Venerdì, 19 Agosto 2022

Fra “quantità” e “qualità”, la campagna elettorale di Policoro: istruzioni per l'uso.

Fra “quantità” e “qualità”, la campagna elettorale di Policoro: istruzioni per l'uso. Featured

 

In occasione della campagna elettorale di Policoro, il Metapontino.it non accoglierà propaganda elettorale di alcun tipo, nemmeno quella a titolo non gratuito che classicamente si esprime attraverso la pubblicazione di “santini” elettorali negli spazi appositamente designati

Quella che a breve inizierà a Policoro sarà, rispetto a questa città, la seconda campagna elettorale municipale per ilMetapontino.it. Di certo, qualcosa in più per i giornalisti della suddetta testata che nelle rispettive carriere ne hanno vissute altre (anche) nella città d'Ercole indossando, in passato, casacche di altre autorevoli testate on line o off line o emittenti Tv o Radio regionali.

IlMet, testata regolarmente registrata in Tribunale, come è noto, ha vissuto forti evoluzioni negli ultimi anni, cambiamenti imposti prevalentemente dai sopraggiunti impegni lavorativi dei giornalisti volontari che da ormai sei anni - con impegno talvolta quotidiano, in altre occasioni settimanale – assicurano con apprezzabile costanza e tanti rischi e sacrifici personali l'informazione gratuita a questa piccola fetta di territorio potendo contare sul supporto dell'autofinanziamento e dei contributi volontari delle aziende i cui banner sono ben visibili sui prodotti (articoli e video) che fanno capo a ilMetapontino.it e a Community, l'associazione culturale editrice dello stesso.

Ad incidere sulla “quantità” dell'offerta di informazioni influisce, da un paio d'anni a questa parte, la decisione di restringere fortemente lo spazio destinato ai comunicati istituzionali che in qualche modo celebrano il lavoro della maggioranza di turno o a quei comunicati di propaganda politica assolutamente legittimi ma che per ovvie ragioni devono essere divulgati, a nostro avviso, attraverso altri mezzi di diffusione: volantini, manifesti, blog, pagine facebook create ad hoc o siti o giornali, testate, e emittenti che per insindacabile e lecita scelta aziendale stipulano convenzioni o accordi commerciali|pubblicitari con le Amministrazioni o forze politiche in campo.

Nulla è cambiato dal punto di vista della “qualità” dell'informazione sempre animata da quei principi che sin dall'inizio hanno caratterizzato questa piccola realtà editoriale: equilibrio, ecologia di linguaggio, trasparenza, condivisione e attenzione con lo stesso impegno e il medesimo entusiasmo, tipico della ricerca giornalistica, di tutte le notizie che esprimono “le luci e le ombre” del territorio.

In occasione della campagna elettorale di Policoro, il Metapontino.it non accoglierà propaganda elettorale di alcun tipo, nemmeno quella a titolo non gratuito che classicamente si esprime attraverso la pubblicazione di “santini” elettorali negli spazi appositamente designati.

Inoltre, per assicurare “il diritto dei cittadini ad essere informati” - compatibilmente con la disponibilità delle risorse umane presenti in redazione e i relativi impegni professionali “extra-giornalistici” dei soci giornalisti-volontari del Met – seguiremo esclusivamente almeno un comizio in piazza di ogni schieramento facente capo al rispettivo candidato sindaco assicurando a tutti 2500 battute che condenseranno cronaca e critica come vuole il Testo Unico dei doveri del giornalisti: “è diritto insopprimibile dei giornalisti la libertà di informazione e di critica, limitata dall'osservanza delle norme di legge dettate a tutela della personalità altrui ed è loro obbligo inderogabile il rispetto della verità sostanziale dei fatti, osservati sempre i doveri imposti dalla lealtà e dalla buona fede”. Sarà inoltre assicurata la pubblicazione di una foto a corredo del testo che sia rappresentativa del momento. 

Il nostro contributo all'informazione proseguirà, rispetto alla campagna elettorale di Policoro, con la copertura delle principali notizie fino ad arrivare all'elezione definitiva del sindaco, del consiglio e della giunta.

L'occasione è giusta infine per augurare buona fortuna a tutti gli aspiranti amministratori che a vario titolo concorreranno per farsi scegliere dal corpo elettorale.

 

Gianluca Pizzolla

 

Read 1799 times Last modified on Venerdì, 05 Maggio 2017 11:45
Rate this item
(0 votes)

About Author