Venerdì, 30 Settembre 2022

L'Aurora NR Tursi regge solo un tempo, il Real Metapontino passa al 'Mimmo Garofalo': 1-3

Tursi - Un cinico Real Metapontino supera al “Mimmo Garofalo” di Tursi i padroni di casa dell’Aurora NR che reggono il confronto solo per un tempo. I tursitani vanno in vantaggio dopo pochi minuti grazie a Fanelli che con la punta del piede è bravo ad anticipare il portiere in uscita su assist di La Neve dalla destra. Gli uomini di mister Pitrelli sembrano in partita e il vantaggio ha dato loro maggior fiducia. Al 13’ è La Neve di testa ad impegnare Marino che si distende sulla sinistra e devia in angolo. Dopo pochi minuti è Varga a provare la conclusione dai venticinque metri ma Marino è attento.

Al 26’ Alfio e Falanca discutono animatamente dopo un fallo del difensore tursitano, ammoniti entrambi. Su calcio punizione dal limite ci prova Sebastian Di Senso, ma il tiro è deviato in angolo dalla barriera. Sul corner seguente dello stesso numero dieci, la palla viene deviata e finisce sui piedi di Cirigliano che però è in fuorigioco. Per l’arbitro Blasi l’estremo difensore tursitano si attarda nel riprendere il gioco e per questo viene ammonito. Il Real ci prova con i tiri dalla distanza: ci prova prima S. Di Senso che si libera bene di un difensore e calcia, ma la conclusione è debole; poi Ostaku prova il tiro a girare dalla lunga distanza, ma è impreciso. Al 36’ è bravo Bruno ad uscire dai pali per anticipare Mascolo lanciato in velocità. Il Real attacca, i tursitani sono in difficoltà, soffrono e probabilmente sperano di finire la prima frazione conservando il vantaggio, ma Bruno, bravo a bloccare un gran tiro del solito S. Di Senso dal limite, è costretto ad arrendersi a tre minuti dal riposo. Su un calcio d’angolo lungo di S. Di Senso c’è Cirigliano che di testa la mette al centro per Ostaku che all’altezza dell’area piccola conclude al volo e pareggia il conto. Prima della fine è l’altro Di Senso, Pierpaolo, ha cercare il raddoppio ma Bruno si allunga e riesce a neutralizzare. Primo tempo ricco di emozioni e sostanzialmente equilibrato.

Si ricomincia con lo stesso assetto tattico del primo tempo: 4-2-3-1 con La Neve centrocampista esterno largo sulla fascia destra per l’Aurora, e 4-4-2 con centrocampo a rombo per il Real. Al 2’ Michele Gesuito prende un colpo al sopracciglio e sanguina, resta a terra per qualche minuto solo grazie alle cure mediche del dott. Antonio Mormando continua a giocare. All’8’ ci prova La Neve su calcio di punizione dalla sinistra, ma Marino devia in angolo. Al 26’ per l’Aurora esce Varga ed entra Sanchirico. Risponde mister Fortunato che un minuto dopo manda in campo il nuovo acquisto Lupacchio e Filardi per Cordisco e Grittani. Dopo qualche minuto mister Pitrelli richiama in panchina Fanelli e lancia nel mucchio Montano. Al 33’ ultimo cambio per il Real: entra Altieri esce P. Di Senso. Le due squadre vorrebbero entrambe vincere la gara, ma gli ospiti sono più determinati e dopo aver sfiorato in più occasioni il goal riescono a passare in vantaggio al 35’ con Cirigliano, bravo a raccogliere in area un cross dalla destra dell’instancabile S. Di Senso, il portiere Bruno in uscita tocca ma non riesce a bloccare la palla. Al 36’ Pappalettera rileva M. Gesuito, che dopo la botta ha perso un po’ di sicurezza. Lo svantaggio manda in crisi la difesa tursitana, che ha retto bene per quasi ottanta minuti, e Marra viene ammonito per proteste. Al 40’ azione pericolosa sulla sinistra di Altieri che dribbla un avversario ed entra in area diretto in porta, ma ancora una volta è bravo Bruno a chiudere in uscita con il corpo e a mandare in angolo. Un minuto dopo il 90’ arriva il colpo del definitivo ko: contropiede di Altieri che verticalizza per S. Di Senso che con uno splendido pallonetto dagli undici metri infila la palla alle spalle del portiere.

Vittoria meritata per il Real che ha espresso un buon gioco e mostrato una buona condizione fisica per tutti i novanta minuti. I tursitani, invece, che sono calati visibilmente nel finale, sono ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. Tuttavia in campo hanno mostrato un netto miglioramento da un punto di vista tecnico e tattico rispetto alla sconfitta subita in casa con il Potenza. Quasi tutto esaurito sugli spalti. Buono l’arbitraggio. (Leandro Verde)

Per vedere la fotocronaca della partita visita la foto gallery.

Aurora NR Tursi – Real Metapontino 1 - 3

Aurora NR Tursi (foto 1): Bruno, Manfredi, Gesuito M. (36’ st Pappalettera), Giannini, Marra, Gesuito A., D’Oronzio, Giancaspero, Varga (16’ st Sanchirico), La Neve, Fanelli (19’ st Montano). A disp. Manfredelli, Abitante, D’Alessandro, Rubolino. All. Pitrelli.

Real Metapontino (foto 2): Marino, Paterno, Mascolo, Cordisco (16’ st Lupacchio), Armento, Falanca, Ostaku, Grittani (16’ st Filardi), Cirigliano, Di Senso S., Di Senso P. (32’ st Altieri). A disp. Maida, Cicchelli, Oliva, D’Acerma. All. Fortunato.

Arbitro: Blasi di Potenza.

Reti: 5’ pt Fanelli, 42’ pt Ostaku, 35’ st Cirigliano, 46’ st Di Senso S.

Read 1872 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 09:08
Rate this item
(0 votes)

About Author