Archivio categoria

Cronaca - page 8

Rogo auto Roberto Cifarelli, un uomo indagato

in Cronaca

Un imprenditore di 50 anni è stato fermato dalla Polizia nel corso delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Matera sul danneggiamento dell’automobile del consigliere regionale Roberto Cifarelli (Pd) avvenuto la notte dello scorso 3 marzo 2020.

Da quanto riferito in una nota della Questura di Matera, all’indagato “sono stati contestati il delitto di detenzione e porto di esplosivo, in concorso con altre persone al momento ignote, incaricate di collocare l’ordigno fatto esplodere all’interno dell’autovettura del Consigliere Regionale, nonché quello di tentata estorsione aggravata nei confronti di un noto imprenditore materano cui erano state rivolte dall’indagato minacce, anche di morte, al fine di costringerlo a versargli una cospicua somma di denaro; quest’ultimo, però, opponendo un deciso rifiuto ha denunciato il tutto alla Polizia. Sono state effettuate contestualmente anche delle perquisizioni che hanno consentito di sequestrare materiale di interesse investigativo. Dopo l’esecuzione della misura il fermato è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Matera.

Al via la sanificazione in città

in Cronaca

(ANSA) – POTENZA, 13 MAR – A Potenza cominceranno oggi, dalle ore 14 alle 18, le operazioni di sanificazione della città. Lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’amministrazione comunale specificando che “si inizierà dal centro storico, per proseguire, per cerchi concentrici, in tutta la città e che si proseguirà nella giornata di domani includendo anche gli immobili pubblici”.
Nel comunicato è anche evidenziato che “si userà disinfettante nebulizzato con acqua, per evitare problemi di tollerabilità a persone o animali”.

Emergenza Covid-19: sono 10 i casi positivi in Basilicata

in Cronaca

Il dipartimento Politiche della persona della Regione Basilicata ha richiesto il farmaco Tocilizumab, messo a disposizione gratuitamente da Roche, che sta dando risultati incoraggianti nella cura della polmonite causata da Covid-19

 Sono 9 i tamponi analizzati oggi pomeriggio nel laboratorio dell’ospedale San Carlo di Potenza, di questi 7 sono risultati negativi e 2 positivi al Covid-19. I casi registrati riguardano due cittadini di Potenza che si trovano in quarantena nella propria abitazione.

I contagi da nuovo coronavirus in Basilicata salgono pertanto a 10.

Intanto sono stazionarie le condizioni di salute dei pazienti risultati positivi nei giorni scorsi al nuovo coronavirus.

L’assessore alla Salute Rocco Leone fa sapere che il dipartimento regionale Politiche della persona questa mattina ha fatto richiesta del medicinale Tocilizumab, messo a disposizione gratuitamente da Roche e studiato per il trattamento dell’artrite reumatoide e dell’artrite idiopatica giovanile sistemica, che sta dando risultati incoraggianti nella cura della polmonite causata da Covid-19. La struttura regionale che si farà carico di ricevere il farmaco è quella interaziendale di malattie infettive del San Carlo che in caso di bisogno lo smisterà negli altri presidi sanitari lucani.

 

Fonte Task Force Basilicata Emergenza Coronavirus,

Covid-19, ultimo aggiornamento 12 Marzo 2020, ore 19:20

Covid-19, un paziente positivo a Irsina (VIDEO)

in Cronaca

Un cittadino originario di Irsina è risultato positivo al tampone, a riferirlo il primo cittadino Nicola Massimo Morea che ha spiegato in queste ore – 12 Marzo 2020 – la vicenda attraverso un video-messaggio diffuso attraverso il suo canale Facebook.  Si tratta di un cittadino che pur risultando residente in una contrada del paese, per impegni lavorativi è “spessissimo” fuori. Tuttavia come spiegato da Morea, la persona avrebbe avuto contatti solo con un familiare,  verso il quale lo stesso sindaco ha disposto la quarantena.

Alle 17:42 del 12 Marzo 2020 sale quindi a 9 il numero dei pazienti positivi al coronavirus in Basilicata già accertati nei giorni scorsi.

Cari concittadini, purtroppo ho una notizia importante da dare.

