Giovedì, 26 Maggio 2022

Tursi: ritorna l’appuntamento con Rabatanestate (7 e 8 agosto)

Ritorna anche quest’anno "Rabatanestate": terzo incontro con i ceramisti e festa dei bambini, evento giunto alla sua 3a edizione. Si comincia giovedì 7 agosto, alle ore 17,00, con l’attesa “caccia alla volpe” e si continua poi con un esperimento di pensiero solidale: tutti i bambini, e anche qualche adulto, devono esprimere un pensiero di pace e di solidarietà (con un disegno o una frase) su un foglio.

Questi poi verranno “appesi all’albero della solidarietà e affidati al vento che speriamo li porti nel cuore degli uomini”. Alle ore 20 ci sarà il musical “I Promessi Sposi”, realizzato dagli alunni frequentanti la IVa elementare dell’istituto comprensivo “Albino Pierro” di Tursi. I ragazzi sono diretti della maestra Ines Nesi con la collaborazione della maestra Maria Pina Spadafora e di tutte le mamme.

L’8 agosto si comincia sempre alle ore 17,00  con i “Giochi di una volta”, realizzati con la collaborazione dell’associazione Atletica Amatori Tursi.  Alle ore 21,00, poi,  ci sarà lo spettacolo teatrale “I fior’ da terra nòst’ s’adduramme nuie”, commedia in dialetto tursitano in tre atti scritta da Antonio Popia, adattata e diretta dal professore Salvatore Gravino e realizzata dai componenti della rete di associazioni “Returs”.

E per le vie della Rabatana ci saranno mostre d’arte, prodotti artigianali, mercati e degustazioni. Saranno inoltre esposti gli elaborati realizzati dai piccoli allievi dei laboratori creativi dell’associazione Istrice. Sarà un’occasione anche per ammirare la Chiesa Santa Maria Maggiore della Rabatana che per l’occasione rimarrà aperta fino alle ore 22,00.  “Questo evento è nato per ricordare Nitai, il mio bambino, che non c’è più, e quest’anno vorrei dedicarlo anche a tutti quei bambini che sono volati via nella striscia di Gaza per colpa di un’assurda e disumana guerra!” afferma Maria Teresa Prinzo, presidente dell’associazione Istrice, ideatrice e infaticabile organizzatrice dell’evento. Infine una dedica speciale va “a tutti i bambini, anche a quelli che non ci sono più ma che giocheranno sempre con noi”.

L’evento è realizzato in collaborazione con  V per Vito, Aido, Nonsolo 58 e Atletica Amatori Tursi. Con la partecipazione dell’associazione onlus Mondo a Colori Onlus di Policoro che ha realizzato di recente una scuola per i bambini africani di Batafà.

Read 1043 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:52
Rate this item
(0 votes)

About Author