Giovedì, 27 Gennaio 2022

Leandro Verde

Leandro Verde

Tursi - Si è riunito martedì alle ore 9, 30, nella sala consiliare del municipio, il consiglio comunale di Tursi, che ha approvato tutti i punti all’ordine del girono. Dopo le comunicazioni iniziali in cui il presidente del Consiglio Antonio Lagala ha risposto alle accuse rivolte nei precedenti consigli dal consigliere di opposizione Salvatore Cosma, si è passati subito agli argomenti fissati nella convocazione.

All’Absolute Cafè continuano gli appuntamenti musicali della programmazione invernale con importanti novità: lo staff del live club è lieto di presentare ufficialmente la nuova app gratuita per smartphone “Appsolute”, realizzata da due giovani di Policoro, Giovanni D'Alessandro e Francesco Purtusiello, e scaricabile dal sito internet (o dal link www.absolutecafe.it/appsolute.apk).

Tursi - “Tursi protagonista: partecipazione, democrazia, libertà”, si chiama così il gruppo consiliare di minoranza creatosi all’interno del consiglio comunale e formato dai consiglieri Vincenzo Popia e Salvatore Cosma. Con una lettera protocollata all’ente il 28 novembre, i due hanno ufficializzato la nascita del nuovo gruppo, a cui però non ha aderito l’altro consigliere di opposizione Maria Montesano, che spiega: “Quando sono passata all’opposizione ero da sola, e loro erano ancora in maggioranza, oggi non intendo confluire in questo gruppo perché non ne sento la necessità.

È convocato in sessione ordinaria e in seduta di prima convocazione, il consiglio comunale di Tursi. Si terrà il 3 dicembre alle ore 9, come sempre nella sala consiliare del municipio della centrale piazza Maria Ss. di Anglona. La eventuale seconda convocazione è fissata, invece, il 6 dicembre alle ore 16. Dieci i punti all'ordine del giorno, come raramente è capitato:

Si preannuncia un weekend a rischio maltemo in tutta Italia e in particolare al Sud, dove la Protezione civile ha già allertato tutti poiché è prevista una "grave allerta maltempo" a causa di Nettuno, un ciclone mediterraneo in risalita dal Nord Africa, che interesserà Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Domenica sono previsti nubifragi e da sabato sera è allerta massima su crotonese e catanzarese, Basilicata Jonica e materano, sul Salento verso Taranto, Brindisi e nel resto di Basilicata e Puglia, a rischio alluvionale entro domenica.

Marcello Pittella, candidato della coalizione di centrosinistra “La Basilicata Presente”, ha vinto le elezioni ed è il nuovo presidente della Regione Basilicata. Ha conquistato 148.696 voti, pari al 59,6% dei consensi, un successo netto e indiscutibile nei confronti degli avversari ma che è maturato con una scarsa affluenza alle urne: hanno votato infatti solo 273.794 lucani, il 47,60% (su 575.160 aventi diritto). In Basilicata l’affluenza non è mai stata così bassa ed è chiaro che c’è da recuperare un legame con i lucani, e quindi con gli elettori, dei quali più del 50% non si è recato alle urne.

“Quando hai la fortuna di trasformare la tua passione in un lavoro, sei davvero fortunato”, lo ammette candidamente Maurizio D’Alessandro, classe 1980, giovane e affermato tatuatore di Nova Siri. Quando era adolescente passava gran parte delle sue giornate a disegnare, me lo ricordo anche durante le assemblee di istituto dell’Itcg “Manlio Capitolo” di Tursi. Poi però è subentrato “l’interesse per la cultura e l’arte del tatuaggio. Ho cominciato prima a disegnare e poi son passato alla pelle, a ‘sfregiare’ qualche amico”, scherza.

Sono molto diffusi e spesso colpiscono le persone più insospettabili. Stiamo parlando degli accessi non autorizzati ai siti contententi dati sensibili che poi portano ai furti di identità e talvolta sfociano in vere e proprie truffe informatiche operate da ignoti nel mondo nel web. Ve ne segnaliamo una di stamane, quando un pirata informatico ha illegalmente rubato la password di accesso dell'account gmail personale e ha inviato una mail a centinaia di contatti chiedendo dei soldi.

La Provincia di Matera e l’Agenzia per l’Energia e l’Ambiente hanno avviato, con il supporto scientifico del DiCEM (Dipartimento della Culture Europee e del Mediterraneo dell’Università degli Studi della Basilicata), un progetto di ricerca finalizzato alla realizzazione di azioni di diagnosi, sperimentazione e certificazione energetica e ambientale degli edifici scolastici di proprietà della Provincia di Matera.

Tursi - Sono stati ben 36 i partecipanti al “Primo raduno Equestre Tursitano”: l’inedita iniziativa organizzata da un gruppo di amici di Tursi amanti del cavallo. Domenica 27 ottobre “con tanto impegno, passione e sacrifici siamo riusciti finalmente ad organizzare questo raduno” affermano Donato Fittipaldi, Giuseppe Libone e Valentino Vita, i tre promotori dell’evento che ha richiamato diversi appassionati anche da i comuni limitrofi (Sant’Arcangelo, San Giorgio Lucano, Stigliano, Francavilla, Nova Siri, Bernalda, Scanzano Jonico, San Costantino Albanese) e da fuori regione (Amendolara, Cs). Ma ben undici partecipanti erano di Tursi città e 5 delle frazioni Caprarico e Panevino.