Martedì, 24 Maggio 2022

IN VIA DI DEFINIZIONE I VERTICI REGIONALI E PROVINCIALI DI NCD/AREA POPOLARE

IN VIA DI DEFINIZIONE I VERTICI REGIONALI E PROVINCIALI DI NCD/AREA POPOLARE Featured

IL SINDACO COSMA PRESIEDERÀ L'ASSEMBLEA PER LA NOMINA DEL COORDINATORE E DEL DIRETTIVO PER LA PROVINCIA DI MATERA

In attesa che si avvii in sede nazionale la costituzione del nuovo soggetto politico dell’Area Moderata, il Ministro degli Esteri Angelino Alfano ha dato mandato ai suoi rappresentanti lucani, d’intesa con il Sen. Guido Viceconte, di nominare la nuova struttura organizzativa di NCD/Area Popolare di Basilicata.
A livello regionale, sono stati nominati vice coordinatori Antonio Amatucci e Nicola Locoro, quest’ultimo in qualità di vicario regionale.
Il coordinatore regionale Vincenzo Taddei, ha provveduto alla nomina del nuovo Coordinatore Provinciale di Potenza nella persona del Consigliere Regionale Aurelio Pace che sarà affiancato come vice dal consigliere Provinciale Fernando Picerno.
Per la provincia di Matera, invece, si procederà nella prossima settimana all’assemblea per la nomina del Coordinatore e del Direttivo. L’ assemblea verrà presieduta dal Consigliere Provinciale neo eletto Salvatore Cosma, Sindaco di Tursi e da Silvana Bianculli.
Proprio il Sindaco di Tursi ha commentato: “Dopo l’ottimo risultato conseguito alle elezioni provinciali, sono onorato di presiedere l’assemblea per la nomina del Coordinatore Provinciale e del Direttivo per indicare, insieme a tanti altri amici e componenti dell’area moderata e popolare, il nuovo coordinatore per la provincia di Matera. L’obiettivo - ha proseguito il Sindaco di Tursi - è quello di introdurre un nuovo modo di fare politica partendo dal basso e dai giovani in particolare. Basti pensare all’esperienza intrapresa nella provincia di Potenza, grazie all’ottimo lavoro del Consigliere Pace, con la scuola dei giovani di Forma Pop che ha visto molti ragazzi avvicinarsi al mondo politico in maniera consapevole e responsabile. L’auspicio è quello di rendere possibile questo ed altri progetti che si vorranno intraprendere, anche nella provincia di Matera, riavvicinando i cittadini alla cosa pubblica composta da gente valida e capace. Tutti insieme possiamo costruire un sistema migliore aperto al confronto leale e concreto”.

Read 2369 times
Rate this item
(0 votes)