Sabato, 13 Luglio 2024

La canzone d'autore di Andrea Rivera inaugura il Mbf a Metaponto

METAPONTO - Prima serata del Metaponto Beach Festival, questa sera martedì 16 agosto, all’insegna della canzone d’autore con Andrea Rivera e i suoi ‘Sfracelli d’Italia’, spettacolo dedicato ai vizi e alle speranze degli italiani.

Apertura cancelli alle ore 21,30 per ascoltare Freschi, Lazzi&Spilli, finalisti del concorso Italia Wave Basilicata 2011 mentre dopo l’esibizione di Rivera, dj set funk/mb/soul con Tonico per aspettare l’alba tra le mura del Castello Torremare di Metaponto.

Come sempre, il pomeriggio sarà riservato alle attività per i bambini di tutte le età: l’associazione Laboratori Culturali propone nell’ambito di Laboart un corso gratuito di pittura creativa a partire dalle ore 18,30 nello spazio antistante il Castello.

Andrea Rivera è un personaggio conosciuto dal popolo delle notti trasteverine; insieme alla sua chitarra ha incantato diverse centinaia di persone ogni sera con le sue esibizioni di teatro-canzone e dopo tre anni passati a fare l'artista di strada, nel 2004 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento del Festival dedicato a Giorgio Gaber. Nella motivazione che accompagna il riconoscimento si legge: “Per noi giurati, l'artista che ci pare abbia saputo meglio evocare uno spirito del genere (del teatro canzone ndr), con la sua appassionata ironia, è Andrea Rivera, che, nella migliore delle ipotesi consegniamo alla storia dello spettacolo, e nella peggiore, abbiamo comunque tolto dalle strade di Trastevere”.

Il teatro canzone nel quale Rivera si rispecchia è uno strumento espressivo legato alla teatralità, alla parola e alla musica. Un'alternanza di monologhi e canzoni. E' una lega di metalli diversi, un genere fatto di generi che alla fine scompaiono come tali per fondersi all'alta temperatura dell'attualità, del qui e dell'oggi, in una lingua teatrale nuova.

Metaponto Beach Festival ha raggiunto quest’anno la settima edizione: il festival rappresenta un punto di riferimento per le serate estive della costa jonica grazie ad una location accogliente, alla scelta di artisti di rilievo della scena italiana e alla decisione di ospitare la Meridional Reggae Reunion, una notte da vivere assieme ai reggae singer del sud Italia cantando orgogliosamente e rigorosamente in dialetto.

Quest’anno il festival si svolgerà in quattro serate: dal 16 al 19 agosto saliranno sul palco - oltre Andrea Rivera - i più importanti cantanti della scena reggae del Mezzogiorno (il 17 agosto per la Meridional Reggae Reunion), il power duo Bud Spencer Explosion (il 18 agosto) e i siciliani Waines (il 19 agosto).

Nelle ultimissime ore, inoltre, è stato annunciato per sabato 20 agosto un evento speciale di chiusura con la partecipazione di Roy Paci & Aretuska, un concerto finale fuori programma dedicato a tutti gli amici del Metaponto Beach Festival.

“La passione che ci ha spinto ad organizzare la prima edizione del festival è rimasta immutata negli anni” spiega Manuel Tataranno dell’Associazione Krikka “l’intensa collaborazione con Multietnica di Potenza, Laboratori Culturali di Bernalda, Roy Paci e la sua etichetta Etnagigante hanno fatto sì che ogni estate i turisti e gli abitanti di tutta la costa potessero fruire di una proposta culturale di buon livello che riesce a comunque a mantenere prezzi contenuti”.

Mercoledì 17 agosto il pomeriggio di Laboart propone il truccambimbi, i corpi dei bimbi arrivati nel piazzale antistante il Castello diventeranno la tela su cui i body painter eserciteranno la loro creatività. La serata esploderà con la Meridional Reggae Reunion che come di consueto ospiterà, sulle note dei ritmi suonati dalla Krikka Reggae, i migliori cantanti reggae del sud Italia tra cui Terron Fabio (dei Sud Sound System), Mama, Marjas e Fido Guido. Padroni di casa Big Simon e Manuel, cantanti della Krikka Reggae. Per finire la notte, Brigante Sound System darà massima potenza al suo mitico e gigantesco impianto autocostruito.

Read 1619 times Last modified on Mercoledì, 06 Luglio 2016 13:09
Rate this item
(0 votes)