Giovedì, 13 Giugno 2024

Libertas bloccata a Potenza: finisce 3 a 2 Featured

Non è stata una gara, quella di questo pomeriggio, dagli elevati contenuti tecnici ma di sicuro un confronto disputato in maniera gagliarda e grintosa da entrambe le compagini: è finita 2-3 per i padroni casa del Potenza. I tre punti permettono ai ragazzi di Tuoto di navigare in acqua più placide di classifica in attesa di un' altro spareggio salvezza in programma sabato prossimo ad Augusta.

Cronaca. La partita è subito vivace, malgrado la tensione sia palpabile. Al 3' Goldoni serve De Fina, il cui diagonale si stampa sul palo. La risposta della Libertas è repentina: Sabia respinge il destro in corsa di Patrick Dipinto. Sono le prove generali della rete rossonera: al 4' Bassani in ripartenza lancia lo stesso Dipinto che fredda in diagonale Sabia per lo 0-1. I padroni di casa non ci stanno: al 8' Goldoni spara a rete, Bavaresco devia e la sfera colpisce la traversa. Un minuto più tardi i rossoblu agguantano il pari: Goldoni imbecca il tocco sotto misura di Ortega per 1-1. I locali prendono in mano il pallino del gioco, mentre i rossoneri ci provano in ripartenza. Al 18' terzo legno del Potenza: Goldoni supera in slalom un paio di avversari e scarica un siluro di destro che si stampa sulla traversa. Poco dopo la Libertas ha un sussulto: Bavaresco calcia in porta, Laurenza devia con la palla che finisce sul palo. Negli ultimi secondi di frazione Patrick Dipinto si libera egregiamente al tiro ma la sua conclusione a botta sicura viene miracolosamente salvata da un avversario.

Ad inizio ripresa Sabia chiude bene lo specchio della porta sul pallonetto di Patrick Dipinto. Sul fronte opposto Taibi in spaccata respinge da campione un tocco di punta di Perez. Al 3' De Fina si libera al tiro ma il suo destro finisce al lato da posizione favorevole. Al 7' ancora Goldoni in girata colpisce il palo alla destra di Taibi che nella circostanza devia la sfera. La Libertas si ridesta al 8' con le sassate di Bavaresco e Bassani. Continua il duello personale tra Taibi e Goldoni: anche stavolta l'estremo rossonero salva la propria porta in tuffo. La gara si infiamma: al 9' tocco di punta di Ortega e nuovamente il pallone sul palo. Stesso destino pochi istanti più tardi sul versante opposto per il diagonale di Bavaresco. Al 12' palla-gol per gli ospiti: lo stesso Bavaresco ispira Bassani, il cui destro finisce oltre la traversa. Pochi istanti più tardi gli arbitri espellono Ortega per un fallo (dubbio) su Domenico Dipinto. La decisione dei direttori di gara appare quantomeno generosa. La Libertas approfitta subito della superiorità: Domenico Dipinto arma dal fondo il rasoterra mancino di Bassani per 1-2. La gioia dei metapontini però dura poco, perchè 10'' più tardi Laurenza scarica per il tocco di rapina di De Fina per il 2-2. La partita è vibrante. I rossoneri trovano ancora le energie per “marchiare a fuoco” il derby: al 16' Cospito ruba palla a centrocampo, si invola in banda e scaglia un fendente di destro che non lascia scampo a Sabia. Mister Di Lorenzo si gioca la carta del portiere in movimento (Perez). Il fortino jonico, comunque, resiste senza eccessivi patemi fino al suono della sirena conquistando una vittoria fondamentale in ottica salvezza.

 

FUTSAL POTENZA: Sabia, Spera, Vaccaro, De Fina, Molinari Francesco, Ortega, Martinelli, Goldoni, Laurenza, Perez, Marino. All. Di Lorenzo

 

LIBERTAS ERACLEA: Taibi, Dipinto Domenico, Cospito, Santeramo, Bavaresco, Dipinto Patrick, Tamburrano, Fracasso, Bassani, Lopatriello. All. Tuoto

Arbitro: 1^ Perone di Biella , 2^ Belsito di Lamezia Terme , cronometrista di Battipaglia

Marcatori: 4':10'' p.t. Dipinto Patrick (E), 9':45'' p.t. Ortega (P), 12':22'' s.t. Bassani (E); 12':32'' s.t. De Fina (P), 16':04'' s.t. Cospito (E)

Ammoniti: Ortega (P), Cospito (E)

Espulso: Ortega (P)

Spettatori: 150

Read 1126 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:31
Rate this item
(0 votes)