Martedì, 05 Luglio 2022

Lucania Film Festival: l'ora dei verdetti

Lucania Film Festival: l'ora dei verdetti Featured

Scatta l’ora dei verdetti al XVII Lucania Film Festival.

Nel quarto ed ultimo giorno di programmazione, sabato 13 agosto, la giuria internazionale dell’evento assegnerà i premi ai film in concorso. Farnoosh Samadi, Alessandro Piva, Waddah Al Fahed, Martha Eidsness Mitchell e Carmine Cassino indicheranno i vincitori delle categorie Corti Fiction, Corti Animazione, Lungometraggi Fiction, Lungometraggi Doc e Spazio Italia. La giuria popolare, inoltre, assegnerà i LFF – POP 2016 Award. La cerimonia di premiazione è prevista per le ore 23.00 nel Teatro Ettore Scola che, proprio nel corso della serata, sarà intitolato al maestro del cinema italiano scomparso nel 2016, alla presenza della figlia Silvia Scola, al termine della proiezione dell’Extra “Ridendo e scherzando” di Paola e Silvia Scola, un lungo “amarcord” che passa in rassegna tutto il cinema di Ettore Scola e dunque il miglior cinema italiano, realizzato utilizzando molto materiale d’archivio, filmini familiari e inediti backstage dai set dei suoi film. Nel pomeriggio, inoltre, la Sala Cimino ospiterà il film “Che strano chiamarsi Federico”, in cui Ettore Scola traccia un ritratto di Fellini in occasione del ventennale della morte del grande artista. Nel pomeriggio, Alessandro Piva incontrerà gli autori dei film in competizione presenti al Festival per un dibattito sulla settima arte. Tra i lungometraggi in proiezione anche “Prisoners, 2014 Escape from ISIS” di Giuseppe Ciulla e Cristina Scanu, un documentario girato lungo la prima linea del fronte siriano e iracheno. Nello spazio Close Up, invece, proseguiranno le proiezioni di Lucana Film Commission con “Short but Good – part 3”. In scaletta "L’utile meraviglia, orti saraceni di Tricarico" di Prospero Bentivenga, "Papaveri e Papere" di Adelaide De Fino e "Centosanti" di Roberto Moliterni. Dopo la premiazione, spazio alla musica con il concerto della Full Attack Band, una miscela unica ed esplosiva di generi che vanno dal Latin, Balkan, African, Punk, Hip Hop, Jazz ed Elettronica. Capitanata da Alejandro Toledo, sassofonista diplomato al Goldsmith College di Londra, questa troupe di musicisti professionisti provenienti da vari angoli del mondo è stata nominata da Rob Brydon (BBC) una delle migliori live band del momento: la loro energia e il loro sound intercontinentale hanno fatto sì che divenissero una delle formazioni preferite nella scena musicale europea, che ha collezionato numerose apparizioni in diversi festival sparsi per il continente. Le accattivanti performance e i coinvolgenti ritmi della band hanno stabilito un marchio di qualità e garanzia grazie alle loro impeccabili ed energiche esibizioni così da essere paragonata ad artisti del calibro di Gogol Bordello, Manu Chao, Rodrigo Y Gabriela e Fanfare Ciocarlia.

L’ultima notte del Lucania Film Festival darà voce a tutti i film vincitori con proiezioni a partire dalle ore 2.00.

 

 

Read 1397 times
Rate this item
(0 votes)