessione aperta da Conte, secondo le stesse fonti, potrebbe portare a modifiche al decreto legge sul Covid o a un aggiornamento delle Faq del governo, con un’interpretazione estensiva delle situazioni di necessità che giustificano lo spostamento tra Comuni”.

Basilicata, 367 i tamponi processati: 35 i positivi. Nelle scuole lucane procede la campagna screening

in Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19, aggiornamento del 9 dicembre (dati 8 dicembre)

La task force regionale comunica che ieri, 8 dicembre, sono stati processati 367 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 35 (e fra questi 34 residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano: 1 persona residente e in isolamento in Puglia, 2 residenti a Balvano, 2 a Baragiano, 2 a Castelgrande, 1 a Gorgoglione, 2 a Lauria, 4 a Matera, 3 a Montalbano Jonico, 1 a Montemurro, 3 a Muro Lucano, 2 a Nova Siri, 2 a Picerno, 1 a Pignola, 1 a Pisticci, 2 a Potenza, 1 a Sant’Arcangelo, 1 a Scanzano Jonico, 1 a Senise e 3 a Stigliano.
Nella stessa giornata sono state registrate 95 guarigioni di residenti e 2 di non residenti. Le guarigioni di residenti sono così distribuite: 2 ad Atella, 9 ad Avigliano, 12 a Barile, 1 a Cersosimo, 1 a Francavilla in Sinni, 2 a Grumento Nova, 7 a Latronico, 15 a Lauria, 9 a Marsicovetere, 6 a Melfi, 3 a Moliterno, 1 a Montalbano Jonico, 2 a Paterno, 1 a Pisticci, 1 a Policoro, 1 a Potenza, 2 a Rapolla, 12 a Rionero in Vulture, 2 a Roccanova, 3 a Sant’Arcangelo, 1 a Senise e 2 a Valsinni.
Inoltre, risultano decedute 2 persone, residenti 1 a Ruoti e 1 a Matera. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 6.103, di cui 5.964 in isolamento domiciliare. Sono 2.604 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 180 quelle decedute (a cui si aggiungono 3 deceduti in Basilicata ma residenti in altre regioni).
Sono 139 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 36 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 6 in Terapia intensiva, 32 in Pneumologia e 13 in Medicina d’urgenza dell’ospedale San Carlo; a Matera 34 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 7 in Terapia intensiva e 11 in Pneumologia dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Il numero totale dei tamponi molecolari processati in data 8 dicembre è stato condizionato dall’esecuzione dei test rapidi di screening effettuati nella stessa data dagli operatori delle Aziende sanitarie.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 163.306 tamponi, di cui 152.159 risultati negativi.

NELLE SCUOLE LUCANE PROCEDE LA CAMPAGNA SCREENING

“Continua la campagna di screening nelle scuole che coinvolge studenti, docenti e personale scolastico. Dopo Potenza e Matera, nei prossimi giorni l’iniziativa di prevenzione intrapresa dal Dipartimento regionale Politiche della persona si estenderà alle città lucane con popolazione superiore ai 10 mila abitanti e a breve arriverà nei Comuni più piccoli.

Nel materano verranno coinvolti già nei prossimi giorni gli studenti di Policoro, Montescaglioso, Pisticci e Bernalda, mentre nel potentino quelli di Melfi, Venosa, Lavello e Rionero in Vulture”.

Lo rende noto l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone. “Sono incoraggianti – prosegue Leone – i risultati restituiti dagli screening avviati nelle realtà scolastiche di Matera e Potenza. Nella città dei Sassi, su circa 3.500 tamponi effettuati, sono state registrate 4 positività. Nel capoluogo di regione, su 5.400 test, solo una persona è risultata positiva. Come ha evidenziato il presidente Bardi, l’andamento dei contagi nella popolazione scolastica che va dai 6 ai 13 anni, grazie al periodo di didattica a distanza, è in netto miglioramento. E per non disperdere i frutti del lavoro portato avanti sinora e consentire ai nostri ragazzi di frequentare in presenza la scuola, continuiamo a farci guidare dalla logica della prevenzione”.

Torna su