Domenica, 21 Luglio 2024

Matera. Inaugurazione anno accademico Scuola di specializzazione in Beni Archeologici - 23 gennaio Featured

Sarà dedicata alla Siria, e alle attività archeologiche che si svolgono in un’area funestata da attacchi terroristici che spesso colpiscono anche preziosi siti d’interesse mondiale, la cerimonia d’inaugurazione dell’anno accademico 2015-2016 della Scuola di specializzazione in beni archeologici di Matera dell’Università degli Studi della Basilicata, che si svolgerà sabato 23 gennaio, dalle ore 16.30, nella Casa Cava, con il patrocinio del Comune.

Alla tavola rotonda, dal titolo "Siria. La ricerca archeologica e il tema del patrimonio", parteciperanno studiosi e ricercatori che hanno diretto campagne di scavo e progetti di ricerca archeologica in contesti di età preistorica, classica e medievale in quei territori, ricchissimi di testimonianze archeologiche e di un patrimonio culturale oggi purtroppo fortemente in pericolo, con quattro relazioni: “Qatna, una capitale regionale nella Siria dell'età del Bronzo", di Daniele Bonacossi Morandi (Università di Udine); "La cité macédonienne d'Europos-Doura à la lumière de l'archéologie contemporaine", di Pierre Leriche (Cnrs Paris); "Bosra, il patrimonio archeologico dall'età nabatea all'età islamica", di Simonetta Minguzzi (Univ. Udine) e "Musealizzazione e mosaici: Damascus Citadel north Gallery e Mà arrat an Nouman", di Giovanna Bucci (Univ. Padova).

Seguirà la cerimonia di consegna delle pergamene agli specializzati della Scuola nei due curricula (Classico e Tardoantico Medievale).

I saluti istituzionali verranno aperti dalla Rettrice dell'Università degli Studi della Basilicata, Aurelia Sole e dai rappresentanti del corpo accademico e degli enti e delle Istituzioni territoriali. Seguirà la rassegna delle attività della Scuola, realizzate nel precedente anno accademico, e presentate dal direttore della Scuola, Francesca Sogliani.

 

PROGRAMMA

16. 30 - Tavola rotonda: "Siria. La ricerca archeologica e il tema del patrimonio".

- Daniele Bonacossi Morandi (Università di Udine): "Qatna, una capitale regionale nella Siria dell'età del Bronzo".

- Pierre Leriche (Cnrs): "La cité macédonienne d'Europos-Doura à la lumière de l'archéologie contemporaine".

- Simonetta Minguzzi (Univ. Udine): "Bosra, il patrimonio archeologico dall'età nabatea all'età islamica".

- Giovanna Bucci (Univ. Padova): "Musealizzazione e mosaici: Damacus Citadel north Gallery e Mà arrat an Nouman".

17.50 - Cerimonia di consegna delle pergamene agli specializzati della scuola

18.15 - Cerimonia inaugurale della scuola di specializzazione

INTERVENTI: Aurelia Sole (Rettrice Unibas), Ferdinando Mirizzi (Direttore Dicem), Patrizia Minardi (Regione Basilicata), Piero Lacorazza (Pres. Consiglio regionale Basilicata), Raffaele De Ruggieri (Sindaco Matera), Teresa Elena Cinquantaquattro (Sopr. Archeologa Basilicata), Marta Ragozzino (Direttore Polo Museale Basilicata), Francesca Sogliani (Direttore Scuola Specializzaz. B. Archeologici).

 

 

Read 1125 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:51
Rate this item
(0 votes)

About Author