Giovedì, 27 Gennaio 2022

Ferrosud: da stamane presidio nella stazione di Casal Sabini. Chiesto incontro al Prefetto

La disperazione che regna sovrana, da diversi mesi, fra i circa i 200 lavoratori (compresi quelli dell’indotto)  dello stabilimento Ferrosud di Matera ha determinato che nella mattinata di oggi le 4 carrozze, pronte da dicembre 2012  per la consegna da effettuarsi nei confronti di Trenitalia, ma  bloccate, per le ragioni note, nello stabilimento, si ritrovino nella stazione di Casal Sabini.

Le ragioni del lavoro, della necessità di ricevere il salario, di non bloccare la produzione, di non mettere in crisi un sito che di crisi ne ha subita tanta, hanno fatto sì che questa mattina quelle 4 carrozze giungessero nella destinazione da cui ora devono partire per raggiungere Bari ed essere quindi consegnate al committente (Trenitalia).

I lavoratori, da questa mattina, sono in presidio in Casal Sabini e chiedono la massima attivazione delle Istituzioni affinchè quelle 4 carrozze possano completare il loro viaggio ma soprattutto che si riapra un confronto urgente sulla questione del blocco della comunicazione in entrata ed in uscita che lo stabilimento Ferrosud sta subendo per una decisione assunta da RFI.

Pertanto si chiede al Prefetto di Matera di convocare le parti (sindacati, Regione Basilicata, assessore al Lavoro,  assessore alle Attività Produttive, comune di Matera, Provincia di Matera) con estrema urgenza al fine di prevenire a una soluzione definitiva del problema che non può essere rinviata oltre.

Le segreterie provinciali
FIOM CGIL FIM CISL UILM UIL
Giannella Evangelista Grieco

Read 618 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 09:16
Rate this item
(0 votes)