Giovedì, 29 Settembre 2022

Lunedì, 21 Luglio 2014 10:22

Devincenzis: ''Molti nemici, molto onore''

Dopo il botta e risposta dei giorni scorsi, il sindaco ci Montalbano Vincenzo Devincenzis replica alle accuse che gli sono arrivate nei giorni scorsi e spiega:"Lo sciopero della fame è cominciato martedì 1° luglio dopo un acceso incontro alla Regione dove Acquedotto ed Aato non davano garanzie sulla ripresa lavori nonostante la disponibilità dell’assesore Berlinguer. Il mio calvario è cominciato lo scorso novembre e poi a gennaio con la venuta del presidente Rosa Gentile, del direttore generale e di Enzo Amoia consigliere (tutti di Acquedotto Lucano).

Published in POLITICA