Mercoledì, 06 Luglio 2022

Suite 101 cover band ufficiale dei Nomadi

“Crediamo sia doveroso fare un grossissimo augurio di buon anno con la ferma speranza che questo sia pieno di gioie per noi tutti”. Questo è stato l’auspicio riportato dalla band “Suite 101” sul sito ufficiale. Un anno di belle sorprese: dopo la prima tappa extra regionale, in Campania, sono stati loro ad essersi aggiudicati il titolo di prima (ed unica per ora) cover band ufficiale dei Nomadi nella Basilicata. Un sogno diventato realtà. La notizia è di alcuni giorni fa,  periodo in cui viene celebrato il 24° anniversario della morte di Augusto Daolio; voce e leader storico dei cosiddetti “Filosofi vagabondi”. 

La cover band ha mosso i suoi primi passi sei anni fa da un’idea di tre ragazzi di Montalbano Jonico: due fratelli Alfonso (polistrumentista e studente alle chitarre) e Francesco Quinto (studente e pittore, al Basso), e Leo Lateana (agente di commercio, alla chitarra e alla seconda voce). Dopo varie formazioni, tre anni fa, si sono aggiunti tre tursitani: il maestro diplomato in flauto traverso, Angelo Alvarenz, alla tastiera, il geometra Rocco Pitrelli alla prima voce, e Francesco D'Alessandro, studente in conservatorio, alla batteria. Una formazione stabile accomunata dall’obiettivo di formare una cover band dei Nomadi. Il paese di Albino Pierro è la sede delle loro prove. Sessantatre anni il più anziano e 21 il più giovane. “Ma che film la vita” è la canzone che più li unisce. “Ma ognuno di noi ha nel cuore una sua canzone”, ha dichiarato il referente Francesco. Il nome della band è stato un problema risolto in parte con un calcolo matematico: “Abbiamo fatto la somma delle nostre età ed è risultato il numero 101. Poi, ho pensato di abbinare questo numero ad un nome e così è stato confermato Suite101”. Infine, una riconoscenza a nome di tutti: “Un grazie va sicuramente ad Antonio Millione, originario di Policoro, batterista del gruppo dal 2011 a pochi mesi fa che ha lasciato la band per godersi appieno una borsa di studio ad Hollywood”.

Tante sono le tappe confermate in giro per l’Italia per la prossima estate. E chissà che non si realizzi ancora un altro sogno: quello di esibirsi con i Nomadi; uno dei gruppi musicali più longevi del panorama musicale italiano. [Cristina Longo]

Read 1805 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 11:29
Rate this item
(0 votes)

About Author