Domenica, 05 Febbraio 2023

To Rome with Love, 'qualche risata'

Dopo il meritatissimo Oscar per Midnight in Paris, Woody Allen torna con un film al di sotto delle aspettative, una sorta di “passo falso”. Una pellicola poco personale con nulla di nuovo da dire e senza sorprese a parte qualche battuta disseminata qua e là. Manca una vera e propria storia portante e si assiste più a diverse scenette che a episodi. Nella

pellicola si sprecano i cliché sugli italiani e sul “bel paese” ma tanti anche quelli sugli americani stessi dove la Città Eterna è vista come un luogo di incontri magici nel quale può accadere di tutto.

Molti gli omaggi musicali, Allen cita un dramma dopo l'altro, dalla Tosca alla Traviata alla Fedora, sino ai Pagliacci, dove non lascia spazio alla commedia. Ultimo sketch è un omaggio a Fellini, nel ricordo de Lo Sceicco bianco, e nella figura simbolo della prostituta che, nel cinema italiano degli anni ‘50, fondò il suo mito. Infelice l’inizio, infelice la chiusa: una cornice che il regista poteva risparmiarsi.

Altro errore, ma questo tutto italiano, è il controsenso di doppiare allo stesso modo personaggi "locali" e "stranieri". Cosa rimane agli spettatori all’uscita dalla sala? Non molto a parte qualche risata.

La trama: La storia è composta da quattro episodi con protagonisti quattro differenti turisti americani nella capitale. Jack e Sally sono una coppia di studenti americani a Roma, in attesa dell'amica di lei, Monica (Ellen Page), un'attrice in erba con la fama della seduttrice seriale. John (Alec Baldwin) è un famoso architetto, di ritorno nella città eterna dopo trent'anni, che rivede in Jack se stesso da ragazzo e tenta inutilmente di metterlo in guardia rispetto a Monica. Anche Hayley è giovane e americana: innamoratasi di Michelangelo, figlio di un impresario di pompe funebri, convoca i propri genitori in Italia per far conoscere le famiglie. Insieme al padre regista d'opera in pensione e alla madre strizzacevelli, arriva a Roma anche una coppietta di Pordenone che finirà separata per un giorno da un turbine di equivoci. Ultimo è Leopoldo Pisanello (Roberto Benigni), che diverrà per qualche tempo il primo, per la girandola della ribalta, il capriccio di una fama che è pura illusione e come viene se ne va. Nella città eterna queste storie troveranno il proprio epilogo.

Titolo originale: To Rome with Love

Lingua originale: inglese, italiano

Paese: Italia, USA, Spagna,

Anno: 2012

Durata: 131 min

Regia: Woody Allen

In programmazione:

A MONTESCAGLIOSO IN PROGRAMMAZIONE

DA VENRDÌ 27 APRILE A GIOVEDÌ 3 MAGGIO 2012

UNICO SPETTACOLO ORE 19:30

 

Cinema Teatro Duni

Via Roma, 10, Matera

‎17:30‎  ‎19:30‎  ‎21:30‎

 

Seven Cineplex

Via Don Rocco Passiatore, Gioia Del Colle

17:15‎  ‎19:30‎  ‎21:45‎

 

Multicinema Teatro Mangiatordi

Via E. Montale, Altamura

19:45‎  ‎21:45‎

Pixel

Via Stazione, 49, Santeramo In Colle

19:00‎  ‎21:20‎

 

Alessandra Massagrande

Read 1260 times Last modified on Mercoledì, 06 Luglio 2016 13:19
Rate this item
(0 votes)