Giovedì, 07 Luglio 2022

Redazione

Redazione

Avis Borussia Policoro con un piede e mezzo nei playoff grazie alla vittoria nell'ultima partita interna della stagione regolare ottenuta contro la Futsal Isola, già vincente del girone B e matematicamente promossa in serie A.

Per gli uomini di mister Angelo Bommino soltanto una sconfitta di larga misura a Cisternino complicherebbe la situazione attuale e potrebbe significare eliminazione dal minitorneo per accedere alla serie A.

“Per garantire maggiore uguaglianza tra i cittadini, per non discriminare nessuno e per evitare di vedere ai seggi i soliti ‘noti’, si proceda al sorteggio degli scrutatori con metodo casuale” lo chiedono i quattro consiglieri di minoranza Salvatore Caputo, Leandro Verde, Antonio Di Matteo e Maria Montesano al sindaco di Tursi Salvatore Cosma.

A seguito delle condizioni di criticità meteorologiche che hanno riguardato il territorio del Metapontino, in particolare i comuni di Policoro, Montalbano Jonico, Scanzano Jonico, Tursi, i sindaci, dopo aver acquisito le istanze di imprenditori agricoli, associazioni di categoria e dei cittadini, si sono riuniti a Policoro, venerdì 25 Marzo per discutere delle iniziative da intraprendere, per quello che ormai è diventato non più un problema straordinario, ma sempre più ricorrente.

“Accogliamo con favore e ottimismo l'intenzione di continuare con l'esperienza  legata ai Progetti integrati di filiera (PIF). Uno strumento che riteniamo adeguato alle esigenze dell'agricoltura contemporanea”, è il commento di Andrea Badursi, direttore generale di Asso Fruit Italia,

"Ho visto un Re..." è il titolo del video che l'attrice Roberta Laguardia, con la sapiente regia di Giuseppe Marco Albano, ha voluto realizzare per augurare un buon compleanno a Dario Fo. Giovedì 24 marzo, infatti, il già Premio Nobel per la letteratura (1997) compie 90 anni, un traguardo importante per un uomo che ha dedicato tutta la sua vita all'arte e all'impegno, così come la sua compagna, Franca Rame, scomparsa nel 2013. Per omaggiare Fo i due artisti lucani hanno realizzato un filmato di due minuti e mezzo.  Numerose le iniziative che si terranno il 24 marzo in Italia e all'estero per festeggiare Dario Fo con il contributo di  tutti gli artisti che hanno una rapporto con il teatro di Franca e Dario.

Si concluderà a Policoro, presso il Museo Nazionale Archeologico, la settimana dedicata all'arte e alla cultura, organizzata dal Polo Museale della Basilicata, diretto dalla dottoressa Marta Ragozzino.

Teli neri agitati come delle onde per rappresentare i rischi che il 'mare nero' può portare lungo le coste italiane e e lingue di fiamme lanciate da 'un mangia fuoco' che improvvisamente hanno coperto un plastico di una piattaforma di estrazione petrolifera e il mare blu sottostante. Poi delle i presenti hanno intonato un coro che recitava " Vota si'".

Giunta ormai alla sua dodicesima edizione e promossa dalla Poetessa Pro.ssa Maria Pia Famiglietti, la Gran Festa di Primavera 2016 è in programma il prossimo 21 Marzo presso Casa Cava in Matera, Via S. Pietro Barisano a partire dalle ore 18:00.

Delle 74 Province interessate dall’incremento della cassa integrazione a febbraio scorso  Potenza (che passa dalle “zero ore autorizzate” di Gennaio alle oltre 59 mila di febbraio) è tra i primi posti. E’ quanto si rileva dal secondo Rapporto Uil, per il 2016, sul ricorso agli ammortizzatori sociali. Come dato quantitativo di ore di cig è invece la provincia di Matera a segnare quello più consistente (102.100 ore) che è circa il doppio di Potenza. Questo accade – evidenzia la nota della Uil - nonostante che anche in  questo mese, come ammette la stessa INPS, il dato sulla cassa ordinaria risente di un significativo blocco amministrativo che ha rallentato le autorizzazioni in molte province o, addirittura, bloccato in alcune (14). Quindi il dato generale è fortemente condizionato da questo “fermo”. Un primo “bilancino” del 2016 si può azzardare analizzando il 1° Bimestre:  rispetto allo stesso periodo del 2015, si segnala un aumento del 6,9%. Incrementi si registrano nella gestione straordinaria (+35,7%) e nella deroga (+25,7%) a fronte del calo della ordinaria (-60%). Nonostante ciò a  livello di macro area, si registra un aumento  nel Mezzogiorno (+215,3%), a fronte di una diminuzione del Centro (-31,1%) e del Nord (-5,3%).

L’Ufficio Protezione Civile Regionale rende noto che ha emesso l’aggiornamento dell’avviso di criticità idrogeologica e idraulica per il territorio della Basilicata per evento in atto: in particolare, a partire dalle ore 19 del 17-3-2016, per il versante Jonico (Basi B e C - bacini fiumi Agri, Sinni, Cavone, Basento e Bradano) e per quello appenninico è prevista la massima allerta (livello di allerta ROSSO), anche se i fenomeni interessano significativamente l’intero territorio regionale (livello di allerta ARANCIONE su BASI-A).

Nel comunicare che il messaggio di allerta è già stato inviato a tutti gli Enti interessati per mezzo degli usuali mezzi di comunicazione, si fa presente che l’Ufficio Protezione Civile ha preallertato il Sistema regionale di Volontariato di Protezione Civile ed ha disposto l’apertura della Sala Operativa Regionale e del Centro Funzionale in H24 fino al termine dell’allerta. Si invitano gli Enti preposti, ed in particolare i Comuni, ad adottare i provvedimenti di propria competenza allo scopo di garantire la pubblica e privata incolumità, in osservanza di quanto previsto nei propri Piani di Protezione Civile.

L’Ufficio regionale della Protezione civile rende inoltre noto che continuerà ad inviare aggiornamenti costanti su ulteriori superamenti delle soglie di allerta dei livelli idrometrici e pluviometrici registrati dalla rete idro-pluviometrica regionale.

La situale al momento è la seguente:

Precipitazioni:

Forti precipitazioni hanno interessato e stanno interessando la zona jonica ed appenninica. Le precipitazioni più intense sono state registrate nei bacini dei fiumi Sinni ed Agri con punte nelle stazioni di Valsinni (125 mm di pioggia caduta nelle 24 ore), Tursi (90 mm di pioggia caduta nelle 24 ore), Sinni statale 106 (90 mm di pioggia caduta nelle 24 ore).  In molte altre stazioni della rete pluviometrica regionale sono stati registrate precipitazioni con valori di cumulata nelle 24 ore che hanno superato i 60 mm.

Livelli idrometrici

Relativamente ai livelli idrometrici dei principali fiumi della regione si segnalano al momento superamenti dei valori di soglia su diverse stazioni di misura dei Fiumi Agri, Sinni, Cavone e Basento.

La tendenza attuale è confermata in aumento con possibili ulteriori esondazioni.

Previsioni per le prossime 24 ore

La perturbazione continua ad interessare la nostra regione con precipitazioni abbondanti alternate con temporanee attenuazioni dei fenomeni che si prevedono a partire dalle prime ore di domani.

 

 

Foto facebook