Mercoledì, 06 Luglio 2022

Il Real Metapontino liquida il Moliterno, finisce 3 a 0: è vetta solitaria Featured

MONTALBANO. Vince ancora il Real Metapontino, ormai in vetta dalla scorsa domenica nella classifica per il campionato di eccellenza 2015/2016. Domenica ha sconfitto in casa il Moliterno con un tre a zero: un primo gol su punizione con rete segnata da De Seta, seguito di un'azione convulsa in area, abile è stato Margiotta a centrare il bersaglio. Ultima marcatura firmata Cotello con azione solitaria partita da centro campo.

Al termine i commenti dei rispettivi mister.

Antonio Finamore del Real Metapontino: “Grandi soddisfazioni. La squadra sta crescendo domenica dopo domenica. Sta assumendo l’identità che vorremmo acquisisca il prima possibile. Sono segnali importanti di crescita. Oggi era difficile perché la squadra che abbiamo incontrato era una squadra forte, bel allenata e organizzata, con le sue belle qualità. Non a caso una squadra che a Rionero ha fatto bene. Sapevamo di trovare oggi un fortino e di scardinarlo senza farci prendere dalla fretta di farlo e poi, soprattutto, la cosa importante era quella di gestire un risultato favorevole mettendo al sicuro la gara al secondo tempo”.

Giuseppe De Stefano del Moliterno: “Sull’espulsione il Metapontino ha costruito la vittoria, nei primi 35 minuti c’è stata una sola squadra in campo e questa è stata il Moliterno. Abbiamo preparato bene la partita, il nostro portiere ha pensato bene di regalargli all’espulsione l’uomo in più, poi, non c’è stata più partita, non abbiamo avuto più la forza. Il Moliterno di certo non deve venire a trovarli qui i punti anche se sono deluso della prestazione dei miei ragazzi perché tutto quello che si è preparato in settimana è stato verificato da un errore del singolo. Si poteva fare di meglio perché la nostra squadra prepara bene le partite conoscendo bene ogni volta gli avversari e difficilmente si fa mettere sotto. È normale che al Real gli regali l’uomo in più e poi gli regali anche il gol perché il portiere che ha sostituito Muro ha pensato bene di mettersi centrale non coprire nessun palo. E poi avendo contro un giocatore come Margiotta hanno capito l’errore e ci hanno punito”.

 

Al 42’ p1 Ostaku fa l’assist a Cotello che tira fuori.

RETI: 27’ pt De Seta, 43’ pt Margiotta, 30’ st Cotello(RM)

Cambi: 4’ p2 Esce Margiotta ed entra Persio, 8’ esce Sambataro ed entra Nazzeo, 18’ esce Casale ed entra Cotello, 28’ esce Falanca ed entra Ostaku.

25’ p1 Espulso Muro per fallo su Cirigliano ed entra Nucera, per due fuori gioco a danno del RM, prima verso Margiotta. Esce Petrocelli.

 

Moliterno: Muro, Santalucia, De Luca, Petrocelli G., Tucucci, Lancellotto, Tulano, Sambataro, Perrella, Petrocelli A., Monsour, Nocera, Dubla, Nazzeo, Di Buono, Cassino, Satta.

Real Metapontino: Marino, Abbatangelo, Ambrosecchia, Guarino, De Seta, Giannotta, Cirigliano, Falanca, Appella, Margiotta, Casale, Maida,Giordano, Volpe, Manolio, Ostaku, Cotello, Persia.

Tema arbitrale Andrea Carnovale di Moliterno; assistenti: Giovanni dell’Orco e Gianvito Marangi di Bernalda.

Read 2015 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:43
Rate this item
(0 votes)