Archivio categoria

Emergenza Covid-19 - page 2

Basilicata, un paziente positivo al tampone su 465 test eseguiti

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 8 giugno, sono stati effettuati 465 test per l’infezione da Covid – 19. Di questi, 464 sono risultati negativi e 1 positivo, relativo a una persona di Grottole rientrata dall’estero. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 12. Ieri erano 11, ai quali va aggiunta la persona risultata positiva. Ai 12 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda); 359 guariti; 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm; 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare; 3 pazienti, uno residente a Torino e due in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata; 2 pazienti, conteggiati in Lombardia e in Veneto perché lì diagnosticati e dichiarati guariti in seguito a doppio tampone negativo, risultati positivi al tampone di rientro e attualmente in isolamento in Basilicata. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 33.185 tamponi, di cui 32.767 risultati negativi. Attualmente nelle strutture ospedaliere lucane è ricoverato 1 paziente, che si trova nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. I lucani in isolamento domiciliare sono 11.

Contagi “zero” anche ieri in Basilicata, guarita un’altra persona

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 5 giugno, sono stati effettuati 397 test per l’infezione da Covid-19, risultati tutti negativi, e nelle strutture sanitarie lucane non ci sono al momento pazienti ricoverati.

Nella giornata di ieri è guarita 1 persona.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 15. Ieri erano 16, ai quali si sottrae 1 guarigione.

Ai 15 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 355 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata.

I lucani in isolamento domiciliare sono attualmente 15.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 31.882 tamponi, di cui 31.465 sono risultati negativi.

Nelle strutture della Basilicata sono zero i pazienti Covid ricoverati. A zero anche i nuovi contagi

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 4 giugno, sono stati effettuati 389 test per l’infezione da Covid-19, risultati tutti negativi, e nelle strutture sanitarie lucane non ci sono al momento pazienti ricoverati.  Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 16. Ieri erano 18, ai quali si sottraggono altre 2 guarigioni. Ai 16 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 354 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata.

I lucani in isolamento domiciliare sono attualmente 16. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 31.485 tamponi, di cui 31.068 sono risultati negativi.

Negativi i 284 tamponi analizzati in Basilicata, un nuovo guarito nella giornata di ieri

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 2 giugno, sono stati effettuati 284 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi. Nella giornata di ieri è guarita 1 persona.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 21. Ieri erano 22, ai quali va sottratta 1 persona guarita.

 Ai 21 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 349 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 30.708 tamponi, di cui 30.291 risultati negativi. Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 4 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 4, terapia intensiva 0, pneumologia 0; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 0, terapia intensiva 0, pneumologia 0. I lucani in isolamento domiciliare sono 17.

Zero contagi in Basilicata, prosegue il trend incoraggiante. Un nuovo guarito.

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 31 maggio, sono stati effettuati 76 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi.

Nella giornata di ieri è guarita una persona.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 26. Ieri erano 27, ai quali va sottratta la persona guarita.

Ai 26 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 344 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 29.956 tamponi, di cui 29.539 risultati negativi.

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 4 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 4, terapia intensiva 0, pneumologia 0; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 0, terapia intensiva 0, pneumologia 0. I lucani in isolamento domiciliare sono 22.

459 tamponi, tutti negativi in Basilicata. Ieri, altre due persone guarite

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 30 maggio, sono stati effettuati 459 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi. Nella giornata di ieri sono guarite 2 persone. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 27. Ieri erano 29, ai quali vanno sottratte le 2 persone guarite. Ai 27 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 343 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 29.880 tamponi, di cui 29.463 risultati negativi. Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 4 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 4, terapia intensiva 0, pneumologia 0; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 0, terapia intensiva 0, pneumologia 0. I lucani in isolamento domiciliare sono 23.

Covid-19, 512 tamponi tutti negativi in Basilicata nelle ultime 24 ore, due nuovi guariti

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 29 maggio, sono stati effettuati 512 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi.

Nell’ambito dei tamponi effettuati è stata riscontrata una positività in una persona che lavora in Basilicata ma è residente in Puglia, dove attualmente è in isolamento domiciliare. Nella giornata di ieri sono guarite due persone. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 29. Ieri erano 31, ai quali vanno sottratte due persone guarite. Ai 29 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 341 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 29.421 tamponi, di cui 29.004 risultati negativi. Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 5 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 4, terapia intensiva 0, pneumologia 0; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 1, terapia intensiva 0, pneumologia 0. I lucani in isolamento domiciliare sono 24.

