Giovedì, 07 Luglio 2022

Administrator

Administrator

Lunedì, 23 Febbraio 2015 18:45

Enea Trisaia, al via il progetto Amiga

AMIGA è un progetto di ricerca europeo che punta a valutare e monitorare gli impatti delle piante geneticamente modificate in Agro-ecosistemi in diverse aree Europee. Lo studio  è coordinato da ENEA Centro Ricerche Trisaia e guidato dal dr Salvatore Arpaia che, oltre ad essere primo ricercatore in ENEA, è membro del panel OGM all’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

La  Regione Basilicata, nonostante la palese assurdità dell’esistenza di una vera e propria emergenza rifiuti di fronte ad un numero cospicuo di abitanti (un’emergenza che pare desiderata da certi settori), nonostante gli ammonimenti di commissioni parlamentari e l’insistenza che ormai da anni giungono  dai territori non ha ancora approvato un Piano Regionale dei Rifiuti, così come prevede la legge per regolamentare una disciplina così delicata e importante. In assenza di questo piano, ma forse sarebbe meglio dire grazie all’assenza di questa pianificazione, la giunta regionale ha deliberato in deroga la costruzione e l’ampliamento di “dieci cittadelle industriali dove il rifiuto si trasforma in prodotto che produce soldi: il «Cdr». Letteralmente: «Combustibile da rifiuto» (cfr Gazzetta del Mezzogiorno).

Secondo il rapporto Istat denominato “Noi Italia 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, il Mezzogiorno e soprattutto la Basilicata, si trovano in posizione di particolare svantaggio rispetto alla media europea sull’utilizzo di Internet e nuove tecnologie.

Gianluca Modarelli e Francesco Sanseverino, consiglieri Provinciali eletti nella lista “Nuova Provincia”, hanno chiesto in queste ore la convocazione con urgenze del consiglio provinciale "considerati i numerosissimi episodi criminosi verificatisi in tutta la provincia e che continuano a mettere a repentaglio la sicurezza dei cittadini", si legge nella nota congiunta.

E’ partito a Policoro il nuovo servizio di assistenza specialistica per gli studenti con diverse disabilità. Un servizio che favorisce il diritto allo studio degli alunni con bisogni specifici e che richiedono interventi di assistenza ad alunni con disabilità grave/gravissima, sostegno didattico-educativo individuale ad alunni con difficoltà cognitive, relazionali e disturbi del comportamento.

C'è tempo fino al prossimo 26 febbraio per presentare le istanze per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione per l'anno 2014, per i residenti nel Comune di Policoro. Il bando e il relativo modello di domanda sono scaricabili sul sito istituzionale www.policoro.gov.it.

Lunedì, 23 Febbraio 2015 15:33

Trasportava hascisc sulla Jonica, denunciato

Un  43enne, disoccupato, originario dell’hinterland partenopeo, in transito sulla S.S. 106 jonica, denunciato alla competente A.G. per possesso di sostanza stupefacente e di un “ingiustificato” quantitativo di denaro contante. 

Il gruppo consiliare "RotondellaprimaDiTutto" composto dai Consiglieri Pasquale Dimatteo, Salvatore Tufaro e Mario Cucari, insieme al circolo del Partito Democratico "Carlo Stigliano" di Rotondella, organizzerà per il prossimo 23 febbraio alle ore 18,30  nella sala consiliare "A.Bianco" di Rotondella Centro l'incontro pubblico "I nostri nove mesi di Opposizione Collavorativa".

Rete Turismo Italia Jonica, in collaborazione con i comitati Coni di Basilicata, Puglia e Calabria, promuove il convegno “I giochi della Magna Grecia: l'accessibilità può vincere!”. L'iniziativa, sostenuta dall'Apt Basilicata e dalla Fondazione Enrico Mattei, è in programma per sabato 28 febbraio 2015, a partire dalle ore 9:30, presso il Centro turistico Marinagri di Policoro (MT). Valorizzare il territorio attraverso la creazione di eventi sportivi con cadenza annuale, con particolare attenzione all'accessibilità e agli sport paraolimpici. E' solo una delle importanti mission di Rete Turismo Italia Jonica, il contratto di rete che raccoglie ben 46 imprese nelle tre regioni (Presidente ing. Antonio P.P. De Santis).

Altragricoltura e il Comitato TerreJoniche, insieme al Comune di Scanzano Jonico, Adiconsum, Associazione Famiglia e Solidarietà, Soccorso Contadino, Fondazione Antiusura ‘Monsignor Cavalla’ organizzano un pubblico incontro per fare il punto sullo stato della giustizia e la legalità in Basilicata e più particolarmente in Provincia di Matera.