Domenica, 27 Novembre 2022

Craco: contro la criminalità risultati importanti della magistatura e delle forze dell'ordine

Esprimo viva soddisfazione per l'azione della magistratura e delle forze dell'ordine a Craco. L'arresto di esponenti della criminalità locale giunge dopo una brillante operazione investigativa dei carabinieri che ha avuto una impennata dopo la vile aggressione avvenuta nei confonti del vigile comunale, responsabile della polizia locale Franco Tuzio.

Lo stesso continua, pur se da solo, a garantire il servizio con abnegazione e senso del dovere dando fiducia, insieme a me come Sindaco e all'amministrazione comunale attivamente impegnata nel sostegno della legalità, ai cittadini che collaborano con le forze dell'ordine e la magistratura superando con coraggio atteggiamenti omertosi che nel passato pur si sono manifestati e contro i quali bisogna ancora lottare. La piena collaborazione dell'intera comunità crachese è un grande risultato e premia l'impegno comune delle istituzioni a garantire la presenza forte dello stato anche a Craco, piccolo paesino del sud che presenta una forte criticità del fenomeno criminale conseguente, e questo lo sostengo ormai da molto tempo, al trasferimento dell'abitato, al successivo stato di abbandono e alla conseguente crisi di identità su cui dopo il 1980 non si è mai intervenuti se non per gli anni in cui sono stato sindaco.

Voglio ricordare che nel 1992-93 ci fu l'incendio del municipio e lo sviluppo di fenomeni estorsivi nelle campagne. A distanza di circa 20 anni il fenomeno criminale, con diverse caratteristiche si è ripresentato e sono ormai più di tre anni che ci battiamo e poniamo con forza, anche proponendo soluzioni innovative e cooperative nel campo della sicurezza, la necessità di una azione forte delle istituzioni.

La piccola comunità crachese è attiva, operosa e grazie alla azione lungimirante dell'Amministrazione comunale da me guidata è proiettata verso il futuro con importanti progetti strategici nel campo dell'energia e dell'innovazione, nella valorizzazione e tutela del centro storico, nel campo della cultura e del cinema, nei servizi sociali e nella tutela delle fascie deboli. Andremo avanti con fiducia e determinazione, i cittadini e i giovani in particolare si sentono più sicuri e fiduciosi nel portare avanti con coraggio azioni positive di sviluppo della comunità rafforzando il senso di comunità, solidarietà e legalità.

In questo indrizzo andremo avanti ma occorre mettere in campo anche azioni da parte delle altre isituzioni governative regionali e nazionali sui temi dello sviluppo economico e dell'occupazione. Le mie denunce pubbliche e i miei richiami anche alla politica regionale spero emergano ora con più forza e siano assunte come contributo a tenere pulita e trasparente la relazione tra politica e consenso sociale ispirandola ai principi di alta moralità e legalità, sempre.

Pino Lacicerchia,

Sindaco di Craco

Read 918 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 09:16
Rate this item
(0 votes)