Posted by Nicola Massimo Morea on Thursday, March 12, 2020

 

 

In giro senza “giustificati motivi”, scattano le denunce per 29 persone

in Cronaca

A spasso quando ci sono i limiti imposti dai decreti governativi, per 29 persone le denunce dei Carabinieri

(ANSA) – POTENZA, 12 MAR – Per non aver rispettato le prescrizioni imposte per contenere l’emergenza coronavirus, “in poco più di 24 ore”, 29 persone sono state denunciate dai Carabinieri in provincia di Potenza. In particolare, 28 persone non hanno fornito “giustificati motivi” per i loro spostamenti, anche di notte, e un’altra ha anticipato l’orario di apertura di un bar.

Covid-19, in Basilicata nuove misure di contenimento

in Cronaca

Le misure riguardano la somministrazione ci cibi e bevande, servizi di parrucchiere e barbiere, istituti di bellezza, tatuaggi, piercing. L’asporto di cibo e bevande consentito solo a domicilio

 

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha emanato l’ordinanza n. 4 che prevede ulteriori misure urgenti per arginare il diffondersi del Covid-19 sul territorio.

In particolare, l’ordinanza dispone con decorrenza immediata e fino al 3 aprile la sospensione delle attività rese dai saloni di parrucchiere e barbiere, degli istituti di bellezza, delle attività di manicure e pedicure e delle attività di tatuaggio e piercing.

Le disposizioni si estendono, poi, a tutte quelle attività che prevedono la somministrazione e il consumo di cibi e bevande sul posto e quelle che prevedono l’asporto.

E’ prevista la consegna a domicilio, a condizione che al momento della consegna si evitino contatti personali.

Sono sospesi anche i mercati, i mercatini e le fiere, ad eccezione dei mercati e dei banchi per la esclusiva vendita di prodotti alimentari.

L’ordinanza è immediatamente esecutiva ed è stata pubblicata sul Bollettino ufficiale e sul sito istituzionale della Regione Basilicata.

La Regione istituisce il conto dedicato all’emergenza Covid-19

in Cronaca

Uno spot audio e video di 10 secondi, che la Regione mette a disposizione delle radio, delle tv locali e dei siti web per sostenere la campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa. E un conto corrente dedicato della Regione Basilicata (IBAN IT19Q0542404297000000000382 della Banca Popolare di Bari intestato a “Regione Basilicata” – causale: donazione emergenza Coronavirus), attraverso il quale chiunque può offrire il proprio contributo, con una donazione, per sostenere gli sforzi del servizio sanitario regionale e consentire l’acquisto di dispositivi medici. Sono le iniziative che la Regione Basilicata, attraverso l’ufficio stampa della Giunta, ha messo in atto per contribuire alla gestione dell’emergenza Coronavirus

 

VIDEO SPOT REALIZZATO DALLA REGIONE BASILICATA

Coronavirus, al via una raccolta fondi per potenziare la terapia intensiva di Policoro e Matera

in Cronaca

Una raccolta fondi per potenziare i reparti di terapia intensiva di Policoro e Matera alla luce dall’emergenza Coronavirus. A lanciare l’iniziativa il giovane imprenditore metapontino Giuseppe Ferrara, manager del Lido Sabbia d’Oro di Scanzano Jonico con il supporto dello studente di Policoro Filippo Paladino. “I fondi raccolti aiuteranno il sistema sanitario a provvedere al potenziamento di posti letto in terapia intensiva qualora dovessero servire” si legge nell’introduzione della raccolta che si sta portando avanti sulla piattaforma gofundme (https://gf.me/u/xqgzzf).

«Abbiamo purtroppo capito che questo Coronavirus non è una comune influenza, ma una cosa più seria – spiega Ferrara – e quindi aiutare il nostro sistema sanitario, ed in particolare le terapie intensive della nostra provincia, è una maniera efficace per dare il nostro contributo. Siamo consapevoli che iniziative del genere non bastano per rimediare ad anni di tagli, che hanno inciso soprattutto sul numero dei posti letto. Tuttavia – conclude Ferrara – durante questa emergenza vogliamo far vincere il principio della solidarietà, aiutando l’eccellenza medica italiana, grazie alla quale potremo vincere questa battaglia e uscire da uno dei momenti più difficili della nostra storia».

