Giovedì, 07 Luglio 2022

Administrator

Administrator

Oggi pomeriggio si riunisce, a Potenza, il Direttivo dell’ANCI Basilicata per discutere dell’IMU sui terreni agricoli. Il Comune di Pisticci, a causa di impegni precedenti del Sindaco Dr. Vito Di Trani che lo vedono a Roma, sarà rappresentato dal Vicesindaco Dr. Domenico Albano. Nella riunione, comunque, sarà ribadita la netta contrarietà del Comune di Pisticci all’imposta sui terreni agricoli perché convinti che l’agricoltura non può sopportare nuovi balzelli. Questo vale per l’intero comparto agricolo nazionale ma in modo particolare per quello lucano fortemente penalizzato e per la natura dei territori, molto spesso argillosi e poco produttivi, e per la scarsa densità della popolazione.

In ragione di una rimodulazione (così definisce il freddo gergo burocratico le chiusure o i tagli) degli uffici Postali e sulla base di un adeguamento dell’offerta che tiene conto della “centralità del cittadino e della massima attenzione alle sue esigenze”, Poste Italiane chiude l’Ufficio Postale di Pisticci Scalo e, a giorni alterni, anche quello di Nova Siri. Attendiamo adesso che Poste Italiane ci indichi una forma lessicale  elegante che spieghi ai residenti di Pisticci Scalo e di Nova Siri che le loro esigenze sono al centro delle attenzioni dell’azienda partecipata dallo stato e concessionaria del servizio postale nazionale.

In questa battaglia che sto conducendo insieme ad altri sindaci di Basilicata interessati dal decreto 4/2015 relativo al pagamento dell’IMU sui terreni agricoli non dobbiamo lasciare niente di intentato. Per questo motivo noi sindaci stiamo alzando il livello dei contatti ed a tal proposito ho chiesto all’on. Cosimo Latronico di programmare un’audizione con la Commissione del Bilancio a cui spiegare le sacrosante motivazioni per la revisione del decreto che istituisce l’iniquo balzello penalizzando un settore fortemente in crisi per le tante calamità e le ripetute crisi di mercato.

Avviato nelle scuole elementari e medie di Policoro il corso di fumetto, organizzato da “Balloon”, la festa del fumetto e della letteratura per ragazzi, che si tiene ogni anno in Basilicata, nella piazza principale di Policoro.

Festa in maschera anni 70/80 al Marlin Bleu di Scanzano il prossimo 15 febbraio, la serata sarà arricchita dalle sonorità della band “I Punti di Svista” che daranno vita a un “revival show” divertente e scanzonato.

Novità con la digitalizzazione nel mondo dei marchi e brevetti . Dal 2 febbraio, le domande di deposito di brevetti (invenzioni, modelli di utilità, disegni/modelli) e marchi potranno essere trasmesse per via telematica direttamente sul sito dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) collegandosi alla pagina web.

Giovedì, 12 Febbraio 2015 13:59

Frana Pomarico, scattano 3 denunce

Su disposizione del Comando Regionale C.F.S. di Basilicata, il personale della Stazione Forestale di Montescaglioso ha avviato accertamenti nei pressi Strada Comunale “Parlante”, nel centro urbano di Pomarico, ove era in atto una frana.

“Le operazioni di trasporto del materiale attualmente presente nel centro Itrec di Rotondella (MT) rientrano nell’ambito del progetto ‘Global Threat Reduction Initiative’ che prevede il rimpatrio verso gli stati Uniti di tutte le materie nucleari di origine statunitense contenenti uranio altamente arricchito e plutonio e sono autorizzate nel rispetto del trattato Euratom dalle competenti autorità italiane e statunitensi ciascuna per gli aspetti di competenza”.

PISTICCI - “Rispetto del crono-programma e trasparenza”, è quanto chiede il Partito Democratico di Pisticci e Marconia alla vigilia dell'incontro nel corso del quale sarà affrontata -fra le altre (Tito, ndr) - la questione Valbasento e che si terrà a Roma domani (oggi per chi legge, ndr). Al Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, alle 14, è prevista la partecipazione dell'assessore regionale all'Ambiente, territorio, infrastrutture e trasporti, Aldo Berlinguer.

Mercoledì, 11 Febbraio 2015 17:04

Danni da fauna selvatica, pronto il DL in Regione

Oggi, nella seduta della Giunta regionale delle ore 11.00, è stato approvato il Ddl per il controllo della fauna selvatica, per la prevenzione e  l’indennizzo dei danni arrecati al patrimonio agricolo e zootecnico, voluto fortemente dall’Assessore all’Ambiente, Aldo Berlinguer.  Il disegno di legge si pone l’obiettivo di risolvere in primis l’annosa questione relativa ai danni causati agli agricoltori dalla fauna selvatica, sia all’interno che all’esterno delle Aree protette, con maggiori e più certe risorse. Con questo nuovo strumento si tenta, inoltre, di fare sintesi della normativa inerente alla L. quadro 394/91, alla L.157/92, che riguarda la protezione della fauna selvatica e del prelievo venatorio, e alla L.23/2000 concernente i danni alle produzioni  zootecniche da parte della fauna selvatica.