Mercoledì, 24 Aprile 2024

Calcio a 5, serie A2. Terza vittoria consecutiva per l'Avis Borussia contro il Barletta

Calcio a 5, serie A2. Terza vittoria consecutiva per l'Avis Borussia contro il Barletta Featured

Terza vittoria di fila per l'Avis Borussia Policoro, nella settima giornata del campionato di serie A2 affermazione degli uomini di David Ceppi, 5-2 contro la Cristiano Barletta, che le permette di salire a 13 punti nella classifica del girone B e attestarsi in quarta posizione.

LA CRONACA Indisponibile Cecio Laviola che nell'allenamento di ieri si è fratturato il quinto metatarso del piede sinistro, ne avrà per almeno un mese e mezzo. Pronti via e subito Avis Borussia pericoloso, dopo appena 27" è Sampaio a centrare il palo deviando sotto porta un tiro di Urio. Poi Delpizzo infila di sinistro su assist di Urio per il vantaggio policorese. Nel nono minuto di gioco doppia occasione per Fabricio Urio con il suo destro, prima Filò devia in angolo col piede destro, poi respinge il tiro chiudendo lo specchio. Al 10'30" raddoppio policorese con Urio, bravo ad intercettare un passaggio in profondità del portiere ospite in posizione avanzata e insaccare dalla distanza. Pochi secondi dopo accorcia subito le distanze il Barletta con un destri di Dell'Olio che Bragaglia non trattiene. Al 14'30" grossa occasione per gli ospiti, il destro di Binetti è respinto da Bragaglia, sulla ribattuta Capacchione mette a lato. Al 15'00" azione centrale di Sampaio che riesce a incunearsi ma il suo destro è respinto da Filò. Pochi secondi dopo Calderolli converge bene verso il centro da destra, il suo sinistro viene deviato. Nell'ultimo minuto del primo tempo azione di Delpizzo dalla destra, la sua palla al centro viene respinta, sul capovolgimento di fronte rischia di pareggiare il Barletta, ma Garrote non trova la deviazione vincente sotto porta. Nella ripresa dopo 2'40" arriva il pareggio degli ospiti con molte proteste, azione in attacco di Urio che viene fermato al limite dell'area in maniera forse irregolare, sul capovolgimento di fronte Pichon insacca dalla sinistra con un destro rasoterra. Protestano i policoresi e l'arbitro manda in tribuna mister David Ceppi. Al 6'30" occasionissima Avis con Dipinto, il suo sinistro viene bloccato a terra in due tempi dal portiere Filò con i piedi. Al 9'00" Scigliano salva in mezzo all'area di rigore, sulla ripartenza Calderolli mette a lato di destro. Al 10'39" ghiotta occasione per i pugliesi, Capacchione viene imbeccato dal lancio del suo portiere trovandosi solo davanti a Bragaglia, ma il portiere borussiano gli chiude lo specchio. Occaioni policoresi con Delpizzo che mette a lato e Sampaio di poco alto sulla traversa, è il preludio al vantaggio che arriva al 13'37", ottima azione offensiva dei padroni di casa con Bacoli che imbecca dalla destra sul secondo palo Sampaio, pronto per il tap-in che vale il 3-2. Due minuti dopo sinistro di Dipinto di un niente a lato. Al 15'42" gol del 4-2 di Urio, ancora un pallonetto dalla trequarti con il portiere ospite avanzato come quinto di movimento. Un minuto dopo Sampaio rischia di fare un gol fotocopia di Urio, ma la palla rotola al lato di poco. Ad un minuto dalla sirena ripartenza Avis Borussia, Sampaio da ottima posizione alza la sfera sulla traversa, ma il 5-2 arriva a 16" dal termine, sempre con Sampaio che insacca dalla distanza nella porta vuota per la sua doppietta personale, tra l'entusiasmo del Palaercole che ha festeggiato insieme alla squadra.

DAVID CEPPI A fine gara abbiamo ascoltato il giudizio di mister David Ceppi sulla partita e sulla squadra: "è stata una battaglia e ce l'aspettavamo. Io avevo detto alla squadra che questa era una di quelle partite dove se vinci ti attesti un certo tipo di campionato. Noi abbiamo fatto una buona crescita con tre vittorie di fila e questo va bene perché nelle ultime 6 giornate di campionato abbiamo un calendario sulla carta più semplice. Ci siamo complicati la vita  - ammette Ceppi - in questa partita e dopo il 2 a 1 ci siamo abbassati troppo lasciando l'iniziativa agli avversari. Abbiamo iniziato bene il secondo tempo, ma il gol del 2 a 2 è arrivato dopo un fallo nettissimo non fischiato dagli arbitri. Mi sono arrabbiato molto e l'arbitro giustamente mi ha allontanato. Io credo in questa squadra, ma è la squadra che deve credere in se stessa. Quando siamo in vantaggio dobbiamo essere più bravi a mantenere il risultato. Sabato andremo in casa della capolista Cisternino, che è una squadra in salita e vedremo cosa succederà. Un risultato diverso dalla sconfitta -conclude - per noi sarà una vittoria". 

FABRICIO URIO Per Fabricio Urio due gol importanti per una forma fisica che migliora di partita in partita: "sapevamo che oggi non era per niente facile, contro una squadra che era un punto sopra di noi, fondamentale conquistare tre punti a casa nostra, davanti ad un pubblico che oggi è stato davvero fantastico. Ora ci attende una trasferta difficile contro il Cisternino, prima in classifica, ma andremo lì a giocarcela e cercare di fare punti".

Formazione Avis Borussia Policoro: Rocco Salvatore Silletti, Giuseppe Lillo, Fernando Calderolli, Yuri Bacoli, Patrick Dipinto, Cristiano Scandolara, Fabricio Urio, Eduardo Bragaglia, Marcus May Delpizzo, Marco Scigliano, Conrado Santos Sampaio, Lorenzo Giannace. Allenatore David Ceppi

Formazione Cristian Barletta: Gianluca Capuano, Marques De Carvalho FILO', Silvio Dell'Olio, Luciano Capacchione, Domenico Binetti, Angel Luis PICHON, Josè Antonio GARROTE, GABRIEL Focosi Eller, WALTINHO Aparecido Muoio, Ignazio Lamacchia, Donato Acocella, Jose Maria NENE'. Allenatore Antonio Dazzaro

MARCATORI: 1'08'' p.t. Delpizzo (P), 10'36'' Urio (P), 11'15'' Dell'Olio (B), 2'40'' s.t. Pichon (B), 13'37'' Sampaio (P), 15'52'' Urio (P), 19'44'' Sampaio (P)

AMMONITI: Urio (P)

Arbitri: Giuseppe Galasso di Avellino e Giovanni Vitolo Ferraioli di Castellammare di Stabia, cronometrista Paolo Lapenta di Moliterno.

Read 1765 times Last modified on Domenica, 06 Novembre 2016 17:45
Rate this item
(0 votes)

About Author