Sabato, 13 Luglio 2024

Anch'io sono la Protezione Civile, iniziativa a Colobraro

Anch'io sono la Protezione Civile, iniziativa a Colobraro

Corale la partecipazione popolare e cordiale il clima della manifestazione che si è svolta a Colobraro domenica 21 agosto 2016.

anch'io sono protezione civile valsinni colobraroAnch’io sono la Protezione Civile. “Lo spirito della giornata è stato quello di far conoscere la Protezione Civile e il suo operato – spiega Roberto Bruno, presidente dell’Associazione Protezione Civile Colobraro – oltre che i suoi mezzi, il modulo antincendio, la colonna mobile pronta a partire in poche ore, per far fronte ad ogni tipologia di emergenza, coordinati dal Centro Operativo Regionale e Nazionale”. In effetti la Protezione Civile “Nuova Alba”, che ha sede a Francavilla in Sinni e vede associati gruppi di Protezione Civile di Colobraro, Valsinni e Francavilla, ha in dotazione da parte della Protezione Civile di Basilicata una Stazione di coordinamento (un ufficio mobile), una cucina e un ospedale da campo, un’ambulanza, mezzi antincendio e delle tende. Il compito principale della Protezione Civile, in Italia, rimane quello della gestione delle emergenze, della prevenzione presso le famiglie e le giovani generazioni, da oltre venti anni a questa parte con il plauso della gente di ogni età. Senza tralasciare che nei nostri paesi è una realtà di supporto a tutte le manifestazioni che si svolgono, di supporto ai comuni per le emergenze legate al maltempo e alle polizie locali per tante evenienze. A tutto tondo un servizio ai cittadini dunque. Significativa la dimostrazione di come avviene un soccorso, anche in condizioni proibitive. Pasquale Larocca, responsabile tecnico del Servizio Regionale di Basilicata del Soccorso Alpino, ha spiegato le varie fasi della simulazione di un trasporto di un ferito tramite teleferico, facendolo giungere a valle presso il mezzo di soccorso e il personale medico. Particolare simpatia, presso ragazzi e non solo, ha riscosso la proiezione del video del “civilino”, con le norme di comportamento in famiglia in caso di calamità naturali, presentato con il linguaggio dei cartoons, accessibile anche ai più piccini. L’animazione della serata affidata a Vincenzo e a Camilla, Luca e la sua musica rap, sapori antichi e sempre attuali hanno reso ancor più lieta la serata; la presenza dei gonfiabili e delle attrazioni ludiche per i ragazzi e i giovani hanno completato l’opera. Il grazie dell’Associazione di Protezione Civile di Colobraro e della collettività anche per il Sindaco, avv. Andrea Bernardo, e il Comune di Colobraro per la sensibilità mostrata per la manifestazione; il ricordo del vice presidente Filippo Bruno per Rocco Lucarelli, giovane colobrarese sempre vicino all’Associazione, scomparso in un tragico incidente stradale a gennaio scorso, la presenza dei volontari di Valsinni e Francavilla in Sinni hanno reso la serata commuovente e toccante in diversi momenti. La speranza è che cresca la sensibilità per le attività di volontariato che rendono ancor più nobile la convivenza sociale e che permettono di sentirci umani, solidali e di respirare un clima di cordialità, nell’ora di condivisione della gioia e anche nel momento del bisogno.  

Read 2515 times Last modified on Martedì, 30 Agosto 2016 17:17
Rate this item
(1 Vote)