Giovedì, 07 Luglio 2022

Lavoro: nel materano 1109 irregolari e 447 in nero

Con una nota firmata dal direttore Michele Campanelli, la Direzione provinciale del lavoro di Matera ha diramato i risultati dell'attività ispettiva svolta nel 2010 per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Servizio ispettivo del lavoro della D.P.L. di Matera ha realizzato in totale 2838 visite ispettive, sottoponendo a controllo la posizione di 15.278 lavoratori: 1054 aziende sono risultate irregolari e i lavoratori in posizione irregolare sono risultati 1109 di cui 447 completamente in nero.

Gli accessi ispettivi hanno riguardato, segnatamente, 804 aziende dell'industria, 503 aziende agricole, 625 imprese edili e 804 aziende del terziario.
Sono stati adottati 5086 provvedimenti amministrativi dei quali 447 maxisanzioni per i lavoratori in nero. Sono stati recuperati 1.202.612,00 euro, quali contributi previdenziali e premi assicurativi non versati.

È stata sospesa l’attività imprenditoriale di 87 aziende che impiegavano personale non risultante dalla documentazione obbligatoria in misura pari o superiore al 20% del totale dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro all’atto dell’accesso ispettivo.
Inoltre, particolare attenzione è stata posta al settore edile per prevenire gli infortuni sul lavoro e il rispetto delle norme antinfortunistiche ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008 e ss. mm e ii. In tale settore sono state adottate 397 prescrizioni obbligatorie per violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro per un importo complessivo di euro 278.600,00 (somma introitata).

Read 1346 times Last modified on Mercoledì, 06 Luglio 2016 12:56
Rate this item
(0 votes)

About Author