Giovedì, 08 Dicembre 2022

''Quello che è accaduto una sola volta è come se non fosse mai accaduto''

Einmal ist Keinmal, ossia: quello che è accaduto una sola volta e' come se non fosse mai accaduto. E' questa la vera essenza di uno dei più bei romanzi che la letteratura contemporanea ci ha regalato: L'insostenibile leggerezza dell'essere di Milan Kundera.

Ambientato in quella Praga, teatro della primavera e rifugio di artisti e intellettuali, una città, all'epoca più che oggi, seducente e romantica ma al tempo stesso tragica e contraddittoria facente da sfondo alle vicende di un quartetto di persone, noto come quartetto di Kundera.
Gruppo composto dall'affascinante chirurgo Tomáš, uomo passionale e volitivo, compagno della seducente ma debole fotografa Tereza. La donna  si innamorerà dell'idealista Franz, professore universitario, da lei sedotto e abbandonato a causa della dipendenza psicologica nutrita nei confronti di Tomáš, il quale, a sua volta, pur essendo innamorato di Tereza, non riesce a rinunciare alla relazione con l'affascinante e indipendente pittrice Sabina, amante di Franz.
Il romanzo ruota attorno a loro quattro, alle loro vite, alle loro storie, alla loro psiche.
Il sottile groviglio che li congiunge, che li rende dipendenti gli uni dagli altri, è ricreato da Kundera con la stessa maestria e sentimento di un pittore impressionista, al quale basta la visione della sola tela bianca per creare emozione.
L'amore di Franz per Tereza, lo condurrà alla morte, il sentimento di questa per  Tomáš la porterà ad accettare passivamente le scappatelle dell'istrionico medico, il quale, nonostante la propensione al tradimento, non riuscirà mai a fare a meno delle due figure antinomiche preponderanti nella sua vita: Tereza e Sabina, non arrivando ,quindi, a compiere, mai una scelta.
Per Kundera, l'insostenibile leggerezza dell'essere risiede proprio in questa necessità costante di tributare un senso unico e originale all'esistenza umana, nella tendenza a voler rendere a tutti i costi estrema la vita, compiendo, però, scelte vanesie, insignificanti e che molto spesso si esaurisco in un unico, fugace attimo.
Einmal ist Keinmal: quello che è accaduto una sola volta non è mai accaduto.

 

Valentina Nesi

Read 2367 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:52
Rate this item
(0 votes)