Venerdì, 30 Settembre 2022

Fondi UE – a Matera il punto sui Programmi operativi FESR e FSE

Fondi UE – a Matera il punto sui Programmi operativi FESR e FSE Featured

Si conclude a Matera, la due-giorni annuale di riesame sull'andamento dei Programmi operativi finanziati dai fondi europei 2014-2020 e 2007-2013


Due giornate - 27 e 28 Settembre - di lavoro per fare il punto sui risultati conseguiti nell'ambito dei Programmi operativi nazionali e regionali della Politica di Coesione europea nella scorsa programmazione e in quella in corso. Ad ospitare la riunione annuale di riesame dei fondi europei, prevista dall'articolo 51 del Regolamento UE n. 1303/2013, è Matera, città designata a ricoprire il ruolo di Capitale europea della Cultura nel 2019.
Fino al 28 settembre, i rappresentanti della Commissione europea e le Autorità di gestione dei PON e dei POR finanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e dal FSE (Fondo Sociale Europeo) si confronteranno con l'Agenzia per la coesione territoriale e l'Anpal, oltre a tecnici e rappresentanti istituzionali.
Nel caso della programmazione 2014-2020, la verifica dei target al 31 luglio 2018 rileva una spesa di poco inferiore a 4,5 miliardi di euro, con un livello di tiraggio delle risorse UE pari a 2,8 miliardi di euro, ovvero il 53% delle risorse da richiedere entro la fine del corrente anno per evitare il disimpegno automatico. Se si guarda invece alle risorse allocate su progetti selezionati, a fronte di 54,2 miliardi di euro della programmazione comunitaria 2014-2020, sono stati selezionati progetti per un valore complessivo di 31,5 miliardi di euro, il 58,1% della dotazione totale con un incremento di 10 punti percentuali rispetto a dicembre 2017.
Quanto al ciclo 2007-2013, nonostante il forte ritardo accumulato, il lavoro delle task force coordinate dalla Commissione europea e dell'Agenzia per la coesione territoriale ha condotto all’assorbimento di tutte le risorse europee per un importo di 46,2 miliardi di euro, pari al 101% dei fondi assegnati, percentuale destinata a crescere una volta concluse alcune procedure di sospensione in corso.
Durante le giornate saranno proiettati i video “Il nostro patrimonio culturale: dove il passato incontra il futuro #EuropeForCulture” e “Costruire un’Unione Europea più inclusiva e più equa #EuropeForSocialRights”, realizzati dalla Regione Campania, Autorità di gestione POR FESR, con il supporto dell'Agenzia per la coesione territoriale e dell'Anpal, grazie ai contributi ricevuti dalle Autorità di gestione dei Programmi operativi nazionali e regionali.
A margine della riunione si tiene, sempre a Matera, presso gli Ipogei di Sant’Agostino, una mostra fotografica dedicata ai progetti di riqualificazione del patrimonio culturale italiano, cofinanziati dai fondi strutturali e di investimento europei

Read 696 times
Rate this item
(0 votes)