Venerdì, 19 Agosto 2022

Pubblichiamo una nota di Pino Callà, direttore della Fondazione "FareFuturo" Matera, il cui presidente è l'ex viceministro al commercio estero On. Adolfo Urso.

"Il 17 aprile mi asterrò, o se mi recassi al voto opterei per il no al referendum che surrettiziamente viene definito no triv. Se prevalesse il no o non si raggiungesse il quorum nessun'altra trivella sara' adoperata entro le 12 miglia dalle coste, in quanto il governo le ha già vietate per i prossimi 5 anni. Oggetto del contendere e' il rinnovo delle concessioni in scadenza fino a esaurimento del giacimento o la chiusura delle operazione alla scadenza delle concessioni e non come si tende a raccontare di aumentare le perforazioni.
Published in INTERVENTI