Venerdì, 03 Febbraio 2023

Calcio a 5, Serie A2, l’Avis Borussia incontra l’Augusta. Mister Ceppi: “sarà una gara importante”

Calcio a 5, Serie A2, l’Avis Borussia incontra l’Augusta. Mister Ceppi: “sarà una gara importante” Featured

Capitano Scandolara: «se perdiamo ad Augusta però non è la fine del mondo»

Si è svolta mercoledì sera presso la sala stampa “Nicola Buccolo” nel Palaercole di Policoro la conferenza stampa dell’allenatore dell’Avis Borussia David Ceppi, che ha deciso di dedicare ogni settimana un momento di riflessione per commentare con i giornalisti la partita precedente e introdurre quella successiva.

Domani l’Avis sarà impegnata in Sicilia al Palajonio di Augusta, lì dove il 16 aprile scorso si infransero le speranze promozione con l'eliminazione dalla semifinale playoff ad opera dei neroverdi allenati da Nino Rinaldi. «Affrontiamo questa partita – ha dichiarato Ceppi - venendo da prestazioni interessanti che però alla fine non hanno prodotto i punti che avremmo voluto. La squadra sta bene e durante la settimana i ragazzi stanno lavorando forte. Andiamo in Sicilia – ha continuato il Mister - per fare una partita importante contro una squadra importante. Il risultato finale è sempre casuale, ma sono sicuro che la mia squadra farà una bella prestazione e speriamo che anche il risultato sia positivo».

David Ceppi poi è tornato sulla prestazione di Eboli, dove sabato scorso L’Avis ha ottenuto un pareggio. «Se valutiamo le rose è un buon punto, se però valutiamo l’andamento della gara sono due punti persi. È stato comunque una prestazione positiva – ha aggiunto - che però mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca». Infine il nuovo allenatore dell’Avis ha fatto un accenno anche al difficile calendario di inizio stagione. «Non è stato dei più semplici. Abbiamo già incontrato fuori casa Bisceglie Eboli e ora Augusta. Non lo so quanti punti riusciranno a fare i nostri avversari su questi campi», ha concluso.

Presente in conferenza stampa anche il capitano Cristiano Scandolara che ha confessato che al gruppo serve una vittoria importante soprattutto per la mentalità. “Domani affrontiamo una squadra con una storia importante in Serie A che l’anno scorso ha fatto una finale playoff, ma siamo sicuri del nostro potenziale. Se perdiamo ad Augusta però – ha concluso - non è la fine del mondo, ma faremo di tutto per vincere».

La gara, che si disputerà presso il Palajonio di Augusta con fischio d'inizio alle ore 16, sarà diretta dai signori Massimo Tariciotti della sezione di Ciampino e Giovanni Zannola della sezione di Ostia Lido, cronometrista Michele Schillaci della sezione di Enna.

 

 

 

Read 1660 times Last modified on Venerdì, 21 Ottobre 2016 18:00
Rate this item
(0 votes)

About Author