Giovedì, 26 Maggio 2022

LA LETTERA. Mario Vitale ricorda la 'preside', pilastro dell'Avis cittadina Featured

Dopo  un lungo digiuno di proposte a confronto, finalmente la sera del 13 Dicembre (Santa Lucia) una nutrita assemblea e la presenza della famiglia Schirosa, si è raccolta intorno  alla commemorazione   della mitica presidente Lucia Schirosa

Il tema: “Come generare valori oggi?”

Rosanna Novellino, attuale presidente dell’Avis Comunale di Scanzano Jonico, nella sua introduzione ha saputo riallacciare  il vecchio con il nuovo che avanza, passando per quei valori molto presenti un tempo che oggi  vanno scomparendo  per effetto di una società sempre più individualista e poco coesa.

La Presidente AVIS di Scanzano, dopo aver affermato che il dono è un bene insostituibile come atto di solidarietà con l’ammalato, analizza alcuni punti cardini  che  possono generare valori, tra questi mette al primo posto  i “Doveri” a suo dire, se ognuno  di noi svolge bene il suo lavoro nel rispetto dei diritti e dei doveri, ne traiamo benefici tutti.

Rosanna Novellino, da mamma consapevole e responsabile sottolinea che chiunque nella vita può fare degli errori, sbagliare è umano, è perseverare che diventa diabolico, basta un pizzico di umiltà per riconoscere i propri errori ed imparare da essi.

Molto bella la relazione del Prof Ciro Raia,  amico ed ex collega della Preside Lucia Schirosa, nel ricordo di tanti momenti di alta collaborazione professionale e di amicizia pura.

Tutti noi conoscevamo molto bene la Preside, sapevamo quanto era legata alla sua terra, il Professore conferma questo dato e più volte ha parlato di Rocco Scotellaro ed ha ricordato di quando Lucia Schirosa parlava con  lui di questo straordinario maestro per le sue opere e per le idee di libertà.

Inoltre hanno portato il saluto non solo formale ma di merito: il Sindaco Salvatore Iacobellis, il Parroco Don Antonio Polidoro, il Presidente Provinciale Avis di Matera Luigi Gravela, la Presidente della comunale Avis di Senise Lucia Polito accompagnata da un nutrito gruppo della sua Comunale. Lucia Polito a completare il suo intervento, ha anche portato un video realizzato da Maria Paola Vergallito della testata on-line La Siritide, realizzato in occasione del premio Rosa Maria Schiraldi istituito  a Senise e conferito a Lucia Schirosa nel luglio 2014, ha detto che ha provato una grande emozione quando ha aperto la busta del concorso ed ha letto la relazione di presentazione della candidata Lucia Schirosa. Ha voluto fare un intervento anche una componente del gruppo giovani della Comunale di Senise, Maddalena Marino che ha detto: io non ho avuto il piacere di conoscere Lucia Schirosa, ma ho imparato ad apprezzarla e ad amarla perché ne sentivo molto parlare nella mia Comunale ed in quella di Scanzano con la quale siamo gemellati, ho capito che è stata una persona che ha molto lavorato nel volontariato e che è stata un esempio da seguire per molti. Credo che la Preside continuerà ad essere un icona, modello per i giovani.

Un altro amico comune quale è il maestro Giovanni Conte ha letto uno scritto a Lei dedicato, ed emozionandosi nella bella lettura ci ha emozionato. Conclude definendo Lucia Schirosa una persona SPECIALE.

Prima delle conclusioni affidate al responsabile della raccolta sangue dell’AVIS Regionale  Michele Arenella che con  gli occhi umidi ha ricordato Lucia Schirosa con tanta stima ed affetto, è stata consegnata una targa ricordo a Pierluigi, figlio di Lucia, dalla coordinatrice dei Giovani Avis di Scanzano Jonico Giusy Romano.

La serata si è conclusa con un video ricco di emozioni, dedicato tutto alla grande Presidente quale è stata per l’Avis Lucia Schirosa,  concluso con un’ovazione finale dei presenti.

 

Mario Vitale, ex donatore e componente del Comitato Direttivo comunale di Scanzano J.co nella Presidenza di Lucia Schirosa.

 

Read 1109 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:43
Rate this item
(0 votes)