Print this page

ELEZIONI. Riammessa la lista Pittella Presidente del potentino. Esclusi Mir, Liberiamo la Basilicata e La Destra-Fiamma Tricolore

E' stata riammessa la lista Pittella Presidente mentre sono state escluse quelle dei Mir (Moderati in Rivoluzione), de "La Destra-Fiamma Tricolore" e di "Liberiamo la Basilicata". Lo ha stabilito il Tar di Basilicata che poco fa ha reso noto la sua decisione, che riguardava quattro liste, tutte della provincia di Potenza. Il centrosinistra dunque recupera la lista che annovera, tra gli altri, alcuni uomini più fidati del candidato presidente Marcello Pittella, come Mario Polese (coordinatore di Prima Persona Basilicata).

Non è andata bene invece al centrodestra, con il candidato presidente Tito Di Maggio che concorrerà senza la lista dei Mir. Stessa sorte per la lista de La Destra-Fiamma Tricolore e per la coalizione di sinistra guidata da Maria Murante, la lista Liberiamo la Basilicata che fa capo al tenente Giuseppe Di Bello non è stata riammessa.

Marcello Pittella ha commentato così l'esito del Tar: "Sono felicissimo, è una grande soddisfazione per la giustizia amministrativa, per il collegio che ha difeso, per i candidati, per il centro sinistra, per il mio partito e per la società lucana. Questa lista è un valore aggiunto per la democrazia partecipata in Basilicata, ed è un valore aggiunto averla recuperata ad una legittima competizione".

Da oggi è quindi definitivo il quadro delle liste e delle coalizioni che parteciperanno alle prossime elezioni regionali di Basilicata del 17 e 18 novembre.

Read 1954 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:26
Rate this item
(0 votes)

About Author

Latest from Leandro Verde