Domenica, 21 Luglio 2024

L'Avis asfalta la Roma Torrino: pokerissimo interno Featured

Come preventivato alla vigilia, la compagine policorese batte la cenerentola del campionato, la Roma Torrino, già retrocessa in serie B da una settimana. Sono cinque le reti messe a segno dai borussiani, che hanno mantenuto inviolata la propria porta, difesa oggi da Donato Massafra.

Nel primo tempo gli uomini di mister Pavone hanno faticato più del previsto per sbloccare la gara, la prima occasione scaturisce da un diagonale di Goldoni che Thiago Resner non arriva a correggere in rete sul secondo palo. Poi la doppia parata del portiere, ex Libertas, Moranti su Resner e Goldoni.

Un paio di buone occasioni anche per gli ospiti, con Maramao che calcia al lato da ottima posizione, poi un paio di parate di Massafra mantengono il risultato ancora sullo 0-0.

Gara che si sblocca al 18'43” con Rodrigo Da Silva che batte Moranti dopo che la traversa aveva respinto un tiro di Resner. La ripresa si apre con un gran diagonale di Resner che fa 2-0 dopo appena 1'52”, un tiro imparabile che il brasiliano piazza sul secondo palo dalla destra.

Quaranta secondi più tardi il gran gol di Tiago Goldoni che va via sulla sinistra e batte Moranti in uscita togliendo la ragnatela dall'incrocio alla sinistra del portiere capitolino.

I neroverdi del Roma Torrino cominciano a giocare con il quinto di movimento nel tentativo di accorciare le distanze, ma è Juliano Scharnovski ad approfittarne al 2'55” ed infilare nella porta vuota dopo aver intercettato la sfera, è 4-0.

Al 13'30” grande intervento di Massafra sul destro di Maramao, al 16'03” è ancora Thiago Resner ad andare a segno su assist di Tiago Goldoni per il 5-0 finale.

Negli ultimi tre minuti ci sarà spazio anche per gli under Antonio Grandinetti, Emanuele Scarcia e Avni Xhafa, che mister Michele Pavone ha fatto debuttare davanti al proprio pubblico.

A fine gara emozione e gioia per Donato Massafra, portiere dell'Avis Borussia, che è tornato da titolare dopo quattro partite:”sono contento soprattutto per la vittoria, sulla carta poteva sembrare un impegno facile data la loro posizione in classifica, ma sono venuti qui a fare la loro partita e per questo mi voglio complimentare con gli avversari. Poi sono contento per la mia buona prestazione, soprattutto quando la partita era in bilico, per questo voglio ringraziare tutti i miei compagni che mi sono stati vicini dopo Genzano, questo è un grande gruppo, possiamo far bene e salvarci senza fare i play out, sarà dura ma ce la metteremo tutta, a partire dal derby di sabato prossimo”.

L' Avis Borussia con la vittoria odierna i concomitanti risultati degli avversari per la lotta retrocessione, pareggio della Partenope e sconfitta della Libertas, si trova ora terz'ultima a pari punti con la Partenope, con la quale ha il vantaggio scontri diretti, e a tre punti dai “cugini” della Libertas che affronteranno sabato prossimo nel derby del Palaercole.

 

Formazione Avis Borussia Policoro: Vincenzo Laviola, Avni Xhafa, Alfredo Grandinetti, Thiago Reway Resner, Juliano Scharnovski, Rodrigo Da Silva, Renan Pereira Pizzo, Antonio Grandinetti, Emanuele Scarcia, Giacinto Cirenza, Tiago Goldoni, Donato Massafra. Allenatore Michele Pavone

 

Formazione Roma Torrino Futsal: Enrico Moranti, Federico Mattia Fabozzi, Daniele Gattarelli, Lorenzo Dal Lago, Giuseppe Curcio, Alessio Sgrulloni, Walter Potrich, Marco Maramao, Sergio Anzalone. Allenatore Minicucci

 

Arbitri Gallo di Torre Annunziata e Raimondi di Battipaglia, cronometrista Di Lucchio di Venosa.

 

 

 

Nella foto Tiago Goldoni

Read 1322 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 11:39
Rate this item
(0 votes)