Giovedì, 13 Giugno 2024

Gianni Pittella si candida alla presidenza del Parlamento Ue

Gianni Pittella si candida alla presidenza del Parlamento Ue Featured

Il capogruppo dei socialisti e democratici Gianni Pittella si candida alla presidenza del Parlamento europeo per il dopo Schulz. La decisione è stata ratificata durante la riunione del gruppo (S&D) questa mattina. Presente anche Schulz, che ha appoggiato la candidatura di Pittella.

Gianni Pittella ha poi confermato in conferenza stampa di essere stato candidato all'unanimità dal gruppo S&D alla presidenza del Parlamento Ue e ha spiegato di avere parlato tra gli altri con il premier Renzi, con Hollande e altri leader socialisti. "Queste battaglie non si possono fare - ha detto - se la famiglia politica non concorda in pieno".

"Bisogna preservare un'equa rappresentanza a livello di presidenze delle maggiori istituzioni europee - ha aggiunto Pittella -. Non accetteremo mai un monopolio dei popolari, una delle tre presidenze deve andare alla famiglia socialista". Il capogruppo ha però smentito che la sua candidatura sia stata presentata meramente per assumere una posizione negoziale volta a ottenere vantaggi sul fronte del Consiglio europeo, attualmente presieduto dal popolare Donald Tusk. "La nostra battaglia - ha comunque affermato Pittella - la faremo insieme ai leader e la faremo in contemporanea sul Parlamento e sul Consiglio". Il compromesso che sanciva la distribuzione delle tre presidenze, con il Parlamento europeo presieduto dal socialista Schulz, "e' stato rotto - ha ribadito Pittella - e non da noi. Ora occorre aprire una fase nuova con una nuova agenda per la seconda parte della legislatura. Serve una svolta progressista e vogliamo archiviare l'austerita'". "Ora - ha concluso Pittella - mi confronterò con tutti i gruppi a eccezione delle forze estremiste di destra per trovare convergenze su questi punti e sulla mia candidatura". (Ansa)

 

 

Read 1644 times
Rate this item
(0 votes)