Lunedì, 08 Agosto 2022

Autismo, corso per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico - 10 e 11 settembre

Autismo, corso per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico - 10 e 11 settembre Featured

Qi Gong Tuina Training, trattamento riconosciuto come valido dallo'Istituto Superiore della Sanità.

Il corso è rivolto alle figure professionali che operano in campo sanitario

 

Il 10 e 11 settembre, a Bernalda, presso il Centro Terapie Madonna degli Angeli annesso alla locale piscina coperta, si terrà un corso finalizzato al trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti. L’evento formativo residenziale, gratuito e completamente a carico dell’Associazione di Promozione Sociale TiEmmeA, diretta dal dott. Gianni Barberino, è curato dal dr. Massimo Iannaccone e rivolto a figure professionali in campo sanitario e ad operatori familiari. Le 16 ore di corso si articoleranno in sessioni teoriche e pratiche che, previa verifica puntuale e progressiva delle abilità pratico-operative acquisite dai partecipanti, si concluderanno con il rilascio di un attestato.
Si chiama Qi Gong Tuina Training (Studio del massaggio energetico sensoriale), arriva dalla Cina ed è un trattamento riconosciuto come scientificamente valido dall'Istituto Superiore di Sanità, nelle Linee guida sul trattamento dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti (capitolo "Interventi non farmacologici"). E’ un metodo innovativo applicato a soggetti con disturbo autistico che il dr. Iannaccone ha ideato elaborando i risultati di studi ed indagini precedenti ed in base alle personali esperienze didattiche condotte in Europa ed in Cina. Si fonda sul trasferimento di energia a livello emozionale: la gestione dei flussi energetici ha una diretta positiva ricaduta sul familiare o sul terapista in termini di gestione complessiva del rapporto attraverso una maggiore autoconsapevolezza della capacità di controllarlo. Si tratta di un massaggio, basato sulla medicina tradizionale cinese, orientato a migliorare le difficoltà a livello del sistema sensoriale, della digestione e del sonno. La sperimentazione è stata condotta su 46 bambini tra i 3 e i 6 anni: secondo le valutazioni dei genitori, confermate da quelle degli insegnanti, i bambini sottoposti al trattamento ottengono miglioramenti significativi per quanto riguarda i comportamenti autistici e le abilità linguistiche e sociali, il danno sensoriale e l'autoregolazione. In particolare, si rileva una minore ipersensibilità agli stimoli sensoriali e maggiore capacità di regolarsi emotivamente, cioè di controllare le proprie reazioni di rabbia e pianto, e di autoconsolarsi. Il Project Director del metodo, Massimo Iannaccone, tiene corsi di QiGong Tuina training (QTST), in tutta Italia.
L’iniziativa dell’Associazione TiEmmeA, che rientra nel bando “Nuovi Fermenti” promosso dalla Regione Basilicata per sostenere nuove idee creative, propone dunque, in esclusiva per la Basilicata, un approccio alle problematiche legate all’autismo che può senz’altro definirsi rivoluzionario e all’avanguardia, come dimostra il programma del corso. Nelle ore teoriche si partirà dalla storia della medicina tradizionale cinese per giungere ad affrontare il protocollo di trattamento di Qi gong nei soggetti con disturbi autistici, passando per le diverse tecniche di respirazione e rilassamento. Nelle sessioni pratiche il docente mostrerà le tecniche di massaggio attraverso esercitazioni e laboratori esperienziali, effettuando personalmente le rilevazioni inerenti l’apprendimento dei corsisti.

Read 1461 times
Rate this item
(0 votes)