Mercoledì, 10 Agosto 2022

Policoro, Fabiano Montesano (Pd): "disponibile a ricandidarmi"

Policoro, Fabiano Montesano (Pd): "disponibile a ricandidarmi" Featured

A pochi mesi dal rinnovo del Consiglio comunale della Città di Policoro, Fabiano Montesano, consigliere uscente di minoranza del Pd, annuncia di essere disponibile per una possibile ricandidatura nella massima assise comunale.

«In questi cinque anni - dichiara Montesano - di amministrazione di centrodestra il mio lavoro politico è stato sempre puntuale nel contestare, politicamente, gli atti amministrativi che dal mio punto di vista ritenevo non andassero nella direzione del bene comune. Ho sempre evitato – continua il consigliere - strumentalizzazioni e demagogia perché oggi il linguaggio politico deve essere quello della chiarezza e della lealtà verso i cittadini/elettori che si sentono più partecipi e coinvolti nella gestione della cosa pubblica».

Forte, quindi, di un’esperienza maturata negli anni sia da amministratore che da militante, Fabiano Montesano manifesta la sua disponibilità a candidarsi nelle fila del centrosinistra e in particolare del Pd e mette a disposizione del partito il proprio contributo per lavorare ad un progetto politico che renda Policoro una città moderna e più a dimensione d’uomo.

«Ovviamente in caso di vittoria del centrosinistra – spiega Montesano - il mio contributo sarà ancora più visibile poiché quando si è maggioranza le intenzioni si traducono in atti concreti, mentre stando all’opposizione si può solo proporre sperando di trovare un riscontro amministrativo. In questi anni non ho mai trascurato il rapporto con la città e ho instaurato un dialogo costante con i cittadini a prescindere dalle loro idee politiche. Questo mi ha permesso – continua - nelle ultime tre tornate elettorali (2006, 2008 e 2012) di accrescere il mio consenso personale che è stato tra i più alti in assoluto con circa 350 preferenze personali nel 2012 al cospetto di circa 200 candidati complessivi. Per questi motivi – conclude il consigliere – credo che sia giusto non disperdere il mio patrimonio di idee, valori e di voti nel prossimo appuntamento elettorale del 2017 quando la città si confronterà sui programmi e sulle prospettive di una Policoro che se vuole guardare al futuro non può fare a meno della memoria storica di chi ha contribuito a rendere grande questa città».

 

 

Read 2471 times Last modified on Sabato, 05 Novembre 2016 11:08
Rate this item
(1 Vote)