Giovedì, 26 Maggio 2022

Movartè presenta ''Mi rifletto nel tuo sguardo'', di Annamaria Panarace

Movartè, il nuovo progetto per giovani artisti e galleristi promosso e ospitato dal Movo Cafe di Policoro, propone dal 16 maggio al 15 giugno 2014, la mostra personale di Annamaria Panarace dal titolo “Mi rifletto nel tuo Sguardo”. Un’esposizione composta da due sezioni quella pittorica e fotografica.

L’artista propone una ricerca personale che va a toccare emozioni vissute e sguardi “già visti” che si riflettono nell’espressione dell’altro; sensazioni  già vissute in passato e che ci lasciano un attimo a pensare e rivivere un pezzo di vita forse già trascorsa.

L’artista si racconta con lo sguardo degli altri, frame, ritratti di persone differenti fra loro ma che si legano attraverso un solo filo conduttore, un racconto, domande, riflessioni e considerazioni personali dell’artista. Raccontare la bellezza dello stupore e della sorpresa impressa sul volto di altre persone e che rappresentano un’emozione familiare e personale, una bellezza imperfetta e sublime.

L'inaugurazione è fissata per venerdi 16 maggio alle ore 20 presso i locali del Movocafe di Policoro (in viale salerno) dove ci sarà l’opportunità di incontrare l’artista. Tutte le info potranno essere consultate sul sito internet dedicato alla rassegna: www. http://movoarke.blogspot.it/ e sulla pagina Facebook Movocafe.

Biografia di Annamaria Panaraca

Nata a Taranto il 07 febbraio 1985, nel 2004 ha conseguito il diploma in stilista di moda all’IPSIA di Policoro con il massimo dei voti. Nel 2008 ha raggiunto la laurea triennale e nel 2010 la laurea magistrale specialistica in Arti visive e Discipline dello spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Lecce con votazione finale di 110elode, affrontando una ricerca pittorica personale sul negativo fotografico. Dal 2004 al 2010 ha preso parte a varie collettive in territorio pugliese lucano e calabrese. Nel 2007 ha presentato la sua prima personale e il 24 maggio 2011 ha dato il via alla sua seconda personale dal titolo "Il rumore del silenzio" promossa dalla Provincia di Cosenza nel Palazzo del Governo. Nel 2012 ha partecipato a Collettive d'arte contemporanea in Lombardia; con la docenza in disegno e costume presso l’Istituto C. Caniana di Bergamo rispolvera il settore della Moda; <d ottobre dello stesso anno presenta la Bi-Personale assieme allo stilista lucano Francesco Corrado, unendo la pittura con la moda, presso la Galleria provinciale Santa Chiara di Cosenza dal titolo "Realà opposta" e con la critica del prof. T. Ariemma. Nel 2013 Il FranCouture Project e le installazioni di pittura/moda di Annamaria e Francesco vengono menzionate nel saggio storico artistico "Dalle Neoavanguardie all’arte elettronica" del critico Carmelita Brunetti. Attualmente è impegnata come photographer official per lo stilista Francesco Corrado nel progetto FranCouture Project.

Read 1211 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:42
Rate this item
(0 votes)