Giovedì, 13 Maggio 2021

In scadenza bando per mini-erasmus per gli studenti delle superiori: c'è tempo fino al 14 giugno

In scadenza bando per mini-erasmus per gli studenti delle superiori: c'è tempo fino al 14 giugno Featured

Per il presidente della Regione Pittella attraverso questa iniziativa molti giovani studenti lucani potranno ampliare il bagaglio delle loro conoscenza

Scadrà il prossimo 14 giugno il bando regionale, rivolto alle scuole superiori della Basilicata, che finanzia soggiorni di studio e stage presso le città dell’Unione europea.
“Con questa iniziativa, giunta ormai al terzo anno – commenta il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella – abbiamo già coinvolto, negli anni passati, circa un migliaio di giovani studenti lucani, offrendo loro opportunità internazionali di apprendimento linguistico e pre-professionale. Si tratta – aggiunge Pittella- di un’opportunità per consolidare le esperienze scolastiche e professionali, attraverso soggiorni di studio e stage in diverse città europee sia presso imprese, che presso enti e organizzazioni private e pubbliche, operanti in diversi settori economici. Vogliamo dare agli studenti la possibilità di potenziare le conoscenze linguistiche e, nello stesso tempo, di approfondire specifiche aree tematiche, a partire dallo sviluppo sostenibile e dall’energia, fino all’inclusione sociale, alla cultura, alle tecnologie innovative e all’informazione. Confrontandosi, già nell’ultimo biennio delle scuole superiori, con sistemi scolastici e lavorativi di altre realtà europee – conclude Pittella – i nostri ragazzi avranno sicuramente maggiori opportunità”.
Per partecipare gli Istituti devono presentare una richiesta che illustri e pianifichi il programma formativo. In particolare, il bando prevede la concessione di contributi regionali, per permettere periodi di residenza e studio della lingua inglese in strutture qualificate della durata di due settimane o stage all’estero, della stessa durata, presso aziende selezionate in base ai profili formativi degli allievi.
L’Avviso, pubblicato sul sito della Regione, indica i Paesi nei quali realizzare il percorso formativo: Danimarca, Irlanda, Olanda, Svezia, Gran Bretagna, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia, Francia, Cipro, Lussemburgo. Ungheria, Austria, Polonia, Romania, Finlandia, Islanda, Lichtenstein, Norvegia, Svizzera, Turchia, Germania, Spagna, Lettonia, Malta, Portogallo, Slovacchia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Estonia, Croazia, Lituania e Slovenia.
L’iniziativa è realizzata con fondi del Programma Operativo Fse Basilicata 2014 -2020. I momenti formativi, validi anche come percorsi in alternanza scuola lavoro all’estero, sono finalizzati all’acquisizione di competenze trasversali e specifiche, nonché di possibili certificazioni.
Le istruzioni per candidarsi on line sono disponibili alla pagina web

Read 964 times
Rate this item
(0 votes)