Sale a 8 il numero dei pazienti positivi al coronavirus in Basilicata

in Cronaca

In Basilicata, al 10 Marzo 2020, sono saliti a otto i casi di coronavirus. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che “dei tamponi analizzati oggi nel laboratorio dell’ospedale San Carlo di Potenza, sette sono risultati negativi, uno positivo”. Il caso positivo registrato oggi “riguarda un uomo di 70 anni, di Potenza, che si trova in quarantena nella propria abitazione. È già stato programmato dagli specialisti il tampone sulla moglie”.

Sempre da quanto riferito dalla task force regionale in una nota ufficiale diramata nel pomeriggio di oggi, 10 Marzo, in Basilicata sarebbero 699 le persone provenienti dalle altre regioni italiane censite fino a questo momento dalla Protezione civile. 

Risultano infine “stazionarie” le condizioni di salute dei  pazienti lucani risultati positivi nei giorni scorsi al nuovo coronavirus.

Coronavirus, i nuovi provvedimenti organizzativi dell’Asm

in Cronaca

Al fine di prevenire il diffondersi della infezione virale e contestualmente assicurare i servizi, l’ASM ha adottato i seguenti provvedimenti organizzativi:

 

SCELTA MEDICA

A far data dall’11.03.2020, la scelta del medico di base dovrà essere effettuata esclusivamente con la seguente modalità:

– invio della richiesta, unitamente alla relativa documentazione (autodichiarazione) all’indirizzo mail aziendale sceltamedica@asmbasilicata.it;

– a seguito della suddetta trasmissione l’ufficio provvederà all’invio del relativo attestato all’indirizzo e mail indicato dall’utente;

 

RILASCIO TESSERE DI ESENZIONE PER PATOLOGIE CRONICHE, MALATTIE RARE, INVALIDITA’, SERVIZIO, INFORTUNIO

A far data dall’11.3.2020 il rilascio delle tessere di esenzione sarà effettuato secondo le seguenti modalità:

– invio all’indirizzo mail aziendale sceltamedica@asmbasilicata.it della richiesta di rilascio di tessera di esenzione, unitamente alla relativa documentazione. L’istante dovrà allegare, inoltre, apposita dichiarazione attestante che la documentazione prodotta è conforme all’originale in suo possesso;

– a seguito della suddetta trasmissione l’ufficio provvederà all’invio del relativo attestato all’indirizzo e mail indicato dall’utente;

N.B. Le modalità per il rilascio delle nuove tessere di esenzione per reddito saranno comunicate in prossimità della data di scadenza delle vecchie (31.3.2020).

SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ AMBULATORIALI

Vista la nota della Regione Basilicata prot. n. 41493/13 A2 del 9.3.2020, l’Azienda Sanitaria Locale di Matera ha disposto la sospensione, dalla data odierna e fino al 3.4.2020, delle seguenti attività:

– visite ambulatoriali;

– esami strumentali diagnostici e/o operativi;

– day service;

– diagnostica laboratoristica.

 

I pazienti già prenotati saranno telefonicamente contattati dal CUP per la riprogrammazione delle prestazioni da effettuarsi a far data dal 4.4.2020.

 

Saranno comunque erogate:

– le prestazioni, previa certificazione del medico prescrittore, con codice di priorità “U” (urgenza), nonché

quelle non differibili;

– le prestazioni di dialisi;

– le prestazioni oncologiche chemioterapiche;

– la radioterapia;

– la PET TAC;

– le donazioni di sangue in ottemperanza alla circolare n. 638 del 6.3.2020

 

In attesa dell’attivazione del numero verde aziendale dedicato, le prenotazioni per le medesime prestazioni urgenti (categoria “U”) nonché per quelle non differibili, potranno essere effettuate contattando i seguenti numeri CUP attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 18.30:

0835.253845

-0835.252154

– 0835. 586513

– 0835.986303

-0835.253333

 

I provvedimenti valgono per tutto il territorio aziendale.

Torna su