Print this page

LA LETTERA. 'A volte il merito non paga…' Featured

00.01 del 2 settembre 2015. C’è un brusco risveglio per i docenti GaE delle superiori di Basilicata…

1.207 sono state le domande lucane inoltrate perla fase b del piano straordinario di assunzioni previste dalla c.d. “buona scuola”, 456 quelle della secondaria di II grado.

Qualcosa però, non deve aver funzionato nell’algoritmo se 9 docenti su 10 delle superiori hanno ricevuto la proposta di assunzione su posto di sostegno nella scuola secondaria di I grado (ex scuole medie) !!!

Proprio così!

I docenti lucani pluriabilitati e titolati sono stati fagocitati fuori regione, lasciando le cattedre che occupano da lungo corso a chi ha poca esperienza o non ne ha affatto.

Questo esodo si sarebbe potuto evitare con l’unione delle fasi b e c (il c.d. potenziamento), che avrebbe rispettato e garantito il legittimo scorrimento delle graduatorie provinciali nelle relative classi di concorso d’appartenenza dei docenti di qualsiasi ordine e grado, ma il Governo, imperterrito, ha proceduto nel suo errore, senza ascoltare la voce degli insegnanti e dei loro rappresentanti.

Per rimediare a questa “stortura”, come l’ha definita lo stesso sottosegretario Faraone nella puntata di Porta a Porta del 15/09/2015, un modo ci sarebbe: la mobilità straordinaria.

Realizzarla è facile, basta semplicemente fare come la Campania e la Puglia: ratificare i posti di sostegno, che ogni anno vengono concessi in deroga, in base al numero degli “esodati” per permetterne il ritorno ad Itaca.

Naturalmente, la nostra speranza ultima è che il Miur ci consenta di ritornare sulla disciplina di nostra competenza, in deroga al vincolo quinquennale, usufruendo anche di quei posti sul potenziamento curricolare che spettavano a noi…

Se ciò non sarà possibile per “motivazioni politiche”, cari genitori e carissimi alunni, se a Settembre non troverete più la professoressa “Maria” ad accogliervi in classe, sappiate che un algoritmo le ha stravolto la vita…

 

Filomena Pinca, Antonietta Di Giacomo e il gruppo “Neoimmessi in ruolo su sostegno fase b - Basilicata”

Read 1283 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:43
Rate this item
(0 votes)