Covid19, giudicato “eccellente” il laboratorio analisi di Matera

in Emergenza Covid-19

Sono giunti nella giornata di ieri (29 maggio 2020) i risultati di uno studio pilota di certificazione di qualità Europea sulla diagnostica dell’infezione da Coronavirus (QCMD- Qualify Control for Molecolar Diagnostic ) a cui hanno partecipato 38 paesi con 406 centri. Esso ha valutato come “ECCELLENTE” il Laboratorio Regionale dell’Ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera, di Tipizzazione Tissutale, già accreditato EFI (Fondazione Europea per l’Immunogenetica) per le attività dei Trapianti e che da tempo ha sviluppato, sotto la Responsabilità della dr.ssa Rossella Colucci, una sezione per la diagnostica della Virologia nei pazienti con Trapianto. Attualmente questa sezione è impegnata nella diagnostica dei Test per l’infezione Coronavirus.

       “Eccellente” è stato il massimo punteggio attribuito ed è stato ottenuto dal Laboratorio di Matera  in ogni determinazione, ciò vuol dire che ha mostrato il massimo della capacità di determinazione e qualificazione dello specifico SARS-Coronavirus

La Direzione Generale e Sanitaria dell’ASM, rappresentate da dr. Gaetano Annese e dal dr. Giovanni Santarsia, esprimono ancora una volta un grazie per questi risultati che dimostrano non solo l’impegno, ma anche la qualità delle prestazioni offerte in termini di diagnostica da parte del relativo gruppo di lavoro, dr. R. Colucci, dr. V. Santospirito, dr.ssa L. Russo e tutti gli operatori dedicati, che non smette mai di crederci e soprattutto di confrontarsi con organizzazioni che operano in contesti più ampi e soprattutto internazionale.

 

Foto archivio, non si riferisce al fatto descritto nell’articolo

“Pacchetto turismo Basilicata”, 23 milioni stanziati

in Emergenza Covid-19

I componenti Sileo e Acito per la maggioranza e Polese e Perrino per le minoranze soddisfatti sottolineano l’importanza della misura in favore del settore duramente colpito dal Covid-19
“Bene l’approvazione da parte della Giunta regionale, presieduta dal presidente Bardi, delle due delibere destinate alle imprese lucane in difficoltà per l’emergenza da Covid 19”. Questo il commento della Task force creata dall’assessorato alle Attività produttive della Regione Basilicata, composta dai consiglieri regionali Dina Sileo e Vincenzo Acito per la maggioranza e Mario Polese e Gianni Perrino per le minoranze. In particolare, l’organismo, voluto dall’assessore Franco Cupparo, sottolinea l’importanza del provvedimento relativo al rilancio del settore turistico lucano “duramente colpito per effetto del Covid 19”.

“L’avvisto pubblico denominato ‘Pacchetto turismo Basilicata’ prevede l’assegnazione di un contributo a fondo perduto per la liquidità, la ripresa in sicurezza e la tutela dell’occupazione per strutture ricettive, stabilimenti balneari, agenzie di viaggio, tour operator e ristoranti. Si tratta di una misura straordinaria finalizzata a massimizzare sul territorio regionale le misure già adottate dal Governo nazionale a seguito dello stato di emergenza dichiarato con il DPCM del 31/01/2020. Le risorse complessivamente stanziate sono pari a 23 milioni di euro di cui: 22 milioni di euro a valere sulle risorse dell’Asse III ‘Competitività’ del Po Fesr Basilicata 2014-2020, 1 milione di euro a valere sulle risorse del Fondo previsto dall’art. 45 della legge 23 luglio 2009, n.99 e ss.mm.ii. assegnato alla Regione Basilicata con DM 15 marzo 2019 e con DM 13 novembre 2019 (produzione 2017-2018)”.

“La Regione Basilicata – precisa la Task force – si riserva la facoltà di destinare risorse aggiuntive a quelle attualmente stanziate. Con questa misura si intende parare i gravi danni economici per il settore del turismo della Basilicata derivanti da cancellazioni di prenotazioni e anticipazioni restituite ai clienti, permettere alle imprese di sostenere i costi per dotarsi di modalità operative e organizzative tali da prevenire ed escludere ogni tipo di contagio da Covid-19 per i lavoratori e i clienti e provare ad avviare una ripresa delle attività in sicurezza”.

Zero contagi in Basilicata nelle ultime 24 ore: in tutta la regione 32 i covid-positivi totali

in Emergenza Covid-19

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 27 maggio, sono stati effettuati 608 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi. Di questi 608 tamponi 40 sono relativi allo screening epidemiologico del Comune di Grassano.

Nella giornata di ieri sono guarite 2 persone.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 32. Ieri erano 34, ai quali vanno sottratte le 2 persone guarite.

Ai 32 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda), 338 guariti, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall’Asm, 2 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove si trovano in isolamento domiciliare e altri 4 pazienti, uno residente a Torino e tre in Comuni della Lombardia, tutti in isolamento domiciliare in Basilicata.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 28.342 tamponi, di cui 27.925 risultati negativi.

Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 6 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 3, terapia intensiva 0, pneumologia 2; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 1, terapia intensiva 0, pneumologia 0. I lucani in isolamento domiciliare sono 26.

Torna su