Lunedì, 04 Luglio 2022

Domani a Venezia la presentazione del bando a sostegno della cinematografia in Basilicata

"La Basilicata esiste" dice Rocco Papaleo. E ora si presenta non solo come terra di cinema e bella natura ma anche come una regione che grazie a fondi europei, buona pubblica amministrazione e la neonata Lucana Film Commission riesce a promuovere un bando pubblico per due milioni di euro con cui finanziare grandi produzioni e creatività locale per realizzare opere cinematografiche.


L'iniziativa sarà presentata domani alle 17 nella sala Cinecitta'-Luce dell'Excelsior con il convegno "Bando alla crisi. Come poter fare in Basilicata e in Italia tutti i film che vuoi".  Una sorta di finestra gia' operativa che ben s'inserisce nella discussione gia' aperta al Festival di Venezia sul fatto che il cinema da settore "assistito" stia gia' diventando in una regione meridionale industria culturale strategica per lo sviluppo.

E che ci sia attenzione su questa sfida lo dimostra il fatto che ai lavori moderati dalla giornalista del TgUno Valentina Bisti partecipino il presidente dell'Anica Riccardo Tozzi, il presidente di Rai Cinema, Nicola Claudio, Alberto Versace presidente di Sensi contemporanei, Carlo Brancaleoni, responsabile produzione dei film sperimentali di Rai cinema, Alberto Baldini, responsabile settore cinema della BNL che si confronteranno con Paride Leporace e Franco Rina, direttore e presidente della Lucana Film Commission, Patrizia Minardi dirigente del Fesr Basilicata e Gianpiero Perri direttore dell'Apt Basilicata.

Read 742 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:14
Rate this item
(0 votes)