Lunedì, 24 Gennaio 2022

Tre punti al Real, bloccata e quasi agganciata la capolista Vultur Featured

MONTALBANO. Un minuto di silenzio in memoria dei ragazzi deceduti a Montescaglioso, giovedì’ scorso, ha preceduto il fischio d'inizio, ieri,  della V giornata di campionato di Eccellenza Lucana 2015-2016, che ha visto la vittoria in casa di 3 a 2 del Real Metapontino sul Vultur Rionero. Giornata nuvolosa e pioggia debole, ma terreno in ottime condizioni. Trasferta vietata ai sostenitori del Vultur e il divieto di vendita dei biglietti in provincia di Potenza hanno contraddistinto questa domenica. Partita grintosa con il netto vantaggio del Real, raggiunto di poco solo nel secondo tempo  dagli avversari.

Al 2° minuto rigore per il Real: batte Margiotta e realizza l'1-0. A dieci secondi dal termine della prima frazione, nel minuto di recupero, raddoppio del Real con Margiotta che sigla il 2-0 finalizzando un'azione in contropiede.

Nel secondo tempo  il Vultur  ha giocato in 10: espulso Grillo negli spogliatoi per proteste durante l'intervallo. Al 6° punizione insidiosa di Casale. Al 10° fallo di mano in area Real, ristabilita la parità numerica in campo con l'espulsione di Margiotta, autore del fallo che ha causato il rigore per  il Vultur: Brindisi si fa respingere il tiro dal portiere. Risultato inchiodato sul 2-0

Nonostante il rigore fallito, il Vultur prende coraggio : pericoli portati con tiro da fuori di Vaccaro al 30° e Brindisi al 34° che sfiora solo di testa.

A pochi minuti dalla fine, bianconeri in 9 per l’espulsione di Salvia per un brutto fallo su Abbatangelo per una gomitata al petto. Uscito dal campo in barella.

Decisa ma tardiva la risposta del Vultur che accorcia le distanze con Carriero prima e Vaccaro dopo. Ma non c'è più tempo; inesorabile il triplice fischio. Tre punti che fanno umore per gli jonici e soprattutto classifica, la distanza dalla vetta è di un solo punto.

LE INTERVISTE. A margine della partita ascoltati i rispettivi mister.

Il mister Antonio Finamore, del Real Metapontino, squalificato per protesta contro il Tolve, per la partita odierna e per quella successiva, è stato sostituto da Giovanni Iannella che ha commentato così la vittoria in casa: “Sapevamo che oggi era una partita di cartello, la prepari durante la settimana ma poi devi aspettarti di tutto. Infatti, se analizziamo bene, nel primo tempo siamo riusciti subito ad imporci sull’andamento della partita. Poi, purtroppo, durante il secondo tempo, siamo arrivate entrambe le squadre stanche. Ci siamo trovati in 5 minuti di disattenzione, abbiamo rischiato di pareggiare sui minuti finali, ma con la grande grinta della squadra fatta da ragazzi che non mollano, abbiamo recuperato gli ultimi minuti portando il risultato a casa”.

Questo il resoconto del mister Pasquale D’Urso del Vultur Rionero in merito alla sconfitta: “Non abbiamo capito perché Grillo è stato espulso negli spogliatoi. L’arbitro si è rifiutato di raccontare questo episodio anche al capitano e al dirigente accompagnatore. Alla fine del primo tempo stava con me dietro la porta quando tutta la squadra era nello spogliatoio. Una vicenda davvero incomprensibile. Capiamo però come si è proposto durante la partita, questo non ci è piaciuto onestamente. La squadra ha dimostrato nel secondo tempo di venire su, con cuore, con determinazione, a tratti con lucidità, e stava riacciuffando anche il risultato. Noi volevamo perdere anche la partita, ma con le due contendenti che potessero esprimersi per i loro valori e questo non ci è stato permesso almeno per metà gara, il tutto ci rammarica al di là della sconfitta che fa sempre male. Il modo in cui è stata fatta maturare questo ci dispiace ancora di più. Siamo convinti e determinati ad andare avanti su situazioni sulle quali oggi abbiamo avuto qualche difficoltà. Non posso rimproverare i ragazzi perché l’hanno gestita bene e con netto predominio; anche il primo tempo. Nel secondo tempo si è aperta di più la partita ed è stata evidente la nostra ulteriore superiorità. Peccato per aver giocato con handicap fin dal primo minuto. Prendiamo atto ed andiamo avanti”.

IL TABELLINO

Marcatori: 4' pt rig. e 46' pt Margiotta, 29' st rig. Ambrosecchia, 38' st Carriero (V), 40' st Vaccaro  (V)

Real Metapontino: Marino, Abbatangelo, Ambrosecchia, Guarino, De Seta, Giannotta, Cirigliano, Falanca, Casale, Margiotta, Appella, Maida, Manolio, Ostaku, Coltello, Persia, Giordano, Volpe.

Vultur Rionero: D'Alessandro,Vaccaro G. ’93, Normanno, Camelia, Carriero, Grillo, Vaccaro G. ’96, Pietragalla, Brindisi, Salvia, Petagine, Rinaldi, Toglia, Liuzzo, Lomaestro, Onorati, Pietropinto, Brescia.

Arbitro: Andrea Pasqualetto di Aprilia.

Assistenti: Giuseppe Lapadula di Moliterno e EustachioSantochirico di Matera.

CRISTINA LONGO

Read 1500 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:43
Rate this item
(0 votes)