Giovedì, 07 Luglio 2022

CRONACA

CRONACA (4125)

Latest News

Droga, un arresto. Ritrovata cocaina per un valore di 90mila euro

Venerdì, 26 Ottobre 2018 11:54 Written by

Trovato in possesso di circa 230 grammi di cocaina e di circa 1,4 kg di marijuana, un uomo di Matera, di 38 anni, con precedenti penali, è stato arrestato nell'ambito di un'operazione congiunta condotta da Polizia e Guardia di Finanza. Stamani, in una conferenza stampa che si è tenuta nella Questura della città lucana, gli investigatori hanno evidenziato che il valore complessivo della droga scoperta e sequestrata è di circa 90 mila euro. [ANSA]

Tursi, sgomberato edificio: necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco

Giovedì, 25 Ottobre 2018 16:41 Written by

Necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco: disposto lo sgombero immediato. Hanno lasciato l'edificio i sette residenti

Pedopornografia online, l'indagine partita da Catania arriva fino in Basilicata

Martedì, 23 Ottobre 2018 14:32 Written by

La Procura Distrettuale di Catania ha coordinato una vasta operazione contro la pedopornografia on-line condotta dalla Polizia Postale etnea, conclusasi con 15 italiani denunciati, di cui un arrestato, e circa 200 stranieri che saranno segnalati alle autorità di vari Paesi. L'indagine denominata "Showcase" trae origine da un'attività di monitoraggio sul web e dal successivo rinvenimento, su una piattaforma di un Paese estero, di un forum con pagine dedicate alla pornografia minorile contenenti immagini di quella natura nonché commenti che istigavano pubblicamente alla commissione di atti sessuali su minorenni postati da centinaia di utenti. Nel corso delle perquisizioni è stato arrestato un indagato di 32 anni residente a Verona poiché trovato in possesso di centinaia di file pedopornografici di rilevante gravità. Il Gip del Tribunale veneto ha convalidato l'arresto. Perquisizioni eseguite nelle province di Belluno, Bergamo Bologna, Ferrara, Milano, Potenza, Siracusa, Torino, Verona e Vercelli. [ansa]

GUARDIA DI FINANZA MATERA: SCOPERTA PIANTAGIONE DI CANAPA NEL METAPONTINO

Martedì, 23 Ottobre 2018 14:17 Written by

I finanzieri della Brigata di Metaponto, nel corso dei servizi di controllo economico-finanziario del territorio, hanno individuato e sequestrato nr. 41 piante di Canapa mentre venivano essiccate in un locale apparentemente in disuso nel borgo di Metaponto. È stato l’atteggiamento equivoco di due individui che si aggiravano nei pressi di un locale, uno dei quali risultato con numerosi precedenti penali, ad attirare l’attenzione dei militari delle Fiamme gialle e a far sorgere il sospetto che i due stessero ponendo in essere all’interno del locale un’attività illecita.
Pertanto, i militari della Guardia di Finanza sono entrati nel locale ove hanno rinvenuto, in una stanza appositamente attrezzata, nr. 41 piante di canapa poste ad essiccare su appositi reticolati arieggiati con ventilatori ed oltre 4 kg di canapa sfusa già essiccata e riposta in sacchi. La canapa è stata sottoposta a sequestro e i due soggetti sono stati deferiti alla Autorità Giudiziaria per detenzione di sostanze stupefacenti in violazione dell’art. 73 del D.P.R. 309/90.

 

Popular News

PISTICCI - Si è svolta a Pisticci una manifestazione in…
Nella riunione è emerso che dalle ultime e ulteriori analisi…

Allagamenti Metapontino, Giuseppe Stasi: "Urge manutenzione straordinaria"

Martedì, 23 Ottobre 2018 12:55 Written by

"Non basta richiedere incondizionatamente il pagamento del contributo di bonifica senza adeguare l’attività. In più occasioni, per la trascuratezza dovuta alla non manutenzione ordinaria delle stesse strutture, urgono di manutenzioni straordinarie che non possono essere accollate a carico dei contribuenti, già colpiti patrimonialmente e nella produzione del reddito dai danni subiti a causa delle incurie".

SCANZANO. Sversamento liquami zootecnici: due denunce

Martedì, 23 Ottobre 2018 12:37 Written by

Scanzano Jonico:per lo sversamento di liquami zootecnici i Carabinieri Forestali hanno denunciato due persone e sequestrato un mezzo agricolo

Itrec Trisaia, mancano conferme lavorative per lavoratori Nucleco

Lunedì, 22 Ottobre 2018 11:04 Written by

All’ITREC della Trisaia di Rotondella(Matera), nei mesi scorsi si è assistito alla mancata conferma di una parte dei lavoratori somministrati della società Nucleco controllata della Sogin spa la quale si sta occupando del decommissioning e della messa in sicurezza dei rifiuti del sito. La realizzazione del progetto di bonifica è avanzata con molte difficoltà e lentezze che hanno spostato in avanti i tempi del completamento del decommissioning ed anche se la bonifica non è avvenuta, la controllata Nucleco ha deciso di licenziare i lavoratori assunti con contratto in somministrazione dopo 24/36 mesi di servizio” liberandosi “di personale che ha accumulato competenze specifiche impoverendo le capacità operative della Sogin dell’importante programma per il decommissioning che meriterebbe incremento e non riduzione di organico. IL NIDIL Matera insieme al NIDIL nazionale chiede ai vertici della Sogin e Nucleco di riconsiderare la decisione e di valorizzare le figure competenti che sono state utilizzate in questi anni per la realizzazione del programma; tutto ciò è alla base dello stato di agitazione dei lavoratori in essere.


La Segreteria Nazionale NIDIL Il Segretario Generale
NIDIL -MATERA
Pietro Defilippo

Rapina impropria, furto aggravato e ricettazione: arrestato un giovane

Sabato, 20 Ottobre 2018 15:46 Written by

Determinante il contributo di un giovane nigeriano, rimasto ferito,  che ha inseguito l'autore del furto