Domenica, 27 Novembre 2022

Pisticci, futuro opaco fra Eccellenza e ripescaggio

PISTICCI- Dopo la cocente retrocessione in Eccellenza, è tempo di programmare il futuro prossimo per il Pisticci. La cittadina jonica ha accusato il duro colpo della retrocessione, ma uno spiraglio per restare tra i dilettanti ancora c’è ed è rappresentato dai ripescaggi, che di solito prediligono le società che sono retrocesse dopo i play-out. Nel caso, infatti, qualche società non avesse i requisiti per iscriversi alla categoria, Pisticci e Angri, avranno buone possibilità di disputare il campionato di serie D 2011\2012. Tuttavia c’è un nodo da sciogliere ed è rappresentato dalla possibilità di presentare o meno la domanda per accedere ai ripescaggi. Il presidente dimissionario della società gialloblè, Antonio D’Angella, al termine della sfida di domenica contro la Battipagliese, ha paventato l’idea di evitare questa strada, ipotizzando piuttosto una fusione tra la Polisportiva Pisticci ed il Borussia Marconia, per affrontare il campionato di Eccellenza lucano in modo tranquillo  con un unico team.

Non sembra dello stesso parere, il suo vice, il dottor Domenico Albano, che non ha escluso la possibilità di prender parte ai ripescaggi. Il tempo a disposizione della società di via Bixio, però, è tutto sommato ristretto, se si tiene conto che bisogna programmare il mercato per allestire la squadra per il prossimo torneo, eccellenza o dilettante che sia. La prima questione da risolvere è legata alla guida tecnica della squadra. La scelta di affidare le redini di una piazza cosi calda come quella pisticcese a Ciro De Cesare per affrontare i play-out, si è rivelata poco felice e quindi la scelta del nuovo mister dovrà essere ponderata, tenendo conto anche delle casse societarie. Inoltre ci sarà da discutere la permanenza di alcuni giocatori, ambiti da altri club di svariate categorie, come Guarino, Cazzarò, Malafronte e Selvaggi. La situazione dunque non è certo delle più tranquille nell’ambiente pisticcese, che comunque potrà contare sicuramente sul sostegno della nuova amministrazione comunale, visto anche il fatto che sia il presidente che il suo vice, D’Angella e Albano, fanno parte della neo eletta maggioranza del governo cittadino.

I pisticcesi  aspettano impaziente di conoscere le sorti della propria squadra che merita certamente una piazza di tutto rispetto nel palcoscenico calcistico regionale o interregionale che sia.

Read 959 times Last modified on Mercoledì, 06 Luglio 2016 13:03
Rate this item
(0 votes)