Giovedì, 07 Luglio 2022

Policoro, Pino Callà apre a Rocco Leone: "E' il momento di mettere da parte risentimenti personali" Featured

Nel 2017 si torna al voto a Policoro, in una città che ha sempre premiato il centrodestra, che ha saputo farsi interprete sin dal 1997 delle istanze dell'elettorato moderato e che storicamente è stata feudo democristiano con percentuali bulgare. E' opportuno, quindi, rivolgere un invito a fare tesoro di quanto di buono si è fatto in questo ventennio e dei risultati ottenuti dall'esperienza dell'amministrazione Leone: il sevizio di raccolta differenziata che ha raggiunto il 70% in un solo anno; la bandiera blu per la corretta gestione dei rifiuti e per la qualità delle acque di balneazione, l'approvazione prossima del regolamento urbanistico e del piano d'ambito.

Il mio auspicio è la composizione di un quadro di centrodestra aperto a tutte le forze politiche e civiche, anche a chi nel 2012 non ha sposato il progetto del sindaco Leone, per non consegnare la città al centrosinistra che nonostante lo spessore di Serafino Di Sanza, investito nel 2006 per la sua serietà, fornì prova di inadeguatezza. E' il momento di anteporre ai risentimenti personali e ai veti, il perseguimento di un obiettivo strategico che conduca alle regionali per sconfiggere nelle urne il centrosinistra di Pittella, Bubbico e Speranza. Mi auguro che la serietà, la responsabilità e l'amore per questa comunità vengano prima delle ambizioni personali, che avranno modo e tempo di essere soddisfatte. Se il centrodestra sarà coeso, sono pronto a fare la mia parte da uomo di destra che auspica una forza liberale atlantista europea con cultura di governo.

Pino Callà -  Ex amministratore di Policoro - Direttore Fondazione Farefuturo Matera

 

 

Read 4078 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:51
Rate this item
(0 votes)

About Author