Venerdì, 19 Agosto 2022

PD Bernalda su Referendum riforma costituzionale: 'siamo per il sì' Featured

Quello che ci spinge a farci promotori di un sentito Sì è uno degli appelli referendari più importanti della storia del nostro paese. Il sistema istituzionale bicamerale, fino ad oggi caratterizzato da leggi elettorali diverse, ha prodotto una fragilità che si è manifestata nell’esorbitante numero di 64 governi  in meno di 70 anni.

Quella che ci apprestiamo a votare è una riforma costituzionale che ci permetterà di disporre di un Parlamento più snello ed efficiente, un iter legislativo più celere e meno dispersivo, la tanto agognata riduzione degli scranni parlamentari. L’eliminazione delle province, fino ad oggi considerata una assurda chimera ed il ridimensionamento delle competenze regionali porteranno, siamo convinti, ad un paese degno di essere considerato una delle punte istituzionali europee. La partecipazione attiva, oggi più che mai sentita come esigenza essenziale, sarà agevolata attraverso l’abbassamento del quorum referendario e con la certezza di discussione delle proposte di legge di iniziativa popolare. Pertanto, siamo felici di annunciare la nascita di un Comitato promotore del Sì, con l’intento di promuovere la partecipazione e stimolare tutti a rendersi partecipi di un cambiamento che, sicuramente, le future generazioni potranno leggere sui libri di Storia. Alcune forze politiche sono restie al cambiamento, ma noi, da tesserati PD, crediamo che la riforma sia stata oggetto di discussione per il tempo necessario a ottenere una giusta mediazione tra le forze di governo e di opposizione: un cambiamento radicale che può avviare un percorso nuovo ma non per questo meno sicuro, tutt'altro, accrescerà la solidità istituzionale del Paese.

Luca Grieco

Domenico Gioia

Cosimo D'Elia

Giovanni Paradiso

(foto archivio)

Read 3158 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:51
Rate this item
(0 